fbpx
FeaturedTech
Trending

DAZN: tutto quello che devi sapere sul Netflix del calcio (e non solo)

DAZN è davvero sulla bocca di tutti. Non vi è ancora chiaro di cosa si tratti? Vi spieghiamo che cos'è, come funziona e quanto costa il servizio streaming dedicato a sport e calcio

È sulla bocca di tutti, eppure – ammettetelo – c’è ancora qualcuno che non conosce bene la sua pronuncia. In ogni caso, DAZN (che si legge “dazòn”) ha già conquistato migliaia di spettatori italiani, grazie al suo esclusivo catalogo di contenuti sportivi (soprattutto calcistici) e alla sua inedita formula streaming.

Il ‘Netflix dello sport’ ha inaugurato poche ore fa la 1a Giornata di Serie A, primo evento significativo per la piattaforma del Gruppo Perform, permettendo ai tifosi di Napoli e Lazio di seguire la partita attraverso i propri dispositivi mobile, PC e TV. Questo weekend DAZN potrà trasmettere in esclusiva altri due match del Campionato italiano di calcio e tutte le partite de LaLiga, completando la sua offerta calcistica con la Ligue 1 francese.

Ciononostante, non tutti gli appassionati di sport hanno avuto modo di conoscere questo servizio on demand. Vi spieghiamo dunque cos’è DAZN, come funziona e quali sono gli effettivi vantaggi che può offrire agli spettatori del Bel Paese. Si parte dunque dalle sue parole-chiave: accessibilità, convenienza e flessibilità.

DAZN: come funziona e come abbonarsi

dazn cos'è

Proprio come il già citato Netflix, DAZN è una piattaforma online che propone un ricco catalogo di contenuti video on demand. Parliamo di partite, eventi e ogni genere di manifestazione sportiva vi venga in mente: il tutto sarà trasmesso in diretta da DAZN attraverso un’ampia gamma di dispositivi, fissi e mobile, per tutti gli utenti che avranno effettuato la sottoscrizione.

A tal proposito, vi basteranno pochi minuti per creare un account DAZN. Una volta scelto il vostro dispositivo di riferimento potrete scaricare l’app (smartphone, tablet, smart TV, console) o visitare il sito ufficiale della piattaforma (browser, PC) e, dopodiché, avviare la procedura d’iscrizione. Dovrete quindi inserire il vostro nome, cognome, indirizzo mail e scegliere una password per il login.

DAZN: Diretta Calcio e Sport
DAZN: Diretta Calcio e Sport
Developer: DAZN
Price: Free+
‎DAZN: Live Boxing, MMA & MLB
‎DAZN: Live Boxing, MMA & MLB
DAZN
DAZN
Developer: DAZN
Price: Free

Dopo aver completato quest’operazione non dovrete fare altro che aggiungere il vostro metodo di pagamento: potrete scegliere tra carta di credito, di debito o prepagate – come PostePay – PayPal, iTunes, Google Play Billing e, prossimamente, anche Amazon In App Payment.

Riassumendo, la procedura da seguire è la seguente:

  1. Scaricare l’app di DAZN per il dispositivo scelto o visitare www.dazn.it se vorrete accedere al servizio on demand dal browser web
  2. Creare un account DAZN, inserendo nome, cognome, indirizzo mail e password
  3. Scegliere il metodo di pagamento tra quelli disponibili e avviare la prova del mese gratuito
  4. Accedere al servizio e usufruire dei suoi contenuti

DAZN: quanto costa, le offerte disponibili

dazn come iscriversi

La sottoscrizione alla piattaforma di DAZN ha un costo, naturalmente, e corrisponde ad una tariffa unica di €9,99/mese. Specifichiamo, però, che il primo mese è completamente gratuito e, se non sarete soddisfatti del servizio offerto, potrete annullare l’abbonamento in qualsiasi momento. Se invece avrete intenzione di proseguire nella visione dei contenuti, al termine dei primi 30 giorni (dalla vostra iscrizione) verranno scalati i 9,99 euro previsti dalla tariffa mensile.

Per semplificare la vita di tutti gli appassionati di sport, DAZN ha stretto degli accordi con Sky e Mediaset al fine di offrire degli esclusivi sconti e promozioni per i clienti delle due piattaforme televisive italiane. Nello specifico, le due partnership prevedono quanto segue:

  • Per i clienti Sky (satellite, digitale terreste, fibra): i Ticket DAZN con validità 1, 3 o 9 mesi. Chi acquisterà i ticket da Sky potrà accedere al catalogo completo di DAZN; avranno diritto all’offerta coloro che pagano il proprio abbonamento con carta di credito o tramite addebito su conto corrente.
  • Per i clienti Mediaset Premium (con pacchetto Calcio attivo): accesso al catalogo completo di DAZN senza costi aggiuntivi rispetto al loro attuale abbonamento.

Altra chicca per gli abbonati a Sky: i possessori di un decoder Sky Q potranno presto scaricare l’app di DAZN, in arrivo prossimamente sul dispositivo.

E non finisce qui. DAZN ha trovato anche l’appoggio di TIM, la quale proporrà ai suoi utenti ben due mesi gratuiti di iscrizione alla piattaforma on demand – senza alcun debito aggiuntivo. I clienti TIM che vorranno accedere al catalogo sportivo dovranno solo richiedere un codice voucher tramite il portale TIM Party e attivare la relativa promozione entro il prossimo 31 ottobre.

DAZN: cos’è possibile vedere sulla piattaforma

dazn cristiano ronaldo

Come vi abbiamo anticipato, il primo grande evento trasmesso da DAZN in diretta streaming è stato il match inaugurale della nuova Stagione di Serie A. Gli utenti di DAZN hanno così potuto testare la piattaforma seguendo la partita Lazio-Napoli, con il commento di un cast d’eccezione.

A guidarci nel primo big match del Campionato italiano di calcio sono stati il telecronista Pierluigi Pardo e Mauro German Camoranesi, Campione del Mondo e nuovo membro della squadra di opinionisti di DAZN. Nel team del gigante dello streaming abbiamo trovato altri volti noti della scena sportiva italiana, come la conduttrice Diletta Leotta e il Pallone d’Oro Andriy Shevchenko, che hanno accompagnato gli spettatori nel pre-partita e nel post-partita della 1a Giornata di Serie A.

Sempre per quanto riguarda il nostro Campionato, sottolineamo che DAZN potrà trasmettere in esclusiva tre partite di ciascuna Giornata della Stagione 2018/19: ciò significa che questi match potranno essere seguiti solo tramite la piattaforma di streaming. Più precisamente, DAZN manderà in onda il secondo anticipo del sabato, la prima partita di domenica e un’altra della domenica pomeriggio – fatta eccezione per le prime tre Giornate di Serie A, in programma alle 18 e alle 20.30.

dazn serie a calcio italiano

Eppure il calcio italiano non rappresenterà l’unica offerta di DAZN. Sono molte altre le categorie a cui fanno riferimento i numerosi contenuti della piattaforma VOD: parliamo dei principali campionati di calcio europeo, il calcio internazionale, i più noti sport americani, le arti marziali, il mondo dei motori e chi più ne ha più ne metta. Ma entriamo nel dettaglio e scopriamo quali sono tutti gli eventi attualmente disponibili all’interno della libreria multi-sport di DAZN:

  • Calcio italiano: Serie A (114 match a stagione in esclusiva + gli highlights di tutte le 380 partite), Serie B (tutti i match)
  • Calcio europeo: LaLiga (tutti i 380 match in esclusiva), Ligue 1 (tutti i 380 match in esclusiva), FA Cup, EFL Cup, Coupe de Ligue
  • Calcio internazionale: Coppa Libertadores, Copa Sudamericana, Recopa Sudamericana, Coppa d’Africa
  • Sport americani: MLB, NHL
  • Rugby: Heineken Champions Cup, Guinness PRO14, Scotland Rugby Internationals, Ireland Rugby Internationals, Wales Autumn Internationals
  • Sport da combattimento: Matchroom Boxing, Showtime Boxing, UFC, Bellator MMA
  • WRC (World Rally Championship)
  • PDC Darts

Va specificato che questo elenco rappresenta solo l’offerta iniziale della piattaforma. Prossimamente DAZN annuncerà i nuovi contenuti che entreranno a far parte del suo catalogo.

DAZN: con quali dispositivi è compatibile

dazn dispositivi

Vi avevamo parlato di flessibilità ed effettivamente DAZN si dimostra una piattaforma estremamente versatile, consentendoci di accedere al suo catalogo attraverso un’ampia varietà di dispositivi hardware. Non parliamo solo di smartphone e tablet, ma anche di Smart TV, di device quali Apple TV e Google Chromecast e persino delle console di gioco come PlayStation 4 e Xbox One.

Procediamo con ordine. I contenuti streaming, live e on demand di DAZN potranno essere visualizzati direttamente in TV, se si possiede uno dei modelli più recenti in grado di supportare le funzioni Smart. La piattaforma sarà dunque compatibile con Samsung Tizen TV – più precisamente con i modelli lanciati nel 2017 e nel 2018 – con Android TV e LG Web OS TV

Chi preferirà optare per i dispositivi mobili potrà installare l’app ufficiale di DAZN sul proprio smartphone o tablet Android o iOS (iPhone e iPad) – e, prossimamente, sul Fire Tablet di Amazon. Altra opzione riguarda i browser presenti sia su mobile che su PC, grazie ai quali potremo accedere a www.dazn.it: quelli compatibili sono Safari, Chrome, Firefox, Edge e Internet Explorer. Riassumendo:

  • Smart TV: Samsung Tizen TV (modelli 2017-2018), Android TV, LG Web OS TV
    Prossimamente: Samsung Tizen TV (modelli 2015-2016), Panasonic Smart TV.
  • Device (collegati a TV): Apple TV, Google Chromecast
    Prossimamente: Amazon Fire TV Stick, decoder Sky Q
  • Console (collegate a TV): PlayStation 4, Xbox One
  • Dispositivi mobile: smartphone e tablet Android, iPhone e iPad
    Prossimamente: Amazon Fire Tablet
  • Browser (mobile, PC): Safari, Chrome, Firefox, Edge, Internet Explorer

Occorre tenere a mente che per ogni account DAZN è possibile associare fino a 6 dispositivi diversi e solo 2 potranno essere utilizzati contemporaneamente.

dazn dispositivi

Per poter avere la migliore esperienza possibile durante l’utilizzo di DAZN sarà meglio prestare attenzione alla velocità della propria connessione a internet. In ogni caso, va detto che la piattaforma selezionerà automaticamente la migliore qualità video in base alla velocità rivelata sul dispositivo dal quale avremo eseguito l’accesso, sia esso uno smartphone o una Smart TV.

Per evitare ulteriori problemi di rallentamento – per i quali molti utenti si sarebbero già lamentati in queste prime ore – ecco quali sono le velocità di download consigliate per la visione in streaming:

  • 2 Mbps, velocità consigliata per la risoluzione SD (definizione standard) e per guardare gli eventi sportivi dal proprio smartphone
  • 3,5 Mbps, per la risoluzione HD (alta definizione) e per guardare eventi sportivi dal proprio smartphone o tablet
  • 6,5 Mbps, per la risoluzione HD e le immagini ad alta frequenza; è la velocità di download minima consigliata per seguire gli eventi dal proprio televisore
  • 8 Mbps, per la risoluzione HD, la migliore qualità video e le immagini ad alta frequenza
Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker