fbpx
NewsVideogiochi

Cosa sappiamo di Call of Duty: Modern Warfare 2

A parte il fatto che sarà straordinario, ovviamente

In attesa della release di Call of Duty: Modern Warfare ll – che uscirà il 28 ottobre 2022 su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox Series X|S, Xbox One e PC (via Steam) – ecco una serie di anticipazioni sul sequel del gioco uscito nel 2019. Il titolo si presenta infatti con numerose novità rispetto al suo predecessore, e a detta degli sviluppatori spalancherà le porte ad una nuova era del franchise COD.

Possiamo quindi aspettarci una piccola rivoluzione in termini di gameplay, e un motore che sfrutterà a pieno la potenza delle nuove console new-gen. Activision promette inoltre che, dopo il lancio, avremo un ampio calendario di contenuti gratuiti. Questi comprenderanno nuove mappe costantemente aggiornate, modalità, eventi stagionali, celebrazioni della community e altro ancora.

Cosa dobbiamo aspettarci da Modern Warfare 2

Dal punto di vista narrativo il nuovo capitolo riprenderà dagli avvenimenti del 2019, con la neonata alle prese con una grave minaccia globale. I giocatori dovranno, attraverso una campagna di missioni che si spingono oltre i confini del gioco, neutralizzare una pericolosa cospirazione terroristica. Ritroveremo quindi alcuni personaggi iconici, come  il capitano Price, Ghost, Soap, Gaz e Laswell, ai quali si aggiungeranno nuove forze speciali, come il colonnello messicano Alejandro Vargas.

Modern Warfare II e Warzone 2.0 presenteranno un nuovo sistema di movimento di NPC e civili. In generale l’intero ecosistema di gioco reagirà dinamicamente alle scelte del giocatore, portando la battaglia a livelli di realismo mai raggiunti. Anche le armi saranno aggiornate, ed un nuovo armaiolo sarà a disposizione dei giocatori per modificarle seguendo le proprie preferenze. Activision riconferma inoltre la presenza di RICOCHET Anti-Cheat, che garantirà un’esperienza di gioco sicura e protetta da frodi e scorrettezze in-game.

Sul comparto tecnico sappiamo che il gioco sarà caratterizzato da una nuova tecnologia, che include nuovi toolchain. L’AI e i modelli di locomozione sono stati perfezionati, mentre la resa grafica beneficerà dell’illuminazione volumetrica e del 4K HDR. Infine è stato annunciato un nuovo sistema di streaming ibrido basato sulle immagini, un nuovo sistema di rendering PBR dell’acqua e delle decalcomanie subacquee, oltre ad una fotogrammetria all’avanguardia.

Insomma sta davvero per cominciare una nuova era per i fan di Call of Duty, e la data da segnare in calendario è quella del 28 ottobre 2022. Nel frattempo sul sito ufficiale è possibile effettuare il pre-order del gioco.

Offerta
Grow Song Of The Evertree - Nintendo Switch
  • Scopri posti unici, ricchi di fauna e flora fantastiche, animato soltanto dalla voglia di esplorare e dalle meccaniche...
  • Impara a creare con l'alchimia i semi di mondo, capaci di generare mondi totalmente nuovi e con caratteristiche
  • Vieni a conoscere nuove persone e crea una community!

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button