fbpx
NewsTech

D-Link svela un videoregistratore di rete 16 canali PoE all-in-one

Ecco le caratteristiche del nuovo sistema

D-Link presenta ufficialmente il nuovo videoregistratore di rete a 16 canali H.265 PoE JustConnec (DNR-4020-16P). Si tratta di un dispositivo pensato per rappresentare un punto di riferimento per la videosorveglianza IP all-in-one. Il progetto si rivolge, in particolare, a PMI e imprese in cerca di un sistema di sorveglianza affidabile e completo.

D-Link svela il nuovo videoregistratore di rete DNR-4020-16P

Il nuovo videoregistratore di rete presentato da D-Link può contare su porte PoE integrate in grado di alimentare e collegare fino ad un massimo di 16 videocamere indipendenti. Si tratta, quindi, di una soluzione progettata per offrire il monitoraggio strutturato ovunque sia necessario. Grazie al supporto H.265/HEVC (High Efficiency Video Coding) viene ridotto l’utilizzo della banda di rete.

In questo modo, utilizzando la soluzione proposta da D-Link è possibile memorizzare più video senza dover scendere a compromessi in merito alla qualità o alla risoluzione. Il videoregistratore è dotato di due attacchi per hard disk integrati con una capacità massima di 16 TB.

In questo modo, la registrazione e l’archiviazione delle riprese sarà ancora più semplice. È anche possibile eseguire il backup dei video su unità USB esterna. Il videoregistratore, inoltre, include porte Alarm In integrate. Da segnalare anche la completa compatibilità con le videocamere Vigilance di D-Link.

C’è il controllo remoto via app

Il sistema può essere monitorato grazie all’applicazione mobile gratuita JustConnect+. Gli amministratori possono monitorare il sistema da remoto con smartphone o tablet andando a semplificare al massimo la fase di gestione della videosorveglianza.

 

Offerta
D-Link DWR-932 Pocket Hotspot 4G LTE via SIM, Wi-Fi N150...
  • Condivisione della connessione fino a 10 dispositivi
  • Download 150 Mbps e upload 50 Mbps (Cat 4)
  • Display per verificare lo stato di connessione, livello batteria, dispositivi connessi

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button