fbpx
NewsVideogiochi

Brain Training: il ritorno del Dr. Kawashima su Nintendo Switch

Il nuovo capitolo dell'amata serie con cui mettere alla prova le nostre abilita cerebrali

Nintendo annuncia a sorpresa il ritorno dell’amatissimo Dr. Kawashima con il suo Brain Training, la serie che ha messo alla prova le nostre capacità mentali fin dall’avvento del primo Nintendo DS.

Brain Training: il ritorno del Dr. Kawashima su Nintendo Switch

3 gennaio 2020, questa la data ufficiale per il ritorno in Europa, in esclusiva per Nintendo Switch, dell’apprezzato Brain Traning. Potremo nuovamente divertirci con gli esercizi del Dr. Kawashima, alcuni dei quali utilizzeranno la Telecamera IR di movimento del Joy-Con destro, oppure potremo allenarci con gli esercizi classici dei precedenti titoli Brain Training usando uno stilo (incluso nella versione pacchettizzata del gioco) o anche solo un dito. Eccovi un gustoso trailer:

Metteremo alla prova le nostre abilità con un assortimento di esercizi e test in diversi stili di gioco, ad esempio tenendo la console Nintendo Switch in posizione verticale e usando uno stilo o un dito, oppure usando la Telecamera IR di movimento del Joy-Con destro, che rileva la forma delle dita dei giocatori.

Ecco alcuni dei mini-giochi presenti all’interno del titolo:

  • Calcolo Digitale: Risolvi i problemi di matematica usando le dita. Anche se conosci la risposta nella tua testa, dovrai reagire rapidamente!
  • Sudoku: Divertiti con il classico puzzle numerico.
  • Calcolo: Quanto velocemente puoi fare semplici somme una dopo l’altra?
  • Morra Cinese (Test): Cerca di vincere – e perdere – usando le dita a suon di Carta, Forbice e Sasso.
  • Parole Scomposte: Combina lettere per formare parole.
  • Memoria Fotografica: Ricorda la foto precedentemente visualizzata.
  • Doppia Sfida: Salta gli ostacoli mentre scegli il numero più grande.

Con un Joy-Con a testa, sarà possibile sfidare gli amici e la famiglia selezionando vari tipi di allenamento, come ad esempio:

  • Contauccelli: Gareggia per contare i volatili il più velocemente possibile.
  • Contacubi: Competi per provare a ricordare  il numero delle scatole.

Torna il calcolo della nostra età cerebrale, eseguendo una serie di esercizi che mettono alla prova la velocità di elaborazione, la memoria a breve termine e l’autocontrollo. Sarà possibile impostare un allarme con cui Nintendo Switch ci avviserà giornalmente, anche quando la console sarà in modalità riposo, per ricordarci di effettuare il nostro allenamento quotidiano. Potremo inoltre condividere i risultati con la nostra famiglia attraverso il servizio E-mail di Brain Training per far sapere loro come stiamo progredendo nel gioco.

L’allenamento sarà molto importante: infatti sono in vista i Campionati Mondiali di Brain Traning, di cui a breve vi sveleremo alcuni dettagli.

Sono passati ben 15 anni (argh!) dal primo titolo, ma noi non vediamo l’ora di rimetterci in gioco col nostro amato dottore, per uno dei titoli che caratterizza le console Nintendo al 100%.

Tags

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker