!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
Bang & Olufsen

Bang & Olufsen: ecco la soundbar Beosound Stage


 

Bang & Olufsen

Il brand danese Bang & Olufsen ha da poco annunciato l’arrivo sul mercato di Beosound Stage, la prima soundbar firmata dalla compagnia.

Tutte le caratteristiche della Soundbar di Bang & Olufsen

A caratterizzare la soundbar, prima firmata dalla compagnia e realizzata in collaborazione con NORM Architects, è la cornice semplice ed elegante che segue l’intero profilo del diffusore.

Quest’ultima è infatti dotata di pannello di controllo con tasti intagliati e disponibile in alluminio naturale, in finitura color bronzo e in rovere fiammato.

A permettere al dispositivo firmato Bang & Olufsen di dare vita ad un suono incredibilmente profondo e potente è la tecnologia Dolby Atmos che, con la sua capacità di distribuire le sonorità verso l’alto, offre un effetto tridimensionale, perfetto per esperienze cinematografiche immersive!

Ogni ascoltatore potrà scegliere l’audio migliore in base al contenuto in ascolto in quel momento, grazie alla presenza di ben cinque modalità: TV, Music, Movie, Night Listening o Nessuno.

Una volta selezionata quest’ultima, inoltre, l’utente avrà anche la possibilità di sintonizzare il suono con ToneTouch, l’equalizzatore facile ed intuitivo firmato dal brand danese, ideato per permettere di scegliere la sintonizzazione migliore per ciascuna situazione di ascolto.

[amazon_link asins=’B07PZX7FCQ,B07B81DRVC,B06XYS74L8′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e29fb574-b40c-45e4-bd78-5e30e0fa5d1c’]

Ulteriore punto di forza della prima soundbar lanciata dal brand risiede anche nella connettività: il dispositivo è infatti compatibile con tutte le principali tecnologie streaming (Chromecast, Apple AirPlay 2 e Bluetooth), che possono essere utilizzate quando la televisione è spenta per un’esperienza multiroom.

Al momento, purtroppo, la compagnia non ha voluto rilasciare altri dettagli riguardo al dispositivo. Certo è, invece, il periodo di uscita: Beosound Stage sarà disponibile in tutto il mondo a partire dall’autunno 2019.

Come vi sembra questa prima soundbar firmata dalla compagnia danese? Siete curiosi di vederla effettivamente all’opera?


Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link