fbpx
NewsVideogiochi

Red Bull Campus Clutch: partono i Qualifier italiani

La fase di qualificazioni italiana alle Finali Mondiali del torneo parte oggi

Arriva in Italia il Red Bull Campus Clutch. Si tratta del più grande torneo esport universitario a livello mondiale di Valorant che, dal 9 marzo, prende il via in Italia con l’inizio delle Qualifiche Nazionali. Alla competizione potranno partecipare tutti gli studenti interessanti che avranno modo di registrarsi tramite una procedura online.

Arriva in Italia il Red Bull Campus Clutch

Il Red Bull Campus Clutch mette a disposizione dei giocatori universitari di Valorant la possibilità di mettere alla prova le proprie abilità in uno dei titoli più divertenti ed apprezzati del panorama esport. I vincitori delle Finali Nazionali parteciperanno alle Finali Mondiali del torneo.

Il Red Bull Campus Clutch è un torneo 5v5 di Valorant che si svolge su scala mondiale ed è aperto agli studenti universitari provenienti da più di 50 Paesi. Il torneo si articolerà in tre diverse fasi:  i Qualifiers, le Finali Nazionali italiane e le Finali Mondiali.

La prima fase di qualifica prenderà il via alle 20 di oggi 9 marzo e potrà essere seguita sul canale Twitch di Red Bull Italia. A supportare l’evento ci sono partner tecnici di assoluto livello. AOC, SteelSeries e Intel, infatti, offriranno ai partecipanti del Red Bull Cambus Clutch l’hardware necessario ad affrontare le gare.

Il calendario delle qualificazioni italiane

I Qualifier italiani si svolgeranno tramite la piattaforma FACEIT secondo questo calendario:

  • Qualifier 1 – 9 Marzo
  • Qualifier 2 – 16 Marzo
  • Qualifier 3 – 23 Marzo
  • Qualifier 4 – 30 Marzo
  • Qualifier 5 – 6 Aprile
  • Qualifier 6 –13 Aprile
  • Qualifier 7 – 20 Aprile
  • Qualifier 8 – 27 Aprile

VALORANT €25 Carta regalo - [VALORANT Points]
  • Il regalo perfetto per chi gioca a VALORANT o ci si avvicina per la prima volta!
  • Sblocca valuta di gioco utilizzabile per acquistare modelli di armi e sbloccare nuovi agenti.
  • Riscattabile in VALORANT

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button