fbpx
NewsTech

Alcune app preinstallate sono un rischio per lo smartphone

Secondo un report di Kaspersky, a volte si rischia di comprare un "cartello pubblicitario tascabile"

Una recente analisi degli attacchi rivolti agli smartphone di Kaspersky ha mostrato come nel 2019 il 14,8% degli utenti colpiti da malware (che danneggia il dispositivo) o adware (che inserisce pubblicità fastidiose) non ha potuto eliminare i file malevoli. Questo perché alcune delle app preinstallate sono adware che non possono essere cancellati da alcuni dispositivi di fascia bassa. In alcuni casi i programmi che non si possono disinstallare oscillano dall’uno al cinque percento, per arrivare al 27% delle app preinstallate nei casi più gravi.

App preinstallate rischiose per gli smartphone

Un’applicazione infetta in una partizione del sistema comporta un alto livello di rischio per chiunque abbia uno smartphone. Infatti non si può accedere alle directory per rimuovere quei file dannosi. Secondo Kaspersky sono in aumento i casi in cui gli adware pieni di pubblicità invasiva vengono installati in partizioni del sistema inaccessibili per i gli utenti.

L’infezione può avvenire in due modi: una minaccia può ottenere i permessi di root (da “amministratore del sistema”) oppure il codice può essere inserito nel firmware del dispositivo, ancora prima che l’utente lo utilizzi.

Tra le minacce scoperte da Kaspersky nelle directory di sistema, ci sono sia dei trojan che possono installare ed eseguire applicazione ad insaputa dell’utente, sia pubblicità, meno dannose per il dispositivo ma comunque invasive. In alcuni casi, queste minacce sono dovute alle app preinstallate nel dispositivo.

L’analisi di Kaspersky ha dimostrato che gli utenti dei dispositivi mobili non solo sono regolarmente esposti ad attacchi di adware e altre minacce ma che il loro dispositivo può essere compromesso anche prima dell’acquisto. Gli utenti non sospettano di acquistare un “cartello pubblicitario tascabile”. Diversi fornitori di dispositivi mobili massimizzano i profitti integrando nel device strumenti di advertising, nonostante questi rappresentino un fastidio per gli utenti.” dice Igor Golovin, Kaspersky security researcher.

Come evitare il problema

Secondo Kaspersky il primo step è controllare le recensioni prima di acquistare un dispositivo. Sia quelle di TechPrincess che quelle degli utenti che hanno acquistato lo smartphone prima di voi.

Nel caso in cui abbiate già acquistato lo smartphone con le app pericolose e fastidiose preinstallate, controllate dapprima l’esistenza di un firmware o un aggiornamento da installare per rimuovere l’adware e gli altri problemi. Altrimenti usate una risorsa per la sicurezza come Kaspersky Internet Security for Android, che offre protezione da molte minacce, fra cui l’adware.

Offerta
Kaspersky Internet Security 2020 1 User Renewal
  • 1 Anno/i
  • Windows 10, Windows 7, Windows 8, Windows 8.1
  • Mac OS X 10.12 Sierra, Mac OS X 10.13 High Sierra, Mac OS X 10.14 Mojave

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button