fbpx
FeaturedTech

Xoom, per inviare denaro all’estero con pochi clic

Come funziona il servizio PayPal lanciato in Italia nel luglio del 2019

Nel luglio del 2019 PayPal ha lanciato in Italia Xoom, il servizio che permette di inviare denaro all’estero in modo semplice ed economico. Scopriamo tutte le funzionalità di un servizio a oggi attivo in 32 nazioni europee e in 160 Stati di tutto il mondo.

Xoom: cos’è, cosa consente di fare

Xoom è attivo dal 2001 ma ha accresciuto la sua visibilità e ampliato la gamma di servizi dal 2015, quando l’azienda con sede a San Francisco è stata acquisita da PayPal.

Oggi con Xoom sono possibili una serie di operazioni, e più nel dettaglio:

  • inviare denaro sul conto bancario di un destinatario
  • inviare contanti per il ritiro di persona o la consegna a domicilio
  • pagare le bollette dall’estero
  • effettuare ricariche telefoniche.

Naturalmente, il fulcro di Xoom è la possibilità di inviare denaro all’estero a prezzi competitivi.

E-commerce con Paypal. Guida completa per lo sviluppatore
E-commerce con Paypal. Guida completa per lo sviluppatore

Come funziona

Appoggiandosi a società, aziende e banche del Paese di destinazione, Xoom permette al beneficiario (proprio a seconda della società coinvolta) di ritirare il denaro in filiale o di farselo accreditare sul conto. O addirittura, in alcune zone, di farselo consegnare a domicilio.

Per accedere a Xoom si può creare un proprio profilo collegandosi al sito ufficiale o tramite app. In alternativa è sufficiente avere un conto PayPal, andare sul sito e cliccare sulla pagina Invia e ricevi. A questo punto si verrà trasferiti sul sito di Xoom, che richiede le stesse credenziali di PayPal. Lì si potrà scegliere se inviare denaro, pagare una bolletta o effettuare una ricarica telefonica prepagata. Successivamente si inserirà l’importo e si potrà valutare il tasso di cambio applicato.

Il conto Xoom, pur collegato a Paypal, ha una gestione autonoma: per questo le operazioni di trasferimento internazionale non sono visibili sul conto di Paypal ma solo su Xoom.

xoom denaro all'estero

I costi

La commissione di ogni trasferimento dipende dal tasso di cambio, condizionato dalla valuta che si utilizzerà, ma anche dall’importo e dalla modalità di ricezione del destinatario.

È possibile fare una simulazione dal tool disponibile sul sito Xoom, per il cui utilizzo non è necessario essere registrati. Si selezionano prima il Paese di destinazione e poi l’importo che si desidera inviare. Compiute queste due operazioni, si ha visibilità delle aziende e delle banche partner per l’esecuzione dell’operazione di trasferimento.

Nella schermata finale, dove appare la scritta “Come vuoi che il destinatario riceva il denaro?”, si può scegliere le modalità di accredito. Compreso, dove disponibile, il ritiro di contanti.

Solo a questo punto, perché il trasferimento si concretizzi, bisogna inserire le credenziali di accesso. E, va da sé, i dati del destinatario.

Ogni trasferimento è monitorabile per mezzo di SMS, e-mail o notifiche del sito Web o dell’app. Sì, perché a Xoom è possibile accedere anche tramite app per iOS e Android. È inoltre attivo un servizio di assistenza multilingue.

xoom app

Le transazioni su Xoom

Su Xoom è possibile trasferire importi che vanno da un minimo di 9 a un massimo di 10.000 euro, con limitazioni che riguardano alcuni Paesi destinatari.

Essendo un servizio nato esclusivamente per permettere trasferimenti di denaro, ricariche telefoniche e pagamento di bollette a favore di familiari e conoscenti all’estero, non è possibile utilizzarlo a fini commerciali o per concludere compravendite. PayPal si riserva il diritto di sospendere gli account che violano questa regola, oltre a svincolarsi da qualunque responsabilità nel caso di truffe subite proprio da chi la viola.

I tempi

Il testimonial di Xoom è stato a lungo il grande velocista Usain Bolt, e questo la dice lunga su quanto sia importante per l’azienda con base a San Francisco il parametro della rapidità di trasferimento.

Nel 2019 sono state effettuate due simulazioni, scegliendo come Paesi di destinazione la Germania e il Burkina Faso. Per quanto riguarda la Germania, se il destinatario ritira in contanti potrà farlo nel giro di pochi minuti. Se invece il ritiro avviene tramite bonifico, con l’invio entro le 16 (ora tedesca), il ritiro potrà avvenire dal giorno lavorativo successivo. In Burkina Faso, stesse tempistiche quasi immediate per il contante. Con il bonifico veloce, il ritiro potrà avvenire dal giorno successivo all’invio (se effettuato entro le ore 17), viceversa due giorni dopo.

xoom Usain Bolt

Non solo estero

Xoom consente anche di effettuare bonifici su conti appartenenti ai maggiori istituti bancari italiani. Con l’opzione del ritiro di contanti la disponibilità sarà pressoché istantanea, mentre se si sceglie il bonifico bancario il denaro sarà disponibile entro due ore e mezza dall’operazione.

La sicurezza

 Sia Paypal che Xoom offrono ai loro utenti le tecnologie più moderne per la tutela dei dati sensibili e delle transazioni di denaro. Xoom è completamente crittografato e sicuro, e offre un costante monitoraggio antifrode. Per effettuare qualunque operazione è necessaria l’autenticazione con password di 10 cifre impostata in fase di registrazione. Potrebbe essere richiesto l’inserimento di codici OTP inviati tramite SMS. Inoltre, PayPal garantisce il rimborso totale dell’importo inviato se il destinatario non dovesse riceverlo.

Leggi anche: trasferire denaro con TranserWise

Claudio Bagnasco

Claudio Bagnasco è nato a Genova nel 1975 e dal 2013 vive a Tortolì. Ha scritto e pubblicato diversi libri, è co-fondatore e co-curatore del blog letterario Squadernauti. Prepara e corre maratone con grande passione e incrollabile lentezza. Ha raccolto parte delle sue scritture nel sito personale claudiobagnasco.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button