fbpx
AutoMotoriNews

BMW M2 CS Racing Cup Italy, il nuovo monomarca della Casa di Monaco: auto, date e circuit

BMW torna ad organizzare un campionato monomarca con la prima edizione del BMW M2 CS Racing Cup Italy. Un campionato organizzato da BMW insieme ad ACI Sport e Promodrive, che offre la possibilità a 16 piloti di combattere in pista alla guida della nuovissima BMW M2 CS Racing, un’auto pronto-corsa da 450 CV e tante emozioni di guida. Scopriamo allora i dettagli di quest’auto, le date e i circuiti del campionato, e dove potrete seguirlo in diretta.

Il ritorno di BMW nel monomarca: la prima BMW M2 CS Racing Cup Italy

BMW ha un’incredibile storia nel Motorsport. Dalle gare di durata alla Formula 1, passando per il DTM, i rally e il vero cuore della Casa: le categorie Turismo. BMW ha vinto campionati e gare in ogni categoria a cui ha preso parte, ma in un tipo di competizioni mancava da parecchio tempo: le corse monomarca. Un tipo di gare in cui tutte le automobili sono uguali, e dove la differenza la fa il pilota e la messa a punto.

Un mondo che il Gruppo BMW conosce bene con il MINI Challenge, ormai competizione più che decennale, ma che la Casa di Monaco non affrontava da diverso tempo, con il più famoso monomarca della Casa bavarese rappresentato dall’incredibile BMW M1 ProCar Championship, dove per sole due stagioni (1979 e 1980) delle M1 pesantemente modificate con oltre 450 CV si sfidavano prima delle gare della Formula 1, con piloti della massima serie dell’epoca o ritirati a darsi battaglia.

BMW M2 CS cup frontale1

Oggi invece BMW torna nel mondo dei monomarca, tradizionalmente popolati da piccole hot hatch come il già citato MINI Challenge o la Renault Clio Cup, con una vera auto sportiva, e con Campionati nazionali in Belgio, Olanda, Germania e ovviamente Italia. Il BMW M2 CS Racing Cup Italy è la filiale italiana del progetto della M2 CS Cup voluto da BMW Motorsport. La sua missione è quella di dare la possibilità di correre con automobili assolutamente prestazionali a costi molto inferiori rispetto ad un campionato GT3 o GT4.

In Italia, il progetto BMW M2 CS Racing Cup è portato avanti da BMW Italia, insieme al partner tecnico e logistico PromoDrive, ad ACI Sport e al partner tecnico Michelin per gli pneumatici. L’auto sarà uguale per tutti, e per il primo campionato ci saranno ben 15 vetture al via, più una M2 CS di BMW Italia, da prestare ad ospiti speciali.

L’auto, la BMW M2 CS Racing: 450 CV, differenziale autobloccante e prestazioni (quasi) da GT4

Ma chi sarà la protagonista della BMW M2 CS Racing Cup? Certamente lei, la nuovissima BMW M2 CS Racing. Si tratta di una novità per il brand BMW, un’automobile pronto-corsa derivata pesantemente dalla serie, da quella M2 CS che rappresenta il non plus ultra dell’emozione di guida BMW. Si tratta inoltre della BMW M più piccola a livello dimensionale in gamma, quindi davvero perfetta per essere trasformata in un’ottima auto da corsa: leggera, agile e compatta. M2 CS Racing è poi realizzata direttamente a Monaco da BMW Motorsport.

BMW M2 CS Cup posteriore

Parliamo un po’ di meccanica: BMW M2 CS Racing è strettamente derivata dalla M2 CS stradale. Abbiamo quindi lo stesso motore, il 3.0 sei cilindri in linea S55 biturbo da 450 CV e 550 Nm di coppia. Un motore molto affidabile, con tantissima coppia in basso e gran tiro agli alti regimi. Il cambio è anch’esso derivato dalla serie, e si tratta dello stesso automatico a doppia frizione DKG a 7 rapporti. Il differenziale invece è diverso, un LSD meccanico autobloccante per il massimo della trazione, e la trazione è, ça va sans dire, posteriore.

A livello dimensionale, poi, BMW M2 CS Racing è identica alla M2 CS di partenza, ma le somiglianze finiscono qui. Esteticamente si fanno subito notare il grosso alettone posteriore fisso e lo splitter anteriore, per aumentare il grip aerodinamico dell’auto. I cerchi sono da 18 pollici con gomme Slick fornite da Michelin, e i freni sono degli enormi 390 mm davanti e 355 mm dietro, con pinze della Alcon. Le sospensioni sono rimaste pressochè le stesse della M2 CS stradale, tranne per l’adozione di braccetti su uniball, ammortizzatori Sachs e le due barre stabilizzatrici, anteriore e posteriore, regolabili su due posizioni.

BMW M2 Cs Cup interni

Infine, l’interno è stato totalmente svestito di ogni componente superfluo, e sono stati montati un roll-cage saldato alla carrozzeria, un sedile da corsa omologato, cinture a 6 punti e estintore. Il serbatoio è da 84 litri, ma è possibile sceglierlo da 120 litri, adatto anche alle gare di durata. L’auto, secondo il consulente di BMW M e pluri-campione nazionale e internazionale Turismo Roberto Ravaglia, è molto facile e progressiva da guidare, grazie anche all’adozione di sistemi elettronici come l’ABS e il DSC, il controllo di stabilità, regolabili dal pilota e studiati proprio da BMW Motorsport. L’auto è facile, ma è anche molto, molto veloce. I tempi registrati non ufficialmente nelle sessioni di test la pongono allo stesso livello delle specialistiche TCR, e a pochi secondi dalle più veloci e molto più costose GT4.

Le gare della BMW M2 CS Racing Cup Italy: 6 appuntamenti su 6 circuiti leggendari

La BMW M2 CS Racing Cup Italy è ai nastri di partenza. Il campionato è patrocinato da ACI Sport e si svolgerà sulle stesse date di diversi campionati italiani, tra cui il “fratellino” MINI Challenge. La stagione partirà già il prossimo weekend, il 1 e 2 maggio sul circuito di Monza. Dopo la prima tappa nel Tempio della Velocità ci saranno altre 5 tappe, con la conclusione al Mugello il 9 e 10 ottobre.

Autodromo Internazionale di Monza1-2 maggio 2021
Misano World Circuit Marco Simoncelli di Misano Adriatico (RN)5-6 giugno 2021
Autodromo Internazionale del Mugello di Scarperia e San Piero (FI)3-4 luglio 2021
Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola (BO)4-5 settembre 2021
Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga (Roma)18-19 settembre 2021
Autodromo Internazionale del Mugello di Scarperia e San Piero (FI)9-10 ottobre 2021

L’iscrizione al campionato è relativamente economica, con 8.000 euro di iscrizione all’intero campionato, la possibilità di correre in coppia con un altro pilota e un montepremi totale di oltre 100.000 euro. Inoltre, questo campionato permette di partecipare anche al BMW Sports Trophy, un Campionato mondiale arrivato alla sua 68° edizione, che tiene conto dei risultati nei diversi campionati regionali e assegna dei punti, e al termine della stagione i 25 migliori piloti e i 10 migliori team potranno vincere un premio in denaro e un riconoscimento direttamente in BMW Motorsport, a Monaco di Baviera.

BMW M2 CS Cup alettone

Il weekend di gara di tre giorni sarà compreso di 2 sessioni di prove libere da 30 minuti, due sessioni di qualifiche da 15 minuti l’una e da due gare. Sia Gara1 che Gara2 sono delle gare sprint da 30 minuti + 1 giro ciascuna. Ci saranno quindi 12 gare all’interno della stagione, perfetto anche per chi condividerà l’abitacolo. BMW ha infine organizzato un paddock dedicato all’interno dei diversi circuiti, dove le diverse squadre possono ritrovarsi e lavorare una a fianco dell’altra.

Dove vedere le gare della BMW M2 CS Racing Cup Italy?

Non resta che scoprire dove poter vedere le gare di questo interessantissimo campionato monomarca. Il broadcasting dell’intero campionato è affidato a Sky Sport, che darà tutte le gare in diretta sul canale 204, Sky Sport Collection. La prima tappa del Campionato sarà a porte chiuse, ma complice il nuovo Decreto che permette di assistere ad eventi sportivi BMW spera di poter riportare il pubblico in pista almeno nelle tappe estive del campionato.

Il BMW M2 CS Racing Cup Italy è un campionato nazionale molto interessante. Si tratta di un monomarca particolare, con automobili molto veloci, duttili e capaci di emozionare sia chi guida che chi guarda. Non vediamo l’ora di seguire la prima gara nel primo weekend di maggio a Monza. Voi ci sarete?

BMW, M Motorsport Design, ombrello tascabile originale
  • Manico morbido al tatto e punta con motivo ispirato ai pneumatici.
  • Apertura rapida e automatica e pulsante di scatto integrato.
  • Asta con logo BMW sul manico.
BMW borsa sportiva originale M Motorsport
  • Borsa sportiva BMW M Motorsport.
  • Spaziosa borsa sportiva con tasca dotata di cerniera e design BMW M Motorsport.
  • Scomparto principale con chiusura a cordoncino.

Qui puoi trovare gli ultimi articoli sul mondo sportivo di BMW e MINI!

Lo sapevi? Abbiamo aperto il canale ufficiale di techprincess su Telegram con le migliori offerte della giornata. Cosa aspetti? Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button