fbpx

L’Australia chiude con Riot Games
Il continente oceanico non ospiterà più i creatori di LoL e Valorant


Riot Games, creatore di giochi come League of Legends, Valorant e Legends of Runeterra, ha annunciato la chiusura dei suoi uffici in Australia. La notizia si è immediatamente diffusa a macchia d’olio durante la locale League of Legends, che si è costruita intorno alla Oceanic Pro League, il circuito professionale di queste competizioni. Scopriamo insieme cos’è successo nel dettaglio.

Riot chiude in Australia: cos’è successo

Non molto tempo dopo che i giocatori, le squadre e i giocatori professionisti hanno iniziato a sottacere la notizia, Riot ha confermato che la Oceanic Pro League era stata sciolta. “Così oggi annunciamo lo scioglimento dell’OPL e la chiusura dell’ufficio di Riot a Sydney, che si è concentrato principalmente sulla gestione della lega”, ha detto Riot in un post.

La chiusura in Australia arriva un anno dopo che Riot ha iniziato a ridimensionare l’OPL, e Riot ha detto direttamente che il mercato australiano non era più sufficiente per sostenere finanziariamente l’OPL. “Purtroppo, nonostante i migliori sforzi delle nostre squadre e dei nostri giocatori, l’OPL non ha raggiunto i nostri obiettivi per la lega, e non crediamo che il mercato sia attualmente in grado di sostenere una lega professionale”.

L’Australia avrebbe ancora un’ancora di salvezza competitiva in League, con l’aggiunta delle squadre OCE alla LCS dal 2021 in poi. “A partire dalla stagione 2021, aggiungeremo l’OCE al territorio competitivo per l’LCS, quindi i giocatori OCE non prenderanno più uno slot di importazione nei turni dell’LCS”, ha detto Riot.

Le conseguenze e la dichiarazione ufficiale

Lo scioglimento dell’OPL significa che gli investimenti delle squadre e dei proprietari delle squadre nella scena australiana sono effettivamente nulli. Riot non amplierà l’LCS e non offrirà più slot per i proprietari dei team.

Ecco alcuni passaggi della dichiarazione di Riot Games per confermare la chiusura in Australia: “Quando abbiamo iniziato questo viaggio cinque anni fa, abbiamo deciso di costruire una scena di esporti in una regione senza una presenza competitiva degli esporti. Da quegli umili inizi, abbiamo permesso ai giocatori di punta di diventare professionisti, e abbiamo dato ai tifosi un posto per tifare a gran voce. Purtroppo, nonostante i migliori sforzi delle nostre squadre e dei nostri giocatori, l’OPL non ha raggiunto i nostri obiettivi per il campionato, e non crediamo che il mercato sia attualmente in grado di supportare un campionato professionistico.

Così oggi annunciamo lo scioglimento dell’OPL e la chiusura della sede di Riot a Sydney, che si è concentrata principalmente sulla gestione del campionato. Tuttavia, questa non è la fine degli esporti della Lega in OCE. Rimaniamo impegnati a sostenere i nostri giocatori professionisti nella regione con un percorso per continuare la loro carriera. A partire dalla stagione 2021, aggiungeremo l’OCE al territorio competitivo per l’LCS, così i giocatori dell’OCE non avranno più uno slot di importazione nei turni dell’LCS.

Questo aprirà nuove opportunità in Nord America per i migliori giocatori OPL. Terremo anche tornei di qualificazione in OCE sia per il MSI che per i Mondiali nel 2021, assicurando che le squadre della regione continueranno ad essere rappresentate ai nostri due principali eventi globali la prossima stagione.

Ulteriori dichiarazioni

Detto questo, Riot rimane pienamente impegnata a sostenere tutti i giocatori dell’OCE, e siamo entusiasti di ciò che avverrà nel 2021 e oltre. I “Riot Games” hanno confermato che 10 dipendenti a tempo pieno saranno interessati dalla chiusura dell’ufficio. Il supporto per i server, i servizi per i giocatori e l’assistenza ai clienti dei giocatori sarà gestito fuori dal Nord America, come ha fatto nell’ultimo anno.

Funko- League of Legends Ashe l'Arciere dei Ghiacci, 10307
  • POP! Vinile
  • Ispirato a League of Legends
  • Personaggio Ashe l'arciere dei ghiacci alto circa 9 cm

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link