fbpx
NewsVideogiochi

Assetto Corsa Mobile sbarca su iOS per iPhone e iPad

Assetto Corsa Mobile è il titolo di corse per dispositivi mobili (al momento iOS) ispirato al celebre corsistico simulativo già disponibile per PC e Console. Pubblicato da 505 Games, il nuovo gioco arriva su iPhone e iPad tramite l’App Store, al prezzo di 4,99 euro. Non ci sono informazioni al momento riguardo la versione Android.

Digital Tales ha sviluppato il videogioco basandosi su tutta l’esperienza e la conoscenza di Kunos Simulazioni, il team che ha dato vita alla saga su PC. L’obiettivo del titolo è di simulare la sensazione che un pilota vivrebbe nell’abitacolo di una vettura nel bel mezzo di una corsa.

Le modalità di gioco di Assetto Corsa Mobile su iOS

Sono disponibili 6 modalità di gioco, pensate per le esigenze e per i gusti dei vari utenti:

  • Pratica
  • Gara Classica
  • Prova a Tempo
  • Resistenza
  • Sorpasso
  • Autovelox

Per i novizi che si approcciano per la prima volta ad un titolo di corse, la modalità Pratica e poi Gara Classica sono probabilmente le modalità migliori per prendere confidenza con il sistema di comandi, le auto e i vari tracciati di Assetto Corsa Mobile.

Tracciati e veicoli presenti nel gioco

Le auto da corsa ufficiali presenti nel gioco sono ben 59, garantendo varietà e divertimento. I piloti correranno lungo 9 circuiti diversi, ricostruiti con cura e realismo. Ciascuno è infatti costruito tramite le scansioni con tecnologia LaserScan, direttamente da Assetto Corsa.

Ogni tracciato inoltre prevede diverse condizioni atmosferiche e più orari. Gli utenti dovranno quindi gestire anche condizioni non perfette come la pioggia. Per far ciò, si potranno personalizzare ad hoc i comandi, come l’inclinazione, il touchpad o l’assistenza di accelerazione.

Per festeggiare il rilascio di Assetto Corsa Mobile, 505 Games ha collaborato con brand automobilistici eccellenti. Lamborghini, Maserati e Ferrari ne sono un esempio, e questi veicoli ad altissime prestazioni renderanno le corse virtuali ancora più divertenti.

Source
Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button