CulturaNewsTech

Digital Fundraising Award: Paypal e Rete del Dono premiano la generosità degli italiani

Ecco tutti i vincitori della seconda edizione del premio dedicato alle migliori campagne di raccolta fondi online per progetti di solidarietà

Presso lo spazio libreria eventi OpenPaypal Rete del Dono hanno tenuto la seconda edizione della Digital Fundraising Award. Il premio, dedicato alle migliori campagne di raccolta fondi online per iniziative di solidarietà, è stato pensato per diffondere la cultura del dono e della solidarietà, riconoscendo l’impegno di chi, sia individui che aziende, si spende in prima persona per raccogliere fondi a sostegno di progetti di solidarietà.

I vincitori del Digital Fundraising Award

Avere l’opportunità di conoscere queste splendide realtà di solidarietà e volontariato ci rende ancora più orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di una serata come questa”, ha commentato Maria Teresa Minotti – Head of Merchant Services PayPal Italia. “La collaborazione con Rete del Dono è stata, infatti, un’ulteriore conferma del nostro impegno e della nostra attenzione per tematiche fondamentali del vivere comune, come quelle legate al mondo della solidarietà e del sociale. Aspetti sui quali PayPal ha sempre voluto puntare per consentire a chiunque lo volesse di sostenere in maniera semplice e immediata realtà e cause speciali di grande valore attraverso le sue soluzioni dedicate al mondo della charity”.

I criteri per la scelta dei vincitori sono stati: il raggiungimento degli obiettivi della campagna di fundraising; il coinvolgimento dei donatori; la creatività; il miglior utilizzo degli strumenti digitali.

Organizzazioni No Profit

Digital Fundraising Award ONG

Per il settore delle Organizzazioni No Profit, a vincere il premio per la migliore campagna sono stati il Comitato Maria Letizia Verga e “#Ladolceforzachecombatte”, con la raccolta di più di 41.000 euro in circa 7000 donazioni. Il team Una mano per… ha invece ricevuto il premio per la migliore creatività, raccogliendo fondi per più di 17.000 euro in favore dei Tutor Sociali, ovvero le figure che hanno il compito di confrontarsi con le famiglie dei bambini disabili per aiutarli ad acquisire i diritti fondamentali.

Aziende

Per la categoria Personal Fundraising Aziende, a vincere per la migliore campagna è stato il Gruppo bancario Iccrea, grazie alla sua attività di supporto al progetto “Corriamo ancora per i bambini di SSF“. I 9.557 euro raccolti con 320 donazioni hanno contribuito alla Milano Charity Relay per sostenere i bambini di Sport Senza Frontiere. Il premio per la migliore creatività è andato ad Hogan Lovells Studio Legale, per il progetto a favore dell’Associazione CAF. Con 7289 euro in 111 donazioni, l’organizzazione sostiene da anni i bambini le famiglie in difficoltà.

Digital Fundraising Award Aziende

Infine, la Fondazione Mediolanum Onlus si è giudicata il premio speciale della giuria con la campagna #GivetheBeat 2018: 53 bambini da salvare. In questo terzo anno sono stati raccolti 112.921 euro per salvare la vita dei bambini cardiopatici nati nei Paesi più poveri.

Individui

Per la categoria Personal fundraising Individui, il Pink is Good Running Team 2018 si è aggiudicato il premio speciale della giuria per la sua partecipazione a Pink is Good, con l’obiettivo di raccogliere donazioni a sostegno della Fondazione Umberto Veronesi e combattere in prima linea con le Donne contro i tumori femminili (19.637 euro totali raccolti con 211 donazioni). Il premio per la migliore campagna invece è stato consegnato ad Alessandro Porta e al suo progetto #ourheartBEAT4ever (9.380 euro raccolti con 126 donazioni), pensato per sostenere la ricerca AIRC contro la lotta al tumore.

Digital Fundraising Award Individui

Infine, Mikhael e Victor si sono aggiudicati il premio per la migliore creatività tra i personal fundraiser. La loro raccolta con l’iniziativa “1000km a piedi contro il neuroblastoma” (9.271 euro totali raccolti con 295 donazioni) si pone l’obiettivo di raccogliere fondi che verranno devoluti a UNA Onlus per la ricerca contro il Neuroblastoma.

Menzioni speciali

Per le menzioni speciali troviamo la Cooperativa Sociale il Girasole, con la sua campagna “Cuciamo il futuro insieme“. Con la raccolta di 19.446 euro con 56 donazioni, la campagna ha l’obiettivo di permettere persone con caratteristiche particolari, come disabilità fisiche o mentali, rifugiati politici, giovani studenti disabili in alternanza scuola-lavoro o altre persone, di trovare un lavoro nel campo dell’artigianato, ed in particolare nella pelletteria.

Maggiori informazioni sul Digital Fundraising Award disponibili sul sito ufficiale di Rete del Dono.

Tags

Giovanni Natalini

Fin da piccolo amante di scienza, tecnologia e fumetto, studente magistrale di Ingegneria Elettronica e fruitore nel (poco) tempo libero di serie tv, Youtube e videogiochi.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker