fbpx
NewsTech

Come trasferire foto e video da Facebook a Google Foto

Trasferire foto e video da una piattaforma all'altra? Semplice e veloce

Se avete foto e video su Facebook che non volete perdere per nessuna ragione al mondo potete trasferire tutti i vostri file media su Google Foto. Il trasferimento richiederà davvero pochi secondi: è semplice e sicuro. Scopriamo insieme come fare.

Trasferire foto da Facebook a Google Foto? Si può fare

Sappiamo già cosa vi passa per la testa in questo momento: Google Foto ha annunciato di aver detto addio al caricamento illimitato di foto e video. Ora sulla piattaforma sarà possibile caricare, gratuitamente, un massimo di 15 GB (condivisi tra Google Drive, Gmail e Google Foto).

Proprio per questo motivo è necessario prestare maggiore attenzione alle nostre immagini e a come poterle archiviare. Google Foto, anche se richiede un pagamento per poter archiviare i propri file, è comunque una buona piattaforma.

Se poi la maggior parte delle vostre foto sono su Facebook, dovreste decisamente tenere in considerazione questa piattaforma. Ci sono alcuni strumenti che vi permetteranno di trasferire i vostri file da Facebook a Google Foto in modo semplice e veloce.

Innanzitutto scopriamo cos’è lo strumento di migrazione di foto e video di Facebook.

Lo strumento di migrazione di foto e video di Facebook è un prodotto del Data Transfer Project, un’iniziativa congiunta tra Microsoft, Twitter, Facebook e altre piattaforme che promette una maggiore portabilità dei dati tra i servizi. Dopo aver debuttato in Irlanda nel dicembre 2019, questo strumento è arrivato anche negli altri Paesi.

Lo strumento è abbastanza diretto in termini di funzionalità. In cinque semplici passaggi, gli utenti possono copiare la loro intera libreria di foto o video di Facebook su Google Foto, senza trucchi speciali o software necessari. Al momento l’unico servizio disponibile è Google Foto ma il gigante dei social media ha promesso che in futuro supporterà più piattaforme di foto e video.

Aprire le impostazioni di Facebook e trasferire le immagini e i video

È possibile accedere facilmente allo strumento di migrazione di foto e video di Facebook direttamente dall’app Facebook sul vostro smartphone. Tutto ciò che dovete fare è aprire l’app, toccare il menu disponibile nell’angolo in alto a destra dello schermo, scorrere fino al fondo della pagina e cliccare su “Impostazioni“.

A metà della pagina, vedrete la voce “Le vostre informazioni Facebook”: in fondo a questa sezione, dovrete toccare “Trasferisci una copia delle tue foto o dei tuoi video” (potreste anche trovare “Trasferisci una copia delle tue informazioni”).

Per garantire che siate davvero voi la persona che sta trasferendo le foto o i video, Facebook richiede agli utenti di inserire la password. Se per qualsiasi motivo l’avete dimenticata o smarrita, potete cliccare sulla richiesta “Forgot Password?” sotto la casella della password per iniziare il processo di recupero.

In seguito dovete scegliere dove trasferire le vostre immagini. Al momento, come vi abbiamo accennato, Google Foto è l’unico servizio che funziona con lo strumento di migrazione di foto e video di Facebook.

Dovrete anche scegliere se volete trasferire prima le foto oppure i video. Tenete a mente che non possono essere trasferiti nello stesso momento. Ciò significa che dovrete ripetere il processo più volte se volete trasferire tutti i vostri media. Infine, una volta selezionato “Prossimo”, sarà necessario concedere a Facebook il permesso di aggiungere contenuti al vostro account Google Foto.

Infine, cliccate su “Conferma il trasferimento” per iniziare il processo di migrazione. Il servizio impiegherà un po’ di tempo per trasferire le immagini e caricarle su Google Foto, specialmente se la vostra libreria è piuttosto ampia. Dopo che il processo è completato, troverete una serie di nuovi album all’interno di Google Foto: gli album sono nominati “Copia di …”.

Questi corrisponderanno direttamente ai nomi dei vostri album di foto su Facebook.

Source
Android Police

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button