fbpx
zanardi-bmw-tech-princess

BMW: Alessandro Zanardi sarà nel team per il Campionato GT al Mugello


Alessandro Zanardi, amatissimo pilota italiano, è pronto a salire di nuovo su una vettura BMW. L’appuntamento è uno degli ultimi del Campionato Italiano GT al Mugello. Si tratta di un ritorno per Zanardi, che già tre anni fa ha disputato qui il finale della competizione, con una grande vittoria. Al contrario di quanto accaduto nel 2016 però non sarà l’unico a gareggiare. La gara, una endurance di tre ore, lo vedrà infatti alternarsi sulla M6 GT3 con i due piloti dell’intera stagione di BMW Team Italia, Erik Johansson e Stefano Comandini.

Zanardi non vede l’ora di tornare al volante della BMW

L’atleta italiano non correrà con le protesi, optando per una soluzione che già ha preferito in passato. Come sulla BMW M8 GTE, il pilota potrà frenare tramite le mani e sul volante avrà un anello per accelerare. Questo accompagnerà Zanardi in ogni sessione e sarà sostituito insieme al guidatore nei vari cambi. Un’altra modifica riguarda la frizione centrifuga completamente automatica, per evitare di dover aggiungere questa funzione nei comandi accessibili alle mani del pilota.

Alessandro Zanardi ha così commentato la notizia:

Non vedo l’ora che arrivi il weekend al Mugello, per molte ragioni. Per prima cosa, sono passati alcuni mesi dalla mia ultima gara a Daytona e sono impaziente di tornare al volante. Il BMW Team Italia gestito dal mio vecchio amico Roberto Ravaglia è come una seconda famiglia per me, così come gli ingegneri della BMW M Motorsport, che sono stati al mio fianco per molti anni.

Ora stiamo tornando tutti in pista insieme. E, ultimo ma non meno importante, sono i ricordi della vittoria nel 2016, al mio debutto nella BMW M6 GT3. È stato un weekend indimenticabile e indescrivibile. So già che mi godrò la preparazione e la gara al Mugello dal primo all’ultimo momento“.

Il direttore del BMW Group Motorsport Jens Marquardt ha aggiunto:

Non vediamo davvero l’ora di portare di nuovo Alex in gara al Mugello. Le emozioni della sua vittoria lì tre anni fa sono per tutti noi ancora molto vive, così come quelle che ci ha regalato all’ esordio della 24 Ore di Daytona a gennaio. È bello vederlo di nuovo al volante di una macchina da corsa BMW, e siamo fiduciosi che il weekend al Mugello sarà fantastico“.

E voi, siete pronti a vedere Zanardi di nuovo alla guida di una BMW?

[amazon_link asins=’8893880156,8891802581,8817090220′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’80c10c3b-ee9d-46da-861d-6522658e59e9′]


Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.