fbpx
MotoriNews

Dacia Spring Electric, SUV elettrico alla portata di tutti

Anche Dacia sta per lanciare il proprio veicolo elettrico che promette di essere la più economica sul mercato europeo. Se Tesla afferma con orgoglio il suo status di specialista nell’elettronica di fascia alta, Renault è sulla strada per diventare il leader dei veicoli connessi a basso costo . Con 8 anni di esperienza grazie al lancio della Renault Zoe, l’azienda di Losange si sta preparando a sviluppare una vera gamma di vetture a emissioni zero dal costo accessibile, che inizierà dalla Twingo Z.E. e presto con la Dacia Spring Electric, dal prezzo ancora più basso,

Un modello tra Twingo e Zoe

La Dacia Spring (primavera in inglese) è stata svelata con le fattezze di un SUV cittadino (3,73 m di lunghezza) , ed è previsto per l’arrivo nei concessionari nella prima metà del 2021La sua linea non  è completamente sconosciuta , poiché estrapolata dalla Renault K-ZE City , appena commercializzata sul mercato cinese. Un modello che riprende a sua volta la Renault Kwid , auto a bassissimo costo che è di gran moda sul mercato indiano.Dacia Spring Electric

Si punta a oltre 200 km di  autonomia

Per legittimare il suo approccio e non oscurare la Twingo ZE, Renault ha deciso di riproporre questo modello con il marchio Dacia , per il lancio in Europa. Ma sebbene non abbia più nulla da dimostrare in termini di semplicità e robustezza, il piccolo SUV dovrà rivedere un certo numero dei suoi componenti per soddisfare i requisiti di approvazione dell’Unione Europea, in particolare in termini di efficacia nei crash test. Con 5 porte, la Dacia Spring Electric è molto leggera. una variabile da non sottovalutare quando si tratta di trasportare batterie molto pesanti.

Senza entrare nelle caratteristiche del suo nuovo SUV elettrico,  Dacia annuncia di puntare a un’autonomia superiore ai 200 km , secondo lo standard WLTP. E questo è già meglio di ciò che ci promette la Twingo Z.E. Attraverso l’aspetto leggermente eccentrico di questa showcar, ci vengono forniti alcuni indizi sulla livrea finale della futura Dacia Spring Electric. La doppia Y formata dai LED posteriori annuncia, ad esempio, le firme luminose dei prossimi modelli Dacia.

Prezzo (probabile) della Dacia Spring Electric

Resta da conoscerne il prezzo, che sarà la caratteristica distintiva del SUV elettrico del produttore rumeno. Possiamo azzardare un prezzo di circa 20.000 euro, esclusi gli  incentivi statali. Quindi, se questo costo verrà confermato, domani tutti in elettrico grazie a Dacia? 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button