fbpx
NewsTech

Apple modifica delle regole chiave dell’App Store

Introdurrà delle modifiche a favore degli sviluppatori

Apple ha accettato di modificare diverse regole del suo App Store come parte di un accordo con gli sviluppatori che hanno intentato un’azione legale collettiva contro la società. Il cambiamento più significativo è che Apple sta “chiarendo” che gli sviluppatori possono inviare e-mail agli utenti “sui metodi di pagamento al di fuori della loro app iOS”. La società ha anche accettato di pubblicare rapporti sulla trasparenza che dettagliano i tassi di rifiuto dell’App Store e il processo di revisione dell’app.

Apple modifica le regole chiave dell’App Store a favore degli sviluppatori

Molte delle modifiche influenzeranno alcune delle regole per gli sviluppatori più controverse di Apple che sono state oggetto di accesi dibattiti. Ad esempio, Apple ha una policy che vieta agli sviluppatori di informare gli utenti sui modi per pagare i loro contenuti al di fuori dell’App Store. Questa politica è stata una questione chiave nel processo Epic vs. Apple. Ora Apple afferma che gli sviluppatori sono in effetti autorizzati a effettuare tali “comunicazioni” tramite e-mail o altri metodi, purché non lo facciano direttamente nella loro app. I pagamenti effettuati al di fuori dell’App Store, inoltre, non saranno soggetti alle commissioni Apple.

apple App Store

“Per offrire agli sviluppatori ancora più flessibilità per raggiungere i propri clienti, Apple sta anche chiarendo che gli sviluppatori possono utilizzare le comunicazioni, come la posta elettronica, per condividere informazioni sui metodi di pagamento al di fuori della loro app iOS.” scrive Apple nella sua dichiarazione.

Come riporta Engadget, la società promette anche maggiore trasparenza sul processo di revisione delle app, che secondo gli sviluppatori è confuso e difficile da comprendere. Apple afferma che rilascerà un “rapporto annuale sulla trasparenza” che “condividerà statistiche significative sul processo di revisione delle app, incluso il numero di app rifiutate per diversi motivi, il numero di account cliente e sviluppatore disattivati, dati oggettivi relativi a query di ricerca e risultati, e il numero di app rimosse dall’App Store.”

Le altre modifiche che Apple apporterà all’App Store

Ci sono altre modifiche che hanno lo scopo di dare agli sviluppatori una maggiore flessibilità nell’impostazione dei loro prezzi. Apple afferma che aumenterà il numero di punti di prezzo disponibili per i produttori di app da “meno di 100 a più di 500”. Tali cambiamenti sono previsti entro la fine del prossimo anno, secondo una dichiarazione degli avvocati che rappresentano gli sviluppatori.

Inoltre, Apple ha concordato, come parte dell’accordo, di mantenere in vigore le modifiche che originariamente aveva affermato essere in risposta a COVID-19 che hanno ridotto le commissioni al 15% per gli sviluppatori che guadagnano meno di $ 1 milione all’anno. Tale cambiamento sarà ora in vigore per “almeno i prossimi tre anni”.

Apple istituirà un fondo a supporto di piccole aziende di sviluppo statunitensi, soprattutto in un momento in cui il mondo continua a subire gli effetti del COVID-19. Gli sviluppatori idonei devono aver guadagnato 1 milione di dollari o meno attraverso lo store statunitense per tutte le loro app in ciascun anno solare in cui gli sviluppatori hanno avuto un account, fra il 4 giugno 2015 e il 26 aprile 2021 — il che include il 99 percento degli sviluppatori negli Sati Uniti. I dettagli saranno resi disponibili in data successiva.

Lancio del News Partner Program 

Apple oggi ha anche annunciato ulteriori aggiornamenti all’App Store con il lancio del News Partner Program. Riconoscendo l’importanza del giornalismo etico e di una stampa libera e indipendente, il programma include nuove iniziative atte a espandere il sostegno di Apple per questo settore.

“Per partecipare al programma, le organizzazioni editoriali devono fornire ai clienti l’accesso ai propri contenuti in Apple News usando Apple News Format. Le realtà che parteciperanno beneficeranno di una commissione del 15% sugli abbonamenti idonei alla loro app di notizie. Insieme all’App Store Small Business Program, questo nuovo programma contribuirà a offrire agli editori varie modalità per rendere i propri contenuti disponibili ai clienti Apple, sostenendo al contempo il giornalismo locale. I dettagli del programma sono disponibili su apple.com/newsroom.” spiega Apple.

Offerta
Novità Apple iPhone 12 mini (128GB) - bianco
  • Display Super Retina XDR da 5,4"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità
Source
Engadget

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button