fbpx
NewsTech

I tre fattori che favoriscono i cyberattacchi

Stanchezza, fiducia ed emozione sono gli elementi utilizzati dai cyber criminali per ingannare le vittime

Cosa spinge gli utenti a cliccare su link potenzialmente pericolosi e quali sono gli elementi che favoriscono i cyberattacchi? I fattori in gioco sono diversi. Secondo Andrew Rose, Resident CISO di Proofpoint, a causare i clic su link pericolosi da parte degli utenti sono tre fattori ben precisi: la stanchezza, la fiducia e l’emozione.

Tre fattori causano i cyberattacchi

Secondo quanto evidenziato da Andrew Rose, Resident CISO di Proofpoint, gli utenti vengono spinti verso link pericolosi da tre fattori. Il primo elemento è la stanchezza. Un gran numero di cyberattacchi si verifica il venerdì pomeriggio. Secondo Rose, in questo momento della settimana, gli utenti sono più propensi a fare una scelta sbagliata.

Un secondo elemento è la fiducia. Si tratta di una scorciatoia usata dal cervello umano per prendere decisioni rapide. Tale fiducia viene quindi utilizzata per molti cyberattacchi ed anche per posizionare malware. Il terzo fattore, secondo Rose, è quello più importante.

L’emozione è ampiamente utilizzata nei cyberattacchi. I criminali utilizzano i pensieri emotivi che comportano una risposta immediata e non razionale da parte degli utenti .In questo modo è più facile indurre un utente a cliccare su link pericolosi.

Il commento di Andrew Rose

Il Resident CISO di Proofpoint conclude così la sua analisi: “Ogni utente ha il potere, può scegliere di non lasciare che l’attaccante manipoli le sue emozioni e abusi della sua fiducia – ma solo se sa cosa monitorare. Essere prudenti, consapevoli e riflessivi mentre leggono le e-mail, cercando i trigger emotivi e avendo una mentalità ‘fidati, ma verifica’, può andare molto lontano nell’aiutare a prevenire quei clic indesiderati”.

Offerta

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button