fbpx
Yamaha EC-05 1

Yamaha EC-05: ecco lo scooter elettrico con batterie intercambiabili


Yamaha ha svelato il suo nuovo scooter elettrico, lo Yamaha EC-05 nato dalla partnership con la società di scooter elettrici taiwanese Gogoro. Le due azienda hanno stretto una partnership l’anno scorso con l’obiettivo di incorporare il propulsore elettrico Gogoro in uno telaio di scooter Yamaha. Lo scooter sfoggia un design Yamaha, mentre i meccanismi interni sono quasi tutti Gogoro. Come tale, si prevede che avrà specifiche di prestazioni simili agli scooter elettrici della serie 2 di Gogoro.

Yamaha EC-05 2

Specifiche in attesa

Le specifiche finali della Yamaha EC-05 non sono ancora state annunciate. Tuttavia, è probabile che la velocità massima sia compresa tra 85-95 km/h, e che lo scooter sia in grado di percorrere oltre 100 km con due pacchi batteria Gogoro. Gogoro è forse meglio conosciuto per le batterie ricaricabili e le stazioni di ricarica . Gli scooter di Gogoro possono contenere due pacchi di batteria ad alta capacità. Le batterie possono essere ricaricate a casa o scambiate in una delle oltre mille stazioni di scambio delle batterie sparse per Taiwan. Gogoro ha recentemente migliorato la densità energetica dei suoi pacchi batteria passando a celle di batteria agli ioni di litio 2170 di formato più grande .

Consegne ad agosto, per ora solo a Taiwan

Lo Yamaha EC-05 debutterà ad agosto. Inizialmente sarà disponibile solo a Taiwan, anche se ciò non significa che non verrà proposto in altri Paesi, Italia compresa. Infatti gli scooter elettrici di Gogoro si sono diffusi in tutta Europa nei programmi scooter sharing. La società sta anche esplorando attivamente altre partnership, indicando che i suoi scooter potrebbero espandersi globalmente prima di quanto si possa pensare.

Lo Yamaha EC-05 è solo l’ultimo di una serie di passi verso i veicoli elettrico da parte di Yamaha. La società ha recentemente avviato una partnership con Honda, Kawasaki e Suzuki per facilitare la formazione di uno standard per i motocicli elettrici a batteria sostituibili. Di recente alcuni rumors indicano che l’azienda sta lavorando anche alla propria moto elettrica in stile Yamaha R1.

Yamaha-EC-05

Batterie sostituibili, ottima idea

Lo scambio delle batterie a livello di scooter elettrico è una grande idea. I veicoli sono piuttosto piccoli, il che li rende ottimi come mezzi per il pendolarismo urbano. Ma sono ancora troppo grandi perché si possano portare dentro casa per la ricarica, soprattutto nei centri urbani densamente popolati che non hanno case con garage annessi.Quindi, il fatto di poter togliere solo la batteria per poterla ricaricare in uno spazio esiguo, potrebbe essere la “killer application” che potrebbe dare slancio a questi veicoli a zero emissioni.


Carlo Moiraghi

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link