fbpx
auricolari apple

Auricolari Apple: quale scegliere tra i diversi modelli


Con l’uscita di AirPods Pro pochi mesi fa, si è iniziata a creare un po’ di confusione su quali auricolari Apple true wireless acquistare, essendo questi ultimi totalmente diversi dai precedenti per form factor e caratteristiche. Qual è allora il modello di auricolare Apple è più adatto a noi? Scopriamolo insieme.

Auricolari Apple: Airpods è il capostipite

Fino a pochi anni fa eravamo abituati a districare i grovigli dei nostri auricolari cablati, con il famoso jack da 3,5mm. Ogni volta che gli auricolari venivano tirati fuori dai nostri zaini o dalle nostre tasche, era per noi una sfida capire come un potere misterioso avesse creato dei nodi degni dei più valorosi marinai. Apple ci ha salvati da queste imprese introducendo nel 2016 il primo auricolare senza fili in ambito smartphone, AirPods.  Le AirPods tuttavia non erano dei semplici auricolari senza cavo, già reperibili nell’internet anche a prezzi molto bassi. Le AirPods sono state il primo prodotto a farci apprezzare la tecnologia true wireless.

Con il termine TWS o True Wireless Stereo ci si riferisce ad una tecnologia che permette di accoppiare tra di loro due dispositivi audio via Bluetooth in automatico, consentendo così di trasmettere separatamente il canale L (left) e il canale R (right). È importante ricordare che ciò è possibile grazie anche alla tecnologia Bluetooth 4.1, che garantisce qualità audio e nelle performance, con un segnale più stabile delle precedenti ed un raggio di trasmissione che arriva fino a 10 metri.

auricolari apple

Auricolari Apple: AirPods 1 e AirPods 2, AirPods 1 e AirPods 2

Sono caratterizzate da un form factor non in-ear, molto comodo da indossare e che ha ispirato numerose aziende (quasi a livelli di plagio) Tra questi due modelli vi sono le differenze meno evidenti, che poco influiranno sulla scelta finale da parte vostra nell’ottica di un risparmio.

Internamente, nel primo modello troviamo un Chip W1 ed un Bluetooth 4.1. Le AirPods due sono invece dotate del nuovo Chip H1 e del Bluetooth 5.0, per una maggiore velocità di connessione ai device ed una portata più ampia in distanza. Il nuovo Chip H1 inoltre permette l’avvio dell’assistente vocale tramite il classico comando Hey, Siri! Nel vecchio modello vi basterà un doppio tap su uno degli auricolari.

auricolari apple airpodsSeconda differenza: la custodia di ricarica. Siamo passati infatti ad una nuova custodia abilitata alla ricarica wireless, esteticamente identica alla precedente eccezione fatta per un minuscolo LED posto frontalmente ed al centro. È lei a far lievitare il prezzo di questa seconda versione.

Il primo modello non è più ufficialmente venduto da Apple, ma si trova ancora facilmente nelle grandi catene di distribuzione di elettronica e su Amazon. Spesso in offerta, possiamo parlare di un prezzo medio di 135/145 €. Il secondo modello è acquistabile, anche su sito Apple, con o senza custodia di ricarica wireless, al prezzo di 179€ o 229€. La custodia wireless è anche acquistabile separatamente, al prezzo di 89€, ed è retro-compatibile con gli Airpods 1 (ma a nostro parere non vale la pena fare questa spesa se già in possesso di una custodia di prima generazione). auricolari apple

AirPods Pro: che c’è di nuovo?

Sono giunti tra noi lo scorso 30 ottobre, un po’ a sorpresa. Dopo 3 anni Apple ha deciso di creare un prodotto simile ma nuovo, abbandonando il design che fino ad ora aveva caratterizzato uno dei suoi wearable di punta. Per la prima volta infatti le AirPods diventano degli auricolari in-ear, con la parte terminale in silicone da inserire completamente nei nostri padiglioni auricolari. È possibile scegliere tra tre diverse dimensioni di gommino, per adattare l’auricolare a qualsiasi tipo d’orecchio.

auricolari apple airpods proLa prima paura tra i fan Apple è stata proprio questa: una possibile scomodità nell’indossare a lungo questi nuovi auricolari TWS. In effetti, le AirPods Pro alla lunga possono stancare, soprattutto se non si è abituati a questa tipologia di device. Tuttavia per massimizzare il comfort, gli AirPods Pro utilizzano un sistema di ventilazione con equalizzazione delle pressioni che riduce al minimo il disagio solitamente causato dagli auricolare in-ear.

auricolari apple airpods pro

Altra novità, questa volta lato software, presente nel nuovo modello Pro, è la cancellazione attiva del rumore o noise cancelling. Apple ha inserito dei microfoni che rilevano i suoni esterni per poi cancellarli immediatamente. Tale processo di cancellazione avviene circa 200 volte al secondo, e vi permette di isolarvi dal resto del mondo ed ascoltare in tranquillità musica o video, caratteristica molto utile durante un viaggio o in luoghi troppo affollati.

Qualora voleste invece essere sempre in allerta verso ciò che vi circonda, è presente una modalità “trasparenza” che vi permetterà di udire i suoni e i rumori che vi circondano mentre le indossate.

auricolari apple airpods proEccovi adesso un piccolo schemino riassuntivo delle principali differenze tra gli auricolari Apple:

AirPods Pro
AirPods 2 – custodia di ricarica wireless

 

AirPods

€ 279,00

  • Tre taglie incluse (gommini)
  • Cancellazione attiva del rumore
  • Equalizzazione adattiva
  • Chip H1
  • Funzione “Ehi Siri” sempre attiva
  • Resistenti all’acqua e al sudore
  • Fino a 4,5 ore di ascolto (con una sola carica)
  • Più di 24 ore di ascolto (con la custodia di ricarica wireless)
  • Custodia di ricarica wireless
  • Incisione personalizzata gratuita
  • Bluetooth 5.0

€ 229,00

  • Taglia unica
  • Chip H1
  • Funzione “Ehi Siri” sempre attiva
  • Fino a 5 ore di ascolto (con una sola carica)
  • Più di 24 ore di ascolto (con la custodia di ricarica wireless)
  • Custodia di ricarica wireless
  • Incisione personalizzata gratuita
  • Bluetooth 5.0
 

€ 179,00

  • Taglia unica
  • Chip W1
  • Funzione “Ehi Siri” non attiva (doppio tap)
  • Fino a 5 ore di ascolto (con una sola carica)
  • Più di 24 ore di ascolto (con la custodia di ricarica)
  • Custodia di ricarica standard
  • Incisione personalizzata gratuita
  • Bluetooth 5.0

 

Auricolari Apple: quale scegliere in conclusione

Se dopo tutte queste informazioni non sapete ancora quale modello scegliere, eccovi i nostri suggerimenti.

Se volete risparmiare, vi consiglio di puntare sul primo modello, non più in produzione ma acquistabile presso rivenditori fisici (non Apple) ed online.

Altrimenti, la scelta principale è tra le AirPods 2 e le Pro. Le prime sono più adatte a chi ne fa un utilizzo business, quotidiano, e desidera un auricolare pratico che non affatichi mai chi lo utilizza.

Le AirPods Pro sono invece consigliate per chi viaggia, per chi ama isolarsi con della buona musica in luoghi affollati e per chi pratica sport e desidera un auricolare più saldo, che diminuisca la possibilità di fuoriuscita dall’orecchio per via di movimenti bruschi.

Offerta
Apple AirPods con custodia di ricarica con cavo (seconda...
  • Si accendono automaticamente e si collegano all'istante
  • Si configurano facilmente con tutti i tuoi dispositivi apple2
  • Siri si attiva in un attimo, basta dire “ehi siri”
Offerta
Apple AirPods con custodia di ricarica wireless (seconda...
  • Si accendono automaticamente e si collegano all'istante
  • Si configurano facilmente con tutti i tuoi dispositivi apple2
  • Siri si attiva in un attimo, basta dire “ehi siri”
Offerta
Apple AirPods Pro
  • Cancellazione attiva del rumore per immergerti nel suono
  • Modalità trasparenza per ascoltare il mondo intorno a te
  • Affusolati cuscinetti in tre taglie, realizzati in morbido silicone, per un comfort su misura

Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link