fbpx
CulturaMotoriNews

BMW Italia chiude le celebrazioni dei 50 anni di attività culturali con la Prima del Teatro alla Scala

Appuntamento al 7 dicembre

BMW Italia annuncia la chiusura simbolica dei 50 anni di attività culturali del BMW Group con la Prima del Teatro alla Scala in programma il prossimo 7 di dicembre. Quest’anno, la stagione sarà inaugurata da Macbeth, diretto dal Maestro Riccardo Chailly con la regia di Davide Livermore. La filiale italiana di BMW sarà al fianco del Teatro alla Scala di Milano per l’occasione.

BMW Italia chiude le celebrazioni dei 50 anni di attività culturali

L’impegno culturale di BMW Group è iniziato nel 1971, esattamente 50 anni fa. L’azienda commissionò tre dipinti a Gerhard Richter inaugurando le sue attività culturali, divenute una costante negli anni successivi. In questi 50 anni, BMW ha realizzato un gran numero di iniziative culturali a lungo termine, dalla musica classica al jazz, dall’architettura al design.

All’interno del gruppo, BMW Italia ricopre un ruolo di primo piano con tante partnership prestigiose. Dallo scorso 2002, inoltre, BMW Italia è partner del Teatro alla Scala di cui è “Fornitore Ufficiale” e dal 2005 anche “Partner Ufficiale della Serata Inaugurale”. Nel 2016, inoltre, l’azienda è diventata “Fondatore Sostenitore” del Teatro alla Scala.

Il commento dell’azienda

Massimiliano Di Silvestre, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia, commenta: “Il rapporto con il Teatro alla Scala rappresenta per noi un fiore all’occhiello all’interno del panorama di attività culturali che la nostra azienda da sempre supporta e alimenta. Ci unisce al Teatro la passione per la cultura, l’orgoglio per le straordinarie qualità del nostro Paese che rappresenta un’eccellenza mondiale in termini di arte, conoscenza, tradizione e creatività”

   

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button