fbpx
AttualitàCulturaNews

Amazon licenzia i fattorini di Flex con un algoritmo

Le consegne con Amazon Flex sono gestite dall'intelligenza artificiale. E anche le persone che ci lavorano

Amazon Flex è il servizio di consegne della gig economy: le persone usano la propria auto per portare i pacchi di Amazon a destinazione. Un po’ come Uber ci improvvisa tassisti, Flex ci trasforma in fattorini per qualche ora. Il programma, non ancora attivo in Italia, assume e licenzia gli utenti con un algoritmo, senza nessun intervento umano.

Amazon gestisce i fattorini Flex con l’intelligenza artificiale

Nato negli Stati Uniti nel 2015 e lentamente diffuso nel resto del mondo, Flex prevede interazione solo tramite lo smartphone. I fattorini della gig economy possono scegliere gli orari in cui lavorare, ricevere le coordinate per le consegne, riportare problemi: tutto con il telefono Android. Ma di recente si è scoperto che il contributo dello smartphone non si limita ad assegnare i compiti. L’app monitora le performance dei lavoratori, assegna compiti e licenzia le persone senza nessun (o con pochissimo) intervento umano.

amazon flex licenzia con un algoritmo di intelligenz artificiale-min

Il report su questo meccanismo purtroppo non racconta un sistema inumano ma per questo privo di errori. Uno dei lavoratori intervistati ha visto il suo giudizio sull’app scendere (da Fantastico a Ottimo, a Onesto fino a A Rischio) perché le si era bucata una gomma dell’auto, facendole ritardare alcune consegne. Dopo aver recuperato fino a Ottimo nelle settimane successive, l’algoritmo l’ha licenziata per aver violato i Termini di Servizio. Cosa che lei ha contestato, senza successo.

Storie simili sono accadute a molti altri utenti. Il rating scende se la persona non è in casa, se non si aprono gli Amazon Locker. Spiegare la situazione a un superiore è impossibile. Per contestare un licenziamento bisogna pagare 200 dollari: una tassa perché il proprio lavoro sia giudicato da un altro essere umano.

Amazon riporta che questi casi sono solo aneddoti, mentre il programma è un successo con 4 milioni di fattorini. “Abbiamo investito pesantemente nella tecnologia e nelle risorse per garantire agli autisti visibilità nel lavoro e possibilità per continuare a lavorare. E stiamo investigando gli appelli dei fattorini” ha spiegato la portavoce Kate Kudrna a Bloomberg.

Ma come riporta uno dei fattorini di Flex lincenziati: Sei tu contro le macchine“.

Bestseller No. 1
Echo Dot (4ª generazione) - Altoparlante intelligente con...
  • Ti presentiamo Echo Dot - Il nostro altoparlante intelligente con Alexa più venduto. Dal design sobrio e compatto,...
  • Controlla l'intrattenimento con la tua voce - Ascolta brani in streaming da Amazon Music, Apple Music, Spotify, Deezer e...
  • Sempre pronta ad aiutarti - Chiedi ad Alexa di raccontare una barzelletta, riprodurre musica, rispondere a domande,...
Source
Engadget

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button