fbpx
call of cthulhu

Call of Cthulhu, il gioco approderà su console e PC dal 30 ottobre

Siete alla ricerca di un gioco con cui trascorrere la nottata di Halloween? A fare per voi potrebbe essere Call of Cthulhu, videogioco firmato Cyanide e ispirato all’RPG Pen & Paper di Chaosium, la cui uscita è proprio prevista per il 30 ottobre. Call of Cthulhu, il videogioco perfetto per Halloween Il nuovo titolo single-player Call […]


call of cthulhu

Siete alla ricerca di un gioco con cui trascorrere la nottata di Halloween? A fare per voi potrebbe essere Call of Cthulhu, videogioco firmato Cyanide e ispirato all'RPG Pen & Paper di Chaosium, la cui uscita è proprio prevista per il 30 ottobre.

Call of Cthulhu, il videogioco perfetto per Halloween

Il nuovo titolo single-player Call of Cthulhu porterà i giocatori all'interno di un mondo di ispirazione lovecraftiana, in cui dovrà vestire i panni di Edward Pierce. Quest'ultimo è un investigatore privato, a cui è stato affidato il difficile compito di cercare risposte riguardo la misteriosa morte della famiglia Hawkins.

Per riuscire nell'impresa il protagonista dovrà esplorare l’inquietante e lovecraftiana isola di Darkwater, dove nulla è ciò che sembra e la realtà affonda le sue radici in una rete di cospirazioni, sette segrete e orrori cosmici.

Tra lucidità e follia

Call of Cthulhu andrà a riprendere l'atmosfera tipica dei romanzi firmati da H.P. Lovecraft, portando su schermo un mondo in continuo bilico tra lucidità e pura follia.

call of cthulhu

Un'ambientazione simile metterà la mente del giocatore continuamente alla prova, anche grazie alla presenza di creature oscure, scienze occulte e sette misteriose, tutte inserite in un background capace di coinvolgere e sfidare tutti i sensi.

L'uscita del gioco

Il videogioco, sviluppato da Cyanide sfruttando tutte le potenzialità dell'Unreal Engine, sarà disponibile su console Playstation 4, Xbox One e PC a partire dal 30 ottobre. Attualmente Call of Cthulhu è già disponibile, in versione retail, sul sito per il pre-order.

Una data simile avrà il compito di amplificare ulteriormente l'inquietante effetto che il titolo si è già proposto di stimolare, portando il giocatore a dubitare di qualsiasi dettaglio, nel timore che la finzione superi la realtà.

Come vi sembrano i propositi alla base del gioco? Pensate che possa davvero trasformare gli universi descritti da Lovecraft in una inquietante realtà?


Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.