fbpx
NewsTech

Da domani obbligatoria la verifica in due passaggi per il login a Gmail: cosa cambia?

A partire dal 25 novembre, per effettuare il login ai propri account Google come Gmail, sarà obbligatoria la verifica a due passaggi con il proprio smartphone.

Gmail: per effettuare il login bisognerà effettuare la verifica a due passaggi

Circa un mese fa Google aveva preannunciato l’obbligatorietà della verifica a due passaggi per i propri account. La manovra sarà effettiva a partire da domani 25 novembre, col fine di aumentare la sicurezza degli account. Dopotutto gli ultimi mesi gli attacchi informatici hanno toccato nuove vette, e la sola password non sembra più essere un metodo efficace per la protezione dei dati sensibili.

Arriva quindi la famosa verifica a due passaggi, che domani interesserà circa 150 milioni di utenti. Ma niente paura: ci siamo qui noi a spiegarvi cosa cambia. Chiamata anche autenticazione a due fattori, è un metodo di sicurezza comune anche su altre piattaforme (Facebook e Instagram per esempio, per non citare poi le app bancarie o lo Spid). Infatti, oltre all’inserimento di username e password, servirà una seconda conferma dell’identità. Questa può avvenire con un secondo dispositivo o con il riconoscimento biometrico (impronta digitale, riconoscimento facciale).

Da domani, effettuando il login al nostro account Gmail, ci verrà chiesta una verifica ulteriore. Se accediamo da desktop ci verrà inviata una notifica al nostro smartphone. Se invece stiamo facendo il login da dispositivo mobile, ci verrà chiesta una verifica con impronta digitale o tramite codice SMS.

Samsung Galaxy M12 Smartphone Android 11 Display da 6,5...
  • Display smartphone Infinity-V 6,5 pollici²: la tecnologia HD+ ti regala un’esperienza visiva di livello superiore
  • Telefono cellulare dal design raffinato: grazie alle curve morbide e alle micro fantasie, il Galaxy M12 offre una presa...
  • Sistema Quad Camera: dai sfogo alla tua creatività con la fotocamera principale da 48MP dello smartphone Android....

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 29 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button