fbpx
NewsTechVideogiochi

A Videogames Party 2019 anche i monitor AOC e Philips

AOC e MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, saranno partner di Videogames Party, il tour nato per offrire agli appassionati italiani la possibilità di sfidarsi nei più avvincenti videogame del momento e di provarne alcuni in anteprima.

I due brand forniranno i propri display per le postazioni di gioco. L’area eSport quindi sarà interamente powered by AOC, con 30 monitor modello AG271QX e AG352UCG, mentre l’area gioco libero avrà 12 monitor Philips modello 436M6, dedicati al console gaming.

AOC AG271QX
AOC AG271QX

Cosa li distingue? Il modello AG271QX è da 27 pollici, vanta una risoluzione Quad HD, una frequenza di aggiornamento di 144 Hz e un tempo di risposta di 1ms. Questo monitor è progettato per offrire una qualità superiore e immagini nitide e dettagliate.

AOC AG352UCG6 è invece caratterizzato da un design futuristico ed uno schermo curvo da 35 pollici, sempre con risoluzione Quad HD. La frequenza di aggiornamento in questo caso è di 120 Hz, ma a bordo abbiamo la tecnologia NVIDIA G-Sync che elimina lo screen tearing e riduce l’input lag.

Philips Momentum 436M6VBPAB è infine progettato per i console gamer, è dotato di risoluzione 4K UHD UltraClear e della tecnologia Quantum Dot. A disposizione anche il supporto Adaptive Sync, l’illuminazione ambiglow e l’audio avanzato con DTS Sound.

Volete provarli? Li troverete il 30 e 31 marzo all’Auchan di Cesano Boscone (Milano), la prima tappa di un tour che terminerà a novembre e toccherà a 10 città italiane.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker