fbpx
disney plus

Disney+ arriva in Italia: costo abbonamento, come funziona e cosa guardare


Disney+ (o Disney Plus) sbarca finalmente in Italia: oggi 24 marzo 2020, sarà finalmente accessibile la nuova piattaforma anti-Netflix che permetterà agli abbonati di avere accesso a oltre 1000 contenuti (film e serie) targati Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic. Ovviamente non mancheranno contenuti originali che potrete guardare esclusivamente sul nuovo servizio di streaming Disney.
Ma come funziona? Quanto costa l’abbonamentoCi sarà la prova gratis? Su quali dispositivi si può guardare? Ma soprattutto: quali sono i contenuti da non perdere? Proviamo a spiegarvi tutto quanto.  Però affrettatevi perché manca solo una settimana!

disney plus

Disney Plus costo abbonamento

Oggi 24 marzo 2020, Disney+ è ufficialmente arrivato in Italia (ma anche nel Regno Unito, in Irlanda, Francia, Germania, Austria, Svizzera, Italia e Spagna). Vi ricordiamo che se volete provare Disney+, potete usufruire di un periodo di prova di 7 giorni gratuiti al termine dei quali potrete decidere se proseguire con l’abbonamento oppure no (6,99 € al mese fatturati mensilmente oppure 69,99 € per un anno intero con un risparmio del 15%. L’abbonamento si può disdire in qualsiasi momento).

Una volta che avrete effettuato l’ordine di acquisto attraverso questo link, ricevere una mail di conferma da parte di Disney che vi informa che l’account creato potrà essere utilizzato anche per gli account degli altri servizi della società The Walt Disney Company:

Accedere al tuo account Disney è il primo passo per registrarti a Disney+. Se non l’hai già fatto, completa l’abbonamento a Disney+ per iniziare a guardare i contenuti. Una volta effettuato l’abbonamento, utilizzerai il tuo account Disney per guardare Disney+ su qualsiasi dispositivo supportato: TV connesse, dispositivi mobili o da web. Con questo account, puoi anche accedere ad altri prodotti e servizi delle aziende del Gruppo Walt Disney che hai già acquistato o per quali sei già registrato (ad esempio Disneyland o Walt Disney World)

disney plusCos’è Disney+

Disney+ (o Disney Plus) è il nuovo servizio di video in streaming di The Walt Disney Company, che mette a disposizione degli abbonato un vastissimo catalogo (di circa 1000 contenuti al lancio) che vi catapulteranno nell’universo Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic e molto altro; tutto questo grazie anche all’accordo siglato con 21st Century Fox. 

La home page del servizio ricorda vagamente quella di Netflix; piattaforma con la quale Disney non ha più nulla a che spartire. A partire dall’anno scorso infatti tutti i contenuti a marchio Disney sono stati rimossi da Netflix.

Disney Plus app e dispositivi compatibili

Come tutti i contenuti in streaming, Disney+ sarà dotato di un’applicazione scaricabile su diversi dispositivi per essere così fruito più facilmente sia da casa che in mobilità in modo semplice e rapido. Vi siete chiesti quali siano i dispositi compatibili con Disney+? Il colosso dell’intrattenimento ha ovviamente intenzione di portare il servizio ovunque, anche se al momento Disney ha stretto ufficialmente accordi solo con Sony per Playstation4 e con Roku per i suoi box TV.

disney plus dispositivi

A questo link potete trovare il dettaglio di tutti i Disney+ tutti i dispositivi compatibili su cui scaricare l’applicazione.
Di seguito invece un riassunto

  • PC desktop, notebook e Chromebook
  • Dispositivi mobili: smartphone e tablet con Android e iOS
  • Smart TV
    – Samrt TV dotati di sistema operativo Android TV
    – LG smart TV con WebOS 3.0 o succecssivi (dal 2016)
    – Samsung smart TV con TizenOS (dal 2016 o successivi)
    – TV compatibili con AirPlay 2
  • Console da gaming:
    – Playstation 4
    – Playstation 5
    – Xbox One
    – Xbox One S
    – Xbox One X
    – Xbox Series X 
    – Nintendo Switch (non ancroa confermato)
  • Chromecast Ultra
  • Apple TV e AirPlay2
  • Dispositivi Amazon (Fire Stick TV 4K e tablet Amazon Fire)
  • TV Box Android 
    – Nvidia Shielt TV
    – Mi Box
    – Altri TV box con Android
  • Sky Q (ancora non confermato ufficialmente in Italia. In Inghilterra la partnership tra i due colossi è già stata resa ufficiale)
  • TIMVision

I contenuti di Disney+ saranno fruibili anche in 4K e avranno anche supporto agli standard Dolby Vision e Dolby Atmos (laddove i dispositivi siano compatibili con entrambi gli standard).

Infine vi ricordiamo che il servizio di streaming targato Disney permetterà a tutti gli abbonati di effettuare il download utile per quando non si ha a disposizione una connessione o semplicemente non si vogliono sprecare preziosissimi giga quando siete in 4G.

Disney Plus dispositivi contemporaneamente

Secondo la pagina FAQ ufficiale di Disney+, l’utente potrà condividere il proprio login Disney Plus con quattro diversi dispositivi contemporaneamente su più dispositivi.

Disney Plus account multipli: quanti?

Il supporto alla visione su 4 dispositivi contemporaneamente non implica però 4 account. In realtà potete creare, all’interno della stessa utenza, ben 7 profili differenti, così da accontentare tutta la famiglia.

Posso guardare Disney+ all’estero?

È possibile guardare qualsiasi contenuto scaricato in modalità offline ovunque nel mondo. 
Online invece, una volta all’estero, potrete guardare i contenuti disponibile per quella determinata regione, a patto ovviamente che Disney+ sia disponibile in quel Paese. Qualora non fosse così, non potrete riprodurre nessun contenuto.

Disney+ i contenuti originali al lancio

Al momento del lancio, gli abbonati avranno accesso a un catalogo vastissimo di contenuti “già visti”. Quello che rende forse il servizio più appetibile sono le oltre 25 serie originali tra cui troviamo:

  • The Mandalorian”, dal produttore esecutivo e scrittore Jon Favreau e tanto acclamata dalla critica;
  • High School Musical: The Musical: The Series”  una rivisitazione del franchise in stile mockumentary, ambientata nello stesso iconico liceo del film, con una nuova fantastica colonna sonora ed un nuovo talentuoso cast;
  • The World According To Jeff Goldblum” serie che esplora il mondo meraviglioso e spesso sorprendente di oggetti apparentemente banali;
  • Lilli e il vagabondo”, una rivisitazione del classico cartone animato senza tempo del 1955:
  • Encore!”, prodotto da Kristen Bell;
  • Diary of A Future President” dal creatore e produttore esecutivo Ilana Peña (“Crazy Ex-Girlfriend”) e dal produttore esecutivo Gina Rodriguez (“Jane the Virgin”);
  • The Imagineering Story”, che ripercorre le storie del gruppo eclettico di creativi straordinari che danno vita ai parchi Disney.

Cos’altro potete vedere su Disney+

Al lancio Disney+ potrà contare su un catalogo che comprende almeno 25 serie TV originali, 500 film (tra cui un centinaio tra le più recenti produzioni Disney), tutte le stagioni de “I Simpson”, oltre 250 ore di contenuti targati National Geographic, 5.000 episodi tratti da Disney Channel e tanto altro.

Non mancheranno tutti i luncometraggi e corti Pixar, produzioni dedicate all’universo di Star Wars come “The Mandalorian” ma anche “Star Wars: The Clone Wars – Stagione 7


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
4
Confusione
Felicità Felicità
41
Felicità
Amore Amore
8
Amore
Tristezza Tristezza
10
Tristezza
Wow Wow
20
Wow
WTF WTF
16
WTF
Fjona Cakalli

author-publish-post-icon
Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link