fbpx
NewsTech

Nasce la prima Accademia italiana di Cyber Security

Il progetto nasce a Padova

Nasce a Padova la prima Accademia italiana di Cyber Security. Si tratta del risultato di un progetto partito 2 anni fa ed arrivato ora alla sua formalizzazione ufficiale. La digitalizzazione ha reso il lavoro sempre più smart, creando nuovi rischi di incursioni informatiche dei pirati del web. Il nuovo progetto punta a sostenere le imprese e gli enti pubblici, contrastando i rischi legati alla digitalizzazione.

Cyber Security: la prima Accademia italiana nasce a Padova

Alla nascita del progetto hanno contribuito diversi soggetti come Fòrema, ente di formazione di Assindustria Venetocentro, e l’azienda padovana d’informatica Corvallis oltre ai partner YOROI e Swascan. L’accademia avrà sede presso la Corvallis di Padova. L’obiettivo del progetto è quello di formare “hacker buoni” in grado di contrastare le incursioni di quelli “cattivi”. Il percorso formativo prevede la partecipazione di 25 tecnici di Cyber Security.

Si tratta di giovani professionisti, tutti sotto i 30 anni e con almeno 2 anni di esperienza a tempi pieno nel settore della sicurezza informativa. La formazione si completerà con una Summer School che permetterà agli esperti di diventare “Cyber Security Manager”. Il nuovo corso di specializzazione prenderà il via sul finire del ese di agosto ed avrà una durata di 120 ore.

Il commento di Corvallis

Pietro Orciuolo, coordinatore della ITS Academy e Chief Digital Officer di Corvallis, dichiara: “La situazione è critica e gli attacchi informatici costano milioni di euro ogni anno alle aziende del nostro territorio. Formare specialisti con il più alto grado di preparazione del settore è, in primis, anche un obbligo morale per garantire la continuità delle aziende stesse e la tutela dei lavoratori coinvolti”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button