fbpx
AttualitàCulturaNews

L’app VerificaC19 non funziona. É successo anche a voi?

Giornata nera per l’app VerificaC19 che ha smesso di funzionare a dovere. Il disservizio, durato qualche ora, ha causato grattacapi in caso di nuove installazione, segnalando come scaduti green pass che invece erano perfettamente validi.
Ora il problema sembra essere risolto ma potrebbe ripresentarsi in futuro.

L’app VerificaC19 non funziona: di chi è la colpa?

L’app VerificaC19 non funziona.
E’ stato il messaggio che ci siamo scambiati oggi in ufficio quando, all’arrivo di un ospite, ci siamo presentati alla reception con lo smartphone alla mano senza però aver la possibilità di farlo accedere all’edificio. Il green pass del nuovo arrivato risultava non valido eppure solo qualche giorno prima l’avevamo scansionato con successo.

A quel punto abbiamo deciso di utilizzare un secondo smartphone che invece ha dato luce verde, finendo per incolpare il primo device per il fallimento.

In realtà il terminale non aveva colpa.
L’app, installata da pochi minuti, faticava probabilmente a scaricare le informazioni necessarie al completamento dell’operazione: alcuni dati infatti venivano letti, come nome e data di nascita, ma non era possibile validare il green pass. Nel dubbio quindi VerificaC19 lo segnalava come non valido.

L’applicazione VerificaC19 per la validazione dei green pass

Il Ministero della Salute ha dichiarato di aver risolto il problema e l’applicazione ora sembra funzionare anche in caso di nuove installazioni. Gli avvenimenti di oggi rimangono però un importante campanello di allarme: mai come ora VerificaC19 è vitale per il nostro Paese, non possiamo permetterci malfunzionamenti. Oggi infatti l’app VerificaC19 è fondamentale per l’accesso al posto di lavoro ma anche per locali, bar, ristoranti ed eventi. Se i server di Sogei falliscono o se un qualunque aggiornamento dovesse danneggiare il sistema, il rischio è quello di paralizzare le attività.

Voi avete avuto problemi con VerificaC19? Fatecelo sapere nei commenti.

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button