fbpx
FeaturedNewsVideogiochi

Zombie Army 4: Dead War provato in anteprima al Gamescom

Colonia – Durante la manifestazione gaming più importante d’Europa, abbiamo provato Zombie Army 4: Dead War, il quarto capitolo dello spin-off di Sniper Elite.

La serie è ambientata in una versione alternativa della seconda guerra mondiale. Una volta sconfitto, Adolf Hitler, attraverso rituali misteriosi, ha resuscitato i caduti rendendoli zombie e utilizzandoli contro le forze Alleate per permettere alla Germania di vincere la guerra.

Zombie Army 4: Dead War

Qui di seguito la sinossi ufficiale del gioco: Zombie Army 4 è ambientato nel 1946, l’Europa giace in rovina, distrutta dal pericolosissimo Plan Z. Un gruppo di impavidi eroi sono alla ricerca del Fuhrer ma non sanno ancora che l’orda di zombie di Hitler è tornata più agguerrita che mai. Affronta l’oscurità in singleplayer o alleati con gli amici per farti strada attraverso orde di non-morti nazisti nell’agghiacciante sparatutto realizzato dai creatori di Sniper Elite 4.

Il gioco si presenta come uno sparatutto in terza persona in cui controlleremo 4 personaggi principali all’interno di un mondo post-apocalittico invaso dagli zombie. Al momento della presentazione i vari personaggi non avevano caratteristiche specifiche ma sembra che, a momento del lancio previsto per il 2020, ogni protagonista avrà delle proprie abilità. Sebbene il livello a cui abbiamo giocato, ambientato a Milano, fosse molto ampio e ricco di dettagli, l’esplorabilità non è stata delle più soddisfacenti. L’effetto “corridoio” è molto forte sebbene una certa varietà sia data dalle diverse altezze presenti nel livello.

Gli zombie da uccidere sono moltissimi provenienti da ogni angolo o anfratto della mappa. Ciò rende il gioco adrenalinico e divertente anche se non lascia troppo spazio alla tattica. Ma d’altronde, a cosa serve la tattica quando hai un fucile a pompa?
Alla fine del livello una dettagliata schermata finale racconta la vostra partita e il punteggio che avete fatto paragonandolo a quello degli altri giocatori in caso di partite in multiplayer.

Zombie, Zombie e ancora Zombie

La serie Zombie Army ci ha abituati ad un gameplay frenetico e avvincente, sangue e tantissimi Zombie. Il quarto capitolo realizzato da Rebellion Developments segue questa linea ma con qualcosa in più! La particolarità di questo capitolo, oltre che da una nuova storyline, è data dai potenziamenti delle armi e dalle abilità del personaggio. Ogni volta che questo aumenta di livello, infatti, acquisisce uno punto abilità che è possibile spendere nello skill-tree. Le abilità a disposizione, al momento, non sono moltissime ma sono ben caratterizzate e distinte tra attive e passive. Le abilità passive garantiscono dei buff come maggior difesa o velocità, mentre le abilità attive interessano le mosse speciali del personaggio o gli effetti delle armi come esplosivi o elettrici.

Durante la prova, il personaggio che abbiamo scelto era in grado di rallentare il tempo e potenziare le proprie armi e distruggere in breve tempo le ondate di zombie. Non manca neanche un attacco corpo a corpo che, dopo un breve cooldown, diventa un super pugno elettrico in grado di colpire più nemici contemporanemante. Gli zombie non mancano e i modi per eliminarli nemmeno! Sebbene la versione di prova non ci abbia permesso di incontrare tante varietà di nemici, sappiamo che il gioco ne è ricco. Tra zombie kamikaze circondati da dinamite e zombie piromani che imbracciano un lanciafiamme, ci sarà parecchio da sudare per portare a casa la pelle.

Dal punto di vista tecnico Zombie Army 4: Dead War ci ha piacevolmente sorpreso. Nonostante la grande quantità di elementi sullo schermo non ci sono stati cali di frame degni di nota e il gioco è risultato fluido in tutte le fasi della prova. Speriamo che Rebellion riesca a mentenere un alto livello anche nel gioco completo e ad implementare più caratteristiche peculiari nei vari personaggi.

Caratteristiche del gioco

  • Una avvincente campagna da giocare da soli o fino a 4 giocatori che possono unirsi alla partita in qualsiasi momento
  • Tanti livelli nuovi ambientati in Italia. Fiumi di corpi riportati in vita popolano i canali di Venezia!
  • Ampia possibilità di personalizzazione e progressione del personaggio. Dozzine di abilità sbloccabili, attacchi speciali, miglioramenti delle armi, skin, emotes e tanto altro
  • Potenzia le tue armi con incredibili poteri! Aggiungi effetti devastanti e stordisci orde di zombie con l’elettricità
  • Gioisci delle possibilità della Kill Cam X-Ray per scoprire trappole ed esplosivi con cui sconfiggere i nemici

Zombie Army 4: Dead War verrà pubblicato nei primi mesi del 2020 su PlayStation 4, Xbox One e PC tramite Epic Games Store.

Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker