fbpx
CulturaNews

EICMA FOR KIDS: termina a Milano il percorso itinerante

EICMA FOR KIDS arriva a Milano per le ultime due tappe, a poche settimane dall'inizio dell'Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo

EICMA FOR KIDS termina a Milano il suo programma itinerante. A poche settimane dall’apertura dell’Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori, la manifestazione dedicata ai bambini si ferma con le ultime due tappe: CityLife Shopping District il prossimo weekend del 21 e 22 settembre e Piazza Città di Lombardia, domenica 29 settembre.

Cos’è EICMA FOR KIDS

EICMA FOR KIDS è un programma di educazione stradale dedicato ai piccoli dai 4 agli 11 anni di età.

Questo programma, promosso in collaborazione con Regione Lombardia e Federazione Motociclistica Italiana, nasce con lo scopo di raccontare ai più giovani il mondo delle due ruote e portarlo nelle piazze lombarde.

Perché ultime due tappe? Perché la “carovana itinerante” è in marcia già dallo scorso maggio e ad ogni tappa del percorso ha offerto ai piccoli ciclisti e motociclisti già coinvolti negli eventi di Varese, Brescia, Desenzano del Garda, Milano e Monza un’esperienza educativa a 360 gradi.

La formula non cambia anche in queste due ultime tappe: dopo aver indossato tutte le dovute protezioni, i bambini potranno infatti effettuare ancora prove gratuite ed imparare le basi dell’educazione stradale attraverso un percorso propedeutico realizzato grazie al supporto del Moto Club Motofalchi della Polizia Locale Milano.

EICMA FOR KIDS – ha dichiarato il Presidente di EICMA S.p.A. Andrea Dell’Orto – sta riscuotendo un successo sorprendente in ogni tappa. Torniamo a Milano con un evento coinvolgente, a misura di famiglia, che ha appassionato finora centinaia di bambine e bambini ad ogni appuntamento: per noi rappresenta un importante investimento educativo verso i motociclisti e i ciclisti di domani e poi ci permette di diffondere in generale una cultura di utilizzo responsabile delle due ruote e di comunicare anche ai più grandi il ruolo economico, sociale e culturale di un comparto che trova ogni anno in EICMA una vetrina internazionale unica”.

Tags

Matteo Bonanni

Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker