fbpx
10-serie-sopravvivenza-guida-pandemia-Tech-Princess

10 serie tv per qualunque tipo di emergenza


10 serie tv per la sopravvivenza è la guida che vi spiegherà come occupare al meglio il vostro tempo nel caso in cui doveste rimanere chiusi in casa a causa di una pandemia mondiale, virus letali che aumentano il nostro (già alto) appetito, zombie che cercano cervelli con cui nutrirsi, animali che prendono il controllo delle nostre auto e molto altro.

Riusciremo a guardare tutto ciò che abbiamo in lista da qualche decennio?

Chernobyl: emergenza radioattività

Immaginate la situazione: una pandemia mondiale è in corso e siete costretti, dai piani più alti, a rimanere chiusi in casa. Come occupare al meglio questo tempo? Le attività sono numerose: si parte dallo smart working, videogiochi ed esercizio fisico, fino ad arrivare a film e serie tv.

10 serie tv per la sopravvivenza è la guida che fa al caso vostro in cui troverete serie tv di qualsiasi genere, dalle più comiche alle più serie, in modo che possiate passare al meglio il vostro tempo senza agitarvi o annoiarvi troppo.

10-serie-sopravvivenza-Chernobyl-Tech-Princess

La prima serie tv che vogliamo suggerirvi è Chernobyl, una miniserie di HBO realizzata da Craig Mazin e diretta da Johan Renck, disponibile su Now TV. La serie gira intorno alle terribili vicende che hanno luogo dopo l’incidente nucleare di Cernobyl che si verificò nel 1986 nell’Ucraina Sovietica.

La serie racconta come e perché tutto ciò è accaduto, entrando nel dettaglio e raccontando anche le vicende di coloro che hanno dato il loro contributo per cercare di migliorare la situazione, anche a costo della loro vita.

Vi prometto che questa sarà l’unica serie tv pesante che troverete in questa guida, ma mi sembrava opportuno mettere questo piccolo capolavoro di cinque episodi. La serie mostra un lato totalmente nuovo riguardo la vicenda, caratterizzato da un’ottima fotografia e un cast stellare.

Nonostante la pesantezza e la durezza dei temi affrontati nella serie, vi suggeriamo di utilizzare questo tempo reclusi in casa per riprenderla e terminarla poiché ne vale la pena. Successivamente vi consigliamo di guardare i prossimi suggerimenti, per staccare la spina ed imparare qualcosa.

Friends e Modern Love: emergenza sentimentale

Una serie che potrebbe decisamente fare al caso vostro in questo periodo di reclusione dal mondo intero è Friends, sitcom statunitense creata da David Crane e Marta Kauffman e disponibile sulla piattaforma streaming di Netflix (ma volendo anche su Comedy Central, canale Sky 128)

La trama gira intorno ad un gruppo di sei amici che vivono a Manhattan. In ogni episodio vengono mostrate le loro vite in chiave tragicomica, dalle situazioni sentimentali fino agli sviluppi delle loro carriere personali. Tre ragazzi, Ross, Chandler e Joey e tre ragazze, Rachel, Monica e Phoebe, sono pronti a deliziare le vostre serate e a farvi passare qualche ora in tranquillità.

Friends è la serie perfetta per chi ha intenzione di staccare la spina, divertirsi e passare la giornata seguendo vicende divertenti ed interessanti. Ovviamente, come ogni serie che si rispetti, non mancheranno momenti più intensi e quasi tragici ma non preoccupatevi, non ci sono disastri nucleari ma solo battute e situazioni comiche.

Friends-Tech-Princess

Un’altra serie che potrebbe essere paragonata, anche se in minima parte, a Friends è Modern Love, disponibile su Amazon Prime Video. La serie è stata realizzata da John Carney ed è ispirata ad una rubrica settimanale pubblicata dal New York Times.

Lo scopo della serie è quello di esplorare l’amore nelle sue molteplici e varie forme: si passa dall’amore romantico, famigliare e platonico, fino ad arrivare a quello sessuale e l’amore per se stessi.

La serie è caratterizzata da un cast interessante e otto episodi della durata di mezz’ora circa che vi permetteranno, tra una risata ed una lacrima di commozione, di trasportare la vostra mente altrove.

Nonostante vengano rappresentate situazioni che già conosciamo, come primi appuntamenti o i primi problemi sentimentali, quello che fa Modern Love è particolare poiché da’ spessore e profondità ad ogni evento e personaggio, rendendo il tutto meravigliosamente armonico.

Prendete una scatola di cioccolatini, patatine o quello che volete e lasciatevi trasportare da questa serie che, ovviamente, non potete non vedere.

The Walking Dead: emergenza zombie

La quarta serie che vi suggeriamo di vedere è The Walking Dead, ispirata all’omonima serie a fumetti di Robert Kirkman e disponibile su Now TV.

Rick Grimes è un vice sceriffo che rimane vittima di un incidente: risvegliatosi dal coma, si rende conto che il mondo attorno a lui è drasticamente cambiato. L’ospedale in cui si trova è distrutto e colmo di cadaveri. Successivamente Rick capirà che il tutto è stato causato dal virus che, prima del suo incidente, sembrava essere sotto controllo.

I morti diventano zombie e attaccano i vivi: non bisogna essere morsi o graffiati altrimenti si rischierà di fare la stessa fine. Rick e un gruppo di sopravvissuti dovranno fare affidamento sulle loro abilità per sopravvivere e uscire dalla città, trovando armi e un posto in cui stare al sicuro. Si renderanno però conto che i veri nemici non sono i morti che camminano, ma gli esseri umani.

The-Walking-Dead-10-serie-sopravvivenza-Tech-Princess

Per quale motivo guardare questa serie tv? Innanzitutto è parecchio lunga: dovrete fare i conti con 10 stagioni da episodi di circa quaranta minuti. In un modo o nell’altro passerete bene il tempo. Il secondo motivo è che potrete prendere ottimi spunti nel caso in cui dovessimo essere circondati da zombie.

Per prima cosa, evitate di farvi graffiare o mordere, a meno che non vogliate farvi amputare un braccio o qualche altro arto (credetemi, non è piacevole). Successivamente imparerete numerose tecniche di sopravvivenza, come coltivare frutta e verdura o come procacciarvi del cibo.

Infine, la cosa più importante: l’autodifesa. Contro gli zombie è abbastanza semplice, ricordatevi di essere veloci e decisi nei vostri attacchi. Ricordate anche di colpire alla testa, o di tagliarla. Una mazza chiodata o una katana faranno decisamente al caso vostro.

Offerta
NOW TV Smart Stick con i primi 3 mesi a...
  • Con now TV smart stick la tua TV diventa smart con un'interfaccia semplice e intuitiva
  • Collegala alla porta HDMI della TV e al Wi-Fi per guardare bohemian rhapsody, gomorra e x-factor oltre 1000 film on...
  • Inclusi i primi 3 mesi a scelta fra cinema oppure serie TV e intrattenimento di now TV

Ash Vs Evil Dead e Buffy: emergenza demoni e vampiri

La prossima serie tv che sto per suggerirvi è probabilmente una delle più belle che abbia mai visto: Ash Vs Evil Dead, disponibile su Netflix. La serie è stata realizzata da Sam e Ivan Raimi e vede Bruce Campbell nuovamente nei panni di Ash Williams.

Quanti di voi, nel lontano 1981, hanno visto La Casa di Sam Raimi? Un cult horror e, oserei dire, trash buono. Se siete fan di Raimi e della saga de La Casa, vi farà piacere sapere che Ash Vs Evil Dead è ambientato 30 anni dopo le vicende dei primi due film, in cui Ash ha dovuto combattere contro le forze del male scatenate dal Necronomicon Ex-Mortis in uno chalet di montagna.

Oggi è un commesso per il supermarket, vive in una roulotte e trascorre le sue serate divertendosi qui e là. Dopo aver avuto delle strane visioni che gli ricordano il passato, si rende conto che qualche sera prima aveva nuovamente aperto il Necronomicon (era leggermente ubriaco,  miei cari), liberando il Demone Kandariano.

Ash-vs-Evil-Dead-Tech-Princess

Si tratta di un’antica entità demoniaca che ha la capacità di possedere più esseri viventi, alterando il suo aspetto e sottomettendoli. Ash dovrà, con la sua vecchia motosega a braccio, cercare in lungo e largo il demone per poi distruggerlo una volta per tutte.

Adesso voglio sapere, quanti di voi sognano di andare a caccia di demoni con una cavolo di motosega al posto del braccio? Io sono in prima fila, decisamente! Oltre ad essere una serie tv ben realizzata, è comica e vi farà ridere dall’inizio alla fine. Un’altro modo per staccare la spina e non pensare ai problemi che ci affliggono quotidianamente.

Vedere Bruce Campbell nuovamente nei panni di Ash Williams è sicuramente una visione per tutti i fan della pellicola di Raimi. E poi, è necessario prepararsi anche da quel punto di vista: chi lo sa, magari ci sarà un’apocalisse di demoni contro i quali dovremo combattere a suon di motosega e mazze da baseball.

Chi meglio di Ash Williams può istruirci in ciò?

Rimanendo sul filone demoni, con l’aggiunta di vampiri e altre entità sovrannaturali, il nostro prossimo suggerimento nella guida 10 serie tv per la sopravvivenza è un cult degli anni ’90: Buffy L’ammazzavampiri, disponibile su Paramount Network e realizzata da Joss Whedon.

La trama gira intorno Buffy Summers, una giovane ragazza di Los Angeles chiamata la cacciatrice. Il suo scopo è quello di cacciare vampiri, demoni e forze del male, per evitare che regnino nella sua città. La ragazza, aiutata dal suo gruppo di amici (la Scooby Gang), dovrà riuscire a difendere Los Angeles, mantenere buoni voti a scuola e tentare di vivere, almeno in parte, come una normale teenager.

Buffy-10-serie-sopravvivenza-Tech-Princess

Anche qui vale lo stesso discorso di The Walking Dead e Friends: si tratta di una serie lunga, sette stagioni da più di 20 episodi della durata di quaranta minuti. In questi giorni di reclusione avrete tutto il tempo del mondo per poter iniziare e terminare questa avventura.

Se poi siete come me, vi ritroverete bloccati alla fine della terza stagione perché non sono ancora pronta psicologicamente alla dipartita di Angel, ma questi sono dettagli.

Buffy è una delle serie tv più famose e sono sicura che ogni persona sulla faccia della terra l’abbia vista: non credete, sia il caso di effettuare un rewatch? Io credo che facciano bene alla salute delle persone, specialmente quando la protagonista ci insegna a combattere contro vampiri e demoni.

Qui la questione è diversa. Ricordate che il paletto di legno deve essere conficcato dritto nel cuore così l’essere contro cui stiamo combattendo diventerà cenere.

Oltre ad essere un buon modo per allenarsi e prepararsi ad un’apocalisse di vampiri, Buffy ci permette anche di staccare ulteriormente la spina e di concentrarci sull’amore proibito che più ci piace: il bel vampiro Angel, che negli anni ’90 ha sicuramente rubato il cuore di ogni donna.

A Discovery of Witches: emergenza streghe

Rimanendo sul tema “amore proibito”, il mio prossimo suggerimento è una serie tv di Sky Atlantic disponibile su Now TV: A Discovery of Witches. La serie è ispirata alla Trilogia delle Anime, libri scritti da Deborah Harkness e prodotta da Bad Wolf e Sky Productions.

La trama gira intorno a Diana Bishop, una giovane storica e incapace strega che, durante una ricerca, trova un manoscritto stregato alla biblioteca Bodleiana di Oxford. Questa scoperta inaspettata e pericolosa la costringe ad avvicinarsi al mondo della magia, nonostante abbia sempre cercato di starne lontana.

Un affascinante e misterioso genetista e vampiro, Matthew Clairmont, si offre di aiutarla a svelare i segreti di questo manoscritto. Nonostante non scorra buon sangue tra streghe e vampiri, la giovane donna decide di fidarsi e forma un’alleanza con l’uomo, per risolvere i misteri che si celano all’interno del libro mentre sfuggono da creature che vogliono rubare ciò che possiedono.

Discovery-of-Witches-Tech-Princess

Si tratta di un’ottima serie tv di otto episodi della durata di quaranta minuti, perfetta da terminare in un pomeriggio e piangere successivamente, poiché l’attesa per la seconda stagione sarà straziante. Per molti potrà sembrare la tipica serie tv romantica, personalmente l’ho trovata molto interessante.

Un ottimo equilibrio tra fantasy e romanticismo, caratterizzato da quel fatidico amore proibito che tanto piace a noi donne e che ci terrà incollate allo schermo. Inoltre la trama è interessante e questo ci permetterà di concentrarci sugli avvenimenti della serie, senza dar peso a ciò che succede intorno a noi.

Concentratevi su Diana e Matthew, sull’eccezionale fotografia e sulla storia particolare e interessante che racchiude l’essenza di A Discovery of Witches.

Westworld – Dove tutto è concesso: emergenza robot impazziti

La prossima serie tv che trovate nella nostra guida delle 10 serie tv per la sopravvivenza è Westworld – Dove tutto è concesso. La serie è stata prodotta da HBO e creata da Jonathan Nolan e Lisa Joy, ispirata all’omonimo film del 1973 e disponibile su Now TV.

La storia si svolge a Westworld, un parco divertimenti a tema Wild-West immaginario e tecnologicamente avanzato, popolato da androidi. Il parco offre agli ospiti più facoltosi delle esperienze uniche, in cui possono sbizzarrirsi con le loro fantasie più strane e selvagge all’interno del parco.

Non dovranno nemmeno preoccuparsi degli ospitanti, in quanto non possono danneggiare o ferire gli esseri umani a causa della loro programmazione. O forse sì?

Westworld-Tech-Princess-guida-pandemia

Serie tv complessa, particolare ed estremamente affascinante che dovete assolutamente recuperare. La trama di Westworld è intensa, interessante e vi terrà incollati allo schermo grazie agli innumerevoli colpi di scena che, ogni volta, spunteranno fuori come funghi.

Il cast è ottimo e la recitazione supera ogni aspettativa. E poi, suvvia, siamo onesti: sapere che Anthony Hopkins ricopre uno dei ruoli principali è più che sufficiente per guardare questa serie. La serie conta due stagioni da dieci episodi l’uno e la terza è in arrivo.

Direi che questo è il momento perfetto per approfittarne e recuperare le prime due, in modo da poter essere pronti per l’arrivo della terza. Il nostro consiglio è di fare come gli androidi della serie: cancellare dalla mente ogni preoccupazione e concentrarsi sullo svolgimento della serie.

Watchmen: emergenza vigilanti in calzamaglia

Le ultime due serie che vogliamo suggerirvi in questa guida delle 10 serie tv per la sopravvivenza sono diverse l’una dall’altra, ma possiamo dire che hanno in comune alcune cose importanti: sono particolari, vi faranno divertire e passare il tempo in tranquillità. La prima è Watchmen, serie tv prodotta da HBO ed ispirata all’omonima serie a fumetti pubblicata da DC Comics.

La serie, disponibile su Amazon Prime Video e Now TV, è un sequel ambientato trent’anni dopo le vicende del fumetto, concentrandosi su nuovi e vecchi personaggi.

Ci troviamo negli Stati Uniti e sono ormai passati più di trent’anni dal misterioso avvenimento che colpì la città di New York nel 1985. Il Dottor Manhattan è in esilio su Marte e il vigilantismo in maschera è illegale dal 1977: le tensioni razziali del paese continuano ad aumentare, in particolare a causa delle politiche del presidente Robert Redford.

In Tulsa, tra coloro contrari a queste politiche, vi è il Settimo Cavalleria, un gruppo di terroristi che è entrato in possesso di un diario contenente la verità riguardo l’incidente avvenuto anni prima: queste persone, mascherate come il vigilante scomparso Rorschach, decidono di prendere di mira figure governative come gli agenti di polizia.

Per proteggere gli agenti e le loro famiglie, vengono proclamate delle leggi che permettono alla polizia di agire a volto coperto, proprio come dei vigilanti.

Watchmen-guida-pandemia-Tech-Princess

Regina King. Non è un buon motivo per vedere questa serie tv? Va bene, allora proverò a darvene altri. Oltre ad essere una delle migliori trasposizioni del fumetto, Watchmen riesce, con soli nove episodi, a trasportarci su un altro pianeta.

Colonna sonora, fotografia e cast fenomenali, trama interessante e sicuramente fedele ai fumetti. Una combo di elementi che migliorerà i nostri pomeriggi e riuscirà a tenerci impegnati. Una storia che non parla solo di “supereroi” ma di morale, del combattere per il bene comune e sacrificare qualcosa di importante.

Tutti i piccoli punti di domanda che ci  sovrastano all’inizio, verranno lentamente risolti e riceveremo tutte le risposte di cui abbiamo bisogno. Watchmen riesce nel suo intento, donando al pubblico qualcosa di eccezionale e solido.

L’ultima, ma non meno importante, serie tv che vogliamo consigliarvi è iZombie, disponibile su Netflix. La serie è un parziale adattamento dell’omonima serie a fumetti, pubblicata dall’imprint Vertigo della DC Comics ed è stata realizzata da Rob Thomas e Diane Ruggiero.

Olivia Moore, detta Liv, è la protagonista di questa serie. Liv è una giovane studentessa della facoltà universitaria di medicina di Seattle. Un giorno, durante una festa, rimane vittima di un attacco zombie e dopo essere stata graffiata, si trasforma a sua volta.

Ancora lucida e determinata a voler rimanere il più umana possibile, Liv cerca di continuare a vivere la sua vita. La giovane è però costretta a lasciare il suo fidanzato e la facoltà di medicina: inoltre, per potersi nutrire, si fa assumere presso un centro di medicina legale in modo da poter avere accesso ai corpi dei defunti.

Cibandosi dei loro cervelli, Liv acquisisce temporaneamente i loro ricordi e abilità. Fingendosi una sottospecie di sensitiva, sfrutta queste capacità per aiutare il detective Clive Babineaux a risolvere i casi delle loro morti, dando così un nuovo senso alla sua vita.

iZombie-Tech-Princess

Si tratta ovviamente di una serie tv dalla trama particolare, che ci mostra gli zombie da una prospettiva diversa e più umana rispetto a quella che siamo soliti vedere. La storia è interessante, divertente e non mancheranno certamente le occasioni per farsi una bella risata.

Questa serie tv ci darà, inoltre, ottimi spunti culinari. La giovane Liv, nel corso della serie, imparerà a condire il cervello che dovrà mangiare con salse e ricette particolari, creando ogni volta un piatto degno di essere presentato a Masterchef. Fidatevi se vi dico che la maggior parte ha un aspetto delizioso e ne mangerei volentieri un boccone.

iZombie ci mostra un nuovo modo per vedere gli zombie, rassicurandoci sulle loro voglie personali e facendoci capire che non tutti vogliono cervelli freschi. O meglio, quasi tutti.

Infinity, Cofanetto Regalo per 12 mesi, il...
  • COMODO: Ricevi direttamente a casa tua Infinity Gift: all'interno troverai un codice prepagato che ti consente di...
  • IMMEDIATO: Bastano pochi passi per attivare il tuo account e potrai accedere ad un catalogo con oltre 6.000 contenuti...
  • DA CONDIVIDERE: Puoi associare fino a 5 dispositivi e usarne due contemporaneamente.

Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
10
Rabbia
Confusione Confusione
4
Confusione
Felicità Felicità
7
Felicità
Amore Amore
7
Amore
Paura Paura
9
Paura
Tristezza Tristezza
1
Tristezza
Wow Wow
3
Wow
WTF WTF
8
WTF
Veronica Ronnie Lorenzini

author-publish-post-icon
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link