fbpx
NewsTech

Un nuovo sistema IA verrà utilizzato negli stabilimenti Bosch in tutto il mondo

Il sistema massimizza l'efficienza produttiva rilevando anomalie e malfunzionamenti

Il Bosch Center for Artificial Intelligence ha realizzato un sistema IA in grado di rilevare le anomalie e i malfunzionamenti durante il processo di produzione in fase iniziale. Grazie a questa nuova soluzione è possibile ridurre, in misura considerevole, gli scarti e migliorare nettamente la qualità del prodotto finale.

La nuova IA di Bosch elimina i difetti produttivi

Per massimizzare l’efficienza di produzione è necessario individuare, per tempo, difetti ed anomalie. Il nuovo sistema IA sviluppato da Bosch Center for Artificial Intelligence garantisce la possibilità di raggiungere tali obiettivi in modo estremamente efficiente. Gli stabilimenti pilota in cui la nuova IA è stata applicata hanno registrato una riduzione dei tempi ciclo delle linee del 15%. 

Nel corso del 2021, inoltre, Bosch implementerà la soluzione IA sviluppata da BCAI in circa 50 stabilimenti per sistemi di propulsione in tutto il mondo. Complessivamente, al sistema saranno collegate 800 linee di produzione ed ogni giorno verranno immagazzinati oltre un miliardo di messaggi di dati. Successivamente, l’azienda prevede di portare il suo sistema IA in circa 240 stabilimenti in tutto il modo, ottimizzando al massimo il ciclo produttivo e rendendolo ancora più efficiente.

Questa nuova soluzione diventerà un riferimento della produzione futura di Bosch e contribuirà, in misura determinante, all’ottimizzazione dei processi produttivi.

Il commento di Bosch

In merito al nuovo progetto, il CDO/CTO di Bosch Michael Bolle ha dichiarato: “L’intelligenza artificiale renderà le fabbriche più efficienti, più produttive e più ecologiche e migliorerà ulteriormente i prodotti. La nostra nuova soluzione IA permetterà agli stabilimenti di risparmiare milioni in termini di costi“.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button