!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
circadian city recensione

Circadian City: il simulatore di vita e di sogni
Scopriamo tutte le caratteristiche del gioco di Nowhere Studios e Way Down Deep


Abbiamo giocato a Circadian City, il nuovo simulatore di vita di Nowhere Studios e Way Down Deep, in bilico tra il mondo dei sogni e quello reale/virtuale. Scopriamo tutte le caratteristiche di Circadian City nella nostra recensione.

La nostra recensione di Circadian City

Il gioco, attualmente in Accesso Anticipato, offre la possibilità ai giocatori di creare un avatar e gestire la sua carriera, le interazioni sociali e persino ciò che accade mentre dorme. La nostra nuova vita virtuale inizia dunque con la creazione del personaggio. Le possibilità di personalizzazione sono, al momento, molto ridotte, complice anche il classico stile grafico in pixel che non garantisce una grande quantità di dettagli.

Il nostro personaggio ha da poco lasciato il nido familiare ed è pronto ad iniziare un nuovo lavoro lontano da casa nella rinomata Circadian City. Ad un treno da noi, la città offre tutto quello che un neo adulto (anche virtuale) può desiderare: una nuova dimora, nuove conoscenze, un lavoro vero e tantissime opportunità. La città dei nostri sogni.

Ed è proprio nei sogni che il gioco da il meglio di se. Andare a dormire dopo una lunga giornata di lavoro non ci farà solo recuperare le energie. Nel mondo onirico avremo modo di sviluppare ulteriormente la personalità e le abilità del protagonista avendo a disposizione moltissimi elementi da raccogliere e missioni da svolgere. Qui troveremo anche tanti nuovi e bizzarri personaggi che fanno parte del nostro passato e della nostra psiche ma avremo solo pochi minuti a notte per svolgere le nostre missioni e ottenere il meglio da questa doppia vita.

Circadian City
Circadian City
Developer: Nowhere Studios
Price: 9,99 €

Tra la vita…

Circadian City recensione

Il lavoro ci occuperà per gran parte della giornata, ma grazie adesso avremo modo di migliorare la nostra casa, uscire con gli amici, seguire corsi per migliorare le nostre abilità e ovviamente, mangiare. Avremo infatti 4 bisogni primari da soddisfare: fame, sonno, socialità e divertimento. Ogni azione che svolgeremo consumerà un determinato numero di ore della giornata alcune delle quali dipenderanno dalla nostra volontà. Possiamo infatti scegliere se lavorare solo 4 ore o spendere tutta la giornata in ufficio. Chiaramente da questa azione cambieranno i valori del denaro guadagnato e delle nostre energie rimaste.

Nelle prime fasi del gioco, come nella vita, la quantità di introiti non sarà altissima e dovremo fare dei sacrifici per cercare di spendere il meno possibile e riuscire a “tirare avanti” e migliorare le nostre capacità. Più svilupperemo le abilità e le relazioni con gli altri cittadini di Circadian City, più saranno alte le nostre possibilità di avere successo. Avremo anche modo di migliorare il nostro monolocale e renderlo più idoneo ai nostri interessi. Nel momento della creazione del personaggio, oltre a barba, capelli e vestiti, avremo modo di selezionare i nostri interessi.

Questi influenzeranno i gusti e i passatempi del protagonista così come anche il modo di relazionarsi con gli altri. Sarà molto più semplice diventare amici di chi condivide i nostri stessi interessi e le relazioni a Circadian City sono tutto. Grazie alle altre persone avremo infatti modo di imparare nuove ricette, conoscere più segreti della città o persino iniziare una relazione romantica con qualsiasi personaggio non giocante.

Le cose da poter e dover fare sono moltissime ma per fortuna, arrivata la notte, è il momento di andare a dormire.

EasySMX Switch Controller wireless, controller Bluetooth per...
  • Grande compatibilità: il controller EasySMX Nintendo Switch wireless funziona con Nintendo Switch (Nintendo Switch Pro...
  • Controller Bluetooth senza fili Nintendo Switch e controller con filo. Due connessioni: connessione Bluetooth senza fili...
  • Doppia risposta di vibrazione: i motori asimmetrici integrati producono vibrazioni a intensità variabile che consentono...

…e i sogni

Circadian City recensione

Sebbene dormire aumenterà la quantità di energia del nostro cittadino modello, il mondo dei sogni ci riserva una serie di missioni da svolgere. Appoggiare la testa sul cuscino ci farà precipitare infatti in un nuovo mondo in cui avremo a che fare con bizzarri personaggi e oggetti da raccogliere e coltivare. La città non permette di avere un orto personale, perciò dovremo fare affidamento ai nostri sogni.

Ed è qui che il gioco mostra elementi tipici dei farm simulator in cui bisogna creare delle zolle di terra fertili per far crescere frutta e verdura e tutte le fantastiche piante che crescono in questo modo. Un Craft System semplice e intuitivo ci permette di realizzare attrezzi e costruzioni per raccogliere le risorse e aiutare gli abitanti dei sogni. Questi ultimi ci forniranno delle missioni per sbloccare nuove aree e altri oggetti. Grazie ad alcuni di questi, possiamo potenziare la nostra personalità con un albero di buff e abilità (è davvero un albero!) che funzioneranno anche nel mondo reale.

Le due realtà dunque non si escludono e dovremo dare il meglio in entrambe per ottenere vantaggi utili, stringere forti amici e avere una vita di successo.

Esistenza in Pixel

Il gioco è caratterizzato da un grafica molto semplice in stile Pixel Art estremamente colorata e viva che riprende al meglio il clima buffo e leggero del gioco. Ogni ambientazione ha una propria identità pixellosa, dalle grigie aree della città, al verde del parco centrale fino al coloratissimo mondo onirico. Grazie alla semplicità e alla leggerezza del gioco e della grafica, la fluidità la fa da padrona. Allo stesso modo la colonna sonora ricalca il ritmo del gioco anche se non abbiamo ascoltate tracce particolarmente coinvolgenti.

Circadian City recensione: in conclusione…

Circadian City rappresenta un altro simulatore di vita che si differenzia dagli altri da questa duplice identità tra il mondo reale e quello dei sogni. Se il primo ci da un ritmo più lento e a tratti monotono, il mondo dei sogni ci regala meccaniche di farmvilliana memoria che bene si incastrano in queste tipologie di videogiochi. Quello che non scorre bene e la staticità dei personaggi non giocanti che indipendentemente dal giorno o dall’orario si trovano costantemente nello stesso posto senza interagire con il protagonista a meno che non siamo noi a volerlo.

Questo piccolo ma importante dettaglio rende questo simulatore di vita poco vivo e coinvolgente. Speriamo che i difetti e le mancanze del gioco possano essere risolto durante l’accesso anticipato così da rendere questo semplice gioco più completo con nuovi elementi di gioco e una versatilità maggiore.


Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link