fbpx
AutoMotori

BMW presenta un cinema per auto e una iX che… cambia colore!?

A Las Vegas BMW ha presentato una vettura che cambia colore e non solo. Ecco tutte le novità della casa di Monaco

BMW si è presentata, o meglio, ha presentato in diretta streaming da Monaco di Baviera durante la kermesse del CES di Las Vegas la nuova iX M60. Nonostante la scelta di non presenziare fisicamente in America, BMW al CES 2022 ha presentato due novità davvero stupefacenti. La prima, quasi passata in sordina rispetto alla vera novità di giornata, è il BMW Theatre Screen, un sistema di intrattenimento completo e mai visto prima per i sedili posteriori. La seconda e stupefacente novità è una speciale BMW iX Flow: la sua specialità? Può… cambiare colore. No, davvero! Ora vi spieghiamo tutto.

BMW iX M60, la nuova versione di BMW iX che abbiamo già conosciuto ieri

La presenza di BMW era una delle più attese al CES di Las Vegas 2022, che la Casa di Monaco aveva indicato come punto di riferimento per alcune nuove tecnologie rivoluzionarie in arrivo. La Casa tedesca aveva una conferenza stampa e delle esperienze in loco in programma, ma come tante altre aziende la situazione di nuovo molto difficile della pandemia con la diffusione della variante Omicron del Covid-19 hanno portato BMW a cancellare la sua presenza fisica a Las Vegas. Questo però non ha significato un abbandono della kermesse americana: BMW al CES 2022 è arrivata, ma in forma telematica.

bmw auto cambia colore

E, nonostante l’assenza fisica sua e delle sue esperienze, è riuscita a portare al debutto mondiale dei progetti davvero innovativi e mai visti prima nel mondo dell’auto. La prima anteprima mondiale è stata quella della nuova BMW iX M60, la seconda vettura completamente elettrica riveduta e corretta dal reparto Motorsport. Capace di 619 CV, 1.100 Nm di coppia e prestazioni velocistiche migliori della nuova M3 Competition, vi abbiamo parlato ieri mattina di BMW iX M60. Per scoprire di più, potete cliccare qui oppure seguire il link in fondo alla pagina.

BMW porta al CES 2022 il Theatre Screen, un cinema per i sedili posteriori

Passiamo quindi dalle altre due grandi novità portate da BMW al CES 2022, cominciando dalla rivoluzione per l’intrattenimento dei passeggeri posteriori. Così BMW intende il suo nuovo Theatre Screen, una soluzione che permette a chi occupa i sedili posteriori di avere accesso ad una vera e propria esperienza da cinema… in viaggio. Ma come funziona, e cosa compone questa particolare “sala cinematografica semovente”? Proprio quello che vi aspettereste: uno schermo di eccellente qualità, un sistema di riproduzione audio da riferimento e degli oscuranti che coprono la luce proveniente da finestrini laterali posteriori e lunotto.

BMW theatre screen

Mettiamo subito le mani avanti, precisando che sfortunatamente si tratta di un prototipo, di un’idea che potrebbe (e dovrebbe) arrivare in futuro sulle vetture più lussuose di BMW, ma per questo concept BMW ha pensato a tutto. Lo schermo del “cinema” è alloggiato piatto sul cielo della vettura: quando viene “risvegliato”, delle guide motorizzate permettono allo schermo di spostarsi verso i sedili posteriori, girare ed essere regolato sull’inclinazione desiderata. In questo frangente, l’auto riprodurrà una musica composta per l’occasione dal Premio Oscar Hans Zimmer, e le tendine su finestrini e lunotto si chiuderanno.

Una volta pronto l’ambiente, il sistema BMW My Modes Theatre sarà pronto per la riproduzione. Il sistema di cinema “in auto” si compone di uno schermo ultra-wide da 31 pollici con rapporto di forma 32:9 e risoluzione 8K, dalla qualità altissima. Al suo interno, è presente la connettività 5G e le funzioni di Smart TV demandate ad una Amazon Fire TV integrata nel sistema operativo dello schermo. Il sistema può riprodurre contenuti in 16, 21 o 32:9 tramite la funzione Zoom, e la Fire TV può arrivare ad una risoluzione massima di 4K. Per comandare i contenuti e la Fire TV, sarà possibile utilizzare un telecomando o tramite dei touchpad posizionati sugli sportelli posteriori, ma non solo.

Ci saranno infatti dei comandi integrati nelle maniglie delle portiere, e dei comandi fisici sui lati dello schermo, in modo da consentire il comando delle operazioni in qualsiasi momento a tutti i passeggeri posteriori. Ad assicurare una vera esperienza cinematografica ci pensa il sistema audio Bowers&Wilkins Diamond Surround, già visto su iX e di incredibile effetto. Grazie alla connettività 5G, infine, la riproduzione di contenuti in streaming sarà garantita nella migliore qualità possibile, simile a quella casalinga con l’utilizzo della fibra Gigabit.

La vera protagonista del CES 2022 di BMW è però una iX con vernice “doppia”: ecco BMW iX Flow

La nostra anteprima da Las Vegas di BMW iX Flow che cambia colore e del Theatre Screen

Intendiamoci, bellissimo il cinema semovente pensato da BMW, e sarà una funzionalità che potremo vedere molto presto sulle auto dell’Elica. A catalizzare tutta l’attenzione su di sé è stato però un prototipo particolarissimo di BMW iX, che al CES 2022 ha mostrato una funzione a dir poco incredibile: una carrozzeria in grado di cambiare colore. Ma che stregoneria è mai questa?, direbbe la nostra Fjona. Si chiama BMW iX Flow, ed è un prototipo stupefacente del SUV elettrico tedesco rivestito di una inedita pellicola, di un wrap che riveste completamente la carrozzeria. Questa pellicola è composta da un rivestimento detto elettroforetico, conosciuto nel mondo come E-Ink.

bmw auto cambia colore

Si, è la stessa tecnologia utilizzata sugli e-book, solo che qui è… decisamente più grande. Ma come funziona? Il suo funzionamento è tanto innovativo quanto semplice. In poche parole, all’interno della pellicola di E-Ink di cui è rivestita BMW iX Flow sono presenti centinaia di migliaia di piccole micro-capsule, del diametro di un capello umano, al cui interno è presente del pigmento bianco caricato negativamente, e un pigmento nero caricato positivamente. A seconda dell’impostazione scelta all’interno dell’auto, il sistema elettrico manderà un brevissimo impulso carico negativamente o positivamente, che stimolerà l’intera pellicola. A questo punto, a seconda della carica data al campo elettrico, i pigmenti bianchi o neri si posizioneranno nella parte esterna e visibile, caricata opportunamente, della micro-capsula, dando vita ad un incredibile e quasi magico cambio di colore.

bmw auto cambia colore

Per ottenere questo risultato, la carrozzeria di iX è stata ricoperta di decine e decine di sezioni di ePaper, la carta contenente l’E-Ink, in modo da permettere la perfetta aderenza della “carta” e dell’inchiostro elettroforetico alle linee della vettura. Ma… a cosa serve tutto questo, vi starete chiedendo? Innanzitutto, poter cambiare il colore della propria auto a seconda del proprio umore o dei propri gusti è qualcosa di incredibile. In più, per BMW può essere una soluzione che punti alla massima efficienza. In che modo? Sfruttando i fenomeni di rifrazione e assorbimento del calore delle diverse tonalità di colore. Tutti sappiamo, infatti, che il bianco riflette il calore, mentre il nero lo assorbe maggiormente, come sa bene chi possiede un’auto nera in estate…

bmw auto cambia colore

Proprio per questo, BMW ha cercato di pensare “out of the box” per poter sfruttare a suo vantaggio questi fenomeni di assorbimento e rifrazione della luce del sole. Ad esempio, BMW ipotizza come sarebbe possibile utilizzare una verniciatura bianca in estate, in modo da mantenere più fresco abitacolo e componenti elettriche. In inverno, invece, si potrebbe puntare sul nero, per guadagnare qualche grado in più. Così facendo, il colore dell’auto diventa importante per l’efficienza, migliorando l’autonomia e la resa chilometrica dell’auto. In questo modo, infatti, sarebbe possibile migliorare le prestazioni dell’impianto di climatizzazione, e l’efficienza termica delle componenti meccaniche.

Quando vedremo su strada queste incredibili novità?

Sembra fantascienza, ma l’idea, la realizzazione e le foto dell’automobile sono tutte vere. BMW ha davvero presentato al CES 2022 una iX che cambia colore. Prima però di pianificare di acquistare la vostra prossima Serie 5 con verniciatura “on demand”, calmate i bollenti spiriti. BMW ha infatti subito specificato come questa tecnologia è ancora allo stato embrionale, e avrà bisogno di tempo per arrivare sul mercato. Quanto tempo? I tecnici che hanno lavorato al progetto parlano di “una decina d’anni”, ma speriamo che possano farcela prima. Questa tecnologia potrebbe anche avere altri utilizzi, come la possibilità di utilizzare loghi, informazioni o anche banner pubblicitari a scelta del proprietario.

Addio quindi vernici tradizionali? Beh, è presto per dirlo. BMW al CES 2022 ha però portato un’automobile che fa davvero dire wow a chi la guarda, una vera innovazione tecnologica. Senza dimenticare il nuovo BMW Theatre Screen, una soluzione innovativa e mai vista prima, che potrebbe dare un nuovo settore di sviluppo per l’auto. Pensate, cambiare colore all’auto per vedere un film al “cinema” con la vostra dolce metà… Fantascienza per ora. Ma neanche troppo: presto sarà possibile farlo, ne siamo sicuri. E voi? Cosa ne pensate? Acquistereste un’auto dotata di carrozzeria con un “wrap” di E-Ink? E un’auto con un cinema 8K sui sedili posteriori? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti: è il vostro momento.

BMW 80-21-2-454-762 Portafoglio (M Senza Moneta HO:809121)
  • OEM autentico, vestibilità diretta
  • Fornisce efficienza del motore di qualità
  • BMW prestazioni
Kobo Libra 2 | eReader | Touchscreen impermeabile da 7" |...
  • SCHERMO ANTIRIFLESSO MIGLIORATO Il touchscreen HD migliorato da 7" E Ink Carta 1200 di Kobo Libra 2 ha un display più...
  • VERSATILE, PROPRIO COME TE Grazie al suo design ergonomico, Kobo Libra 2 è estremamente comodo da tenere in mano....
  • ASCOLTA A TUO PIACIMENTO Kobo Libra 2 supporta gli audiolibri Kobo tramite la tecnologia wireless Bluetooth. Considerala...

Non perderti l’articolo dedicato a BMW iX M60 e la prova della nuova iX!

Lo sapevi? Abbiamo aperto il canale ufficiale di techprincess su Telegram con le migliori offerte della giornata. Cosa aspetti? Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button