fbpx
NewsTech

Apple punta sul lavoro ibrido: da remoto solo due giorni a settimana per i dipendenti

Apple riduce il ricorso al lavoro da remoto con l’obiettivo di riportare in ufficio i suoi dipendenti della “Bay Area” in California. La conferma arriva in queste ore. Per i dipendenti di Apple ci sarà la possibilità di lavorare da remoto per due giorni a settimana. Ecco i dettagli:

Il nuovo piano di Apple per il lavoro da remoto: si punta ad un sistema ibrido per i dipendenti dalla Bay Area

I lavoratori di Apple potranno beneficiare del lavoro da remoto per due giorni a settimana. La notizia è stata riportata da Bloomberg. Secondo il nuovo schema che partirà il prossimo mese di settembre, infatti, per i dipendenti della casa di Cupertino è prevista la possibilità di lavoro da remoto due giorni a settimana. Per il lavoro in ufficio, invece, sarà richiesta la presenza il martedì ed il giovedì.

A questi due giorni ci sarà l’aggiunta di un terzo giorno che dovrà essere deciso dai singoli team di lavoro in base alle rispettive esigenze. Il piano per il lavoro ibrido di Apple, in sostituzione di un lavoro tradizionale in ufficio e di un lavoro completamente da remoto, è stato più volte posticipato e ora è pronto ad entrare in vigore.

Come anticipato in precedenza, si partirà il prossimo mese di settembre. Ulteriori aggiornamenti sulle modalità di lavoro previste per i dipendenti di Apple dovrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane. Il prossimo mese di settembre segnerà l’avvio di un importante cambio dei programmi dell’azienda.

 

2021 Apple iPad (10,2", Wi-Fi, 64GB) - Grigio siderale (9ª...
  • Splendido display Retina da 10,2" con True Tone
  • Chip A13 Bionic con Neural Engine
  • Fotocamera posteriore da 8MP con grandangolo, fotocamera frontale da 12MP con ultragrandangolo e Inquadratura automatica

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button