fbpx
FeaturedNewsVideogiochi

Electronic Arts all’E3 2019: da Star Wars Jedi Fallen Order a FIFA 20

Ecco la line up completa e tutte le novità presentate in occasione della fiera losangelina

Conferenza Electronic Arts. A pochi giorni dall’inizio ufficiale dell’E3 2019, Electronic Arts ritaglia uno spazio suo anticipando la ricca sequenza di conferenze che ci aspetta nei prossimi giorni. Stando ai rumors e alla line up di EA diffusa pochi giorni fa, sembra che la software house punti tutto sui titoli già solidi in suo possesso. Seguiremo la diretta aggiornandovi con le notizie in tempo reale.

Conferenza Electronic Arts: la line up

Electronic Arts ha diffuso la line up ufficiale della conferenza, con cui ci guiderà nelle 3 ore di tempo nelle notizie e nelle novità riguardanti i suoi titoli. Ecco il riepilogo con gli orari:

18:15 – Countdown verso EA PLAY
18:30 – Star Wars Jedi: Fallen Order (Presentato da Greg Miller e Andrea Rene)
19:00 – Apex Legends (Presentato da Alex “Goldenboy” Mendez)
19:30 – Battlefield V (Presentato da Julia Hardy e Adam Freeman)
20:00 – FIFA 20 (Presentato da Alex “Goldenboy” Mendez)
20:30 – Madden NFL 20 (Presentato da Adam Rank)
21:00 – The Sims 4 (Presentato da Andrea Rene)

Star Wars Jedi: Fallen Order

EA parte subito e arriva dritta al punto: Star Wars Jedi: Fallen Order è un single player azione avventura le principali informazioni derivano dal gameplay che viene lanciato immediatamente, di ben 15 minuti!

La versione presentata è ancora un alpha ma mette al corrente di diverse dinamiche di gioco, sia in fase esplorativa che in fase di combattimento. Il gioco si presenta in terza persona con dinamiche esplorative che coinvolgono la scalata e il platforming nell’ambientazione, ma il percorso sarà sempre comunque guidato. E’ presente una interazione con l’ambiente anche grazie ai poteri Jedi, che permettono al player di spostare oggetti e creare meccaniche che si andranno ad integrare con la fase esplorativa di platforming, ma sembra non esserci spazio per una libera scelta dell’utente.

Il sistema di combattimento sembra essere veloce e responsivo.

Una dinamica di gameplay in più, è data dal piccolo robot che ci accompagnerà nel nostro cammino. Grazie a questo NPC si potranno affrontare alcune sessioni molto leggere di puzzle per proseguire “da una stanza ad un’altra”.

Data di rilascio annunciata: 15 Novembre

Apex Legends: Season 02

Durante la conferenza nel segmento Apex Legends è stata annunciata la Season 02 disponibile a partire dal 2 Luglio. La nuova stagione porta diverse novità. Si è parlato di una nuova modalità denominata Rank Mode, con 6 categorie da “Bronze” a “Aper Predator” con un sistema di match making per riuscire ad offrire una migliore esperienza di gioco.

La nuova stagione vede l’ingresso di Wattson, nuovo personaggio tutto al femminile, da quanto accennato fino ad ora sembra essere un personaggio di supporto in grado di piazzare trappole ed essere un valido all’interno del team. Un altro ingresso è rappresentato da una nuova arma chiamata L-STAR.

Ecco il background del nuovo personaggio

 

Battlefield V: nuove mappe, rank aumentato e Chapter V

Il segmento Battlefield vede nuove mappe nella sua presentazione, tra cui Marita, caratterizzata da spazi stretti, e Deserto del Nord Africa, molto più orientata all’open. Quest’ultima sarà un grande sandbox di Battflied poichè avrà la possibilità di contenere tutto il comparto in termini di mezzi e armi, offrendo numerose occasioni di azioni efficaci e divertenti, grazie alla mappa ampia, perfetta per multiplayer popolati.

Il team ha ascoltato la community e appreso che gli utenti raggiungevano il rank 50 troppo velocemente, così il maximum rank è salito a 500. Ci saranno milestone dove si potranno ricevere nuove icone rappresentanti il proprio livello.

Il Chapter V si presenta ambientato nel pacifico, sembrerebbe in territorio nipponico (più precisamente è stata menzionata Hiroshima), sempre periodo Seconda Guerra Mondiale.

FIFA20: nuove features nel gameplay e svelato VOLTA FOOTBALL

FIFA 20 si rinnova in merito alla fisica di gioco e alla reazione della palla nelle azioni. Sono 4 le features su cui hanno incentrato il lavoro per offrire una migliore esperienza di gioco ed una più precisa gestione delle collisioni e del sistema di controllo, dribbling ed azione all’interno del campo: Compose Finishing, Sistema di dribbling aggiornato, Penality kicks, Free Kicks.

Il team si è approcciato al nuovo titolo in fase di sviluppo con una filosofia “on the ball/off the ball”, in quanto cerca di rinnovare ed ottimizzare dinamiche di gameplay per rendere ancora più immersivo ed interattivo il coinvolgimento utente, e allo stesso tempo curare gli aspetti del pre e post partita.

VOLTA FOOTBALL è la novità di quest’anno!  L’approccio di EA, e del team FIFA, è stato di “portare FIFA sulla strada” più a contatto con le persone, e con lo street football. Uno sport che condensa la personalizzazione del proprio metodo di gioco, la cultura e i punti di incontro sociale all’insegna dello sport calcistico.

In VOLTA FOOTBALL si potrà personalizzare il proprio giocatore incluso soprattutto l’outfit che diventa urbano, e scegliere anche il genere (Maschio/Femmina). Le “gabbie”, teatro delle partite di street football offriranno uno scenario in cui esprimere le proprie capacità con degli elementi differenti rispetto alla classica partita di calcio su campo regolamentare.

Conferenza Electronic Arts 2019

Madden NFL 20

Il nuovo titolo del football americano si rinnova portando alcune features interessanti che rinfrescano il gameplay e alcune dinamiche inerenti alle tattiche. Seppur non troppo diffuso sul fronte europeo, Madden NFL 20 è la controparte americana di FIFA 20, infatti ospite d’eccellenza Juju Smith-Schuster, giocatore professionista nella lega National Fooball League.

Le cinque features presentate sono:

  • Face of the francise:  modalità che ci permetterà di impersonare un manager e selezionare (e gestire) il nostro giocatore prodigio fin da tempi del collegge;
  • Scenario engine: a gran voce richiesta dai fan, features che racchiude tutto l’ambiente circostante inerente al mondo sportivo del football americano, permettendo di vivere appieno un’esperienza anche fuori dal campo;
  • Playbooks: rivisti ed ottimizzati, gli schemi tattici per la propria squadra rivestono un ruolo importante all’interno del gioco, possono infatti sancire la vittoria o la sconfitta se non tenuti in considerazione;
  • X-Factor Abilities: un’abilità speciale per ogni giocatore definito “Superstar”, per di più ripresa dalle abilità del giocatore reale. Il concetto alla base è che ciascun giocatore che rimarrà nella storia e che quindi ora è definito “Superstar”, si sia conquistato quel titolo proprio grazie ad alcune delle sue principali caratteristiche o a punti di forza. Queste caratteristiche speciali vengono riprese all’interno del gioco.

Le ultime due meccaniche forniscono un interessante approccio nella partita, combinando la giusta strategia tattica alle abilità del nostro giocatore di punta, potremmo riuscire a diventare presto professionisti.

Conferenza Electronic ArtsSims 4: Island Living

Presentata ufficialmente l’espansione di The Sims 4. Come avevano suggerito i rumors, si tratta di Sims 4: Island Living. Come ogni buona espansione di The Sims che si rispetti, anche questa porterà con se tutto il corredo per un rinnovato outfit dei personaggi, nuovi accessori e moveset.

Per la prima volta nella storia del gioco The Sims, si potrà entrare in acqua e svolgere diverse attività, aprendo un mondo anche su quel fronte. Il gioco acquista profondità e si può passare da una fase di snorkeling, ad una fase esplorativa con moto d’acqua, alla pesca ed un sacco di altre attività.

L’isola non è tuttavia priva di pericoli, come ci è stato illustrato durante la conferenza, è possibile che le isole siano di origine vulcanica, è necessario prestare attenzione a dove si costruire la casa!

Conferenza Electronic Arts - The Sims 4 island living

Tutto l’ambiente e la fisionomia dei personaggi è di stampo polinesiano, riprodotto in una forma ironica ma accurata. Oltre che ai soliti molteplici lavori, sarà anche possibile impugnare una causa “green” e pulire la spiaggia insieme ad altri NPC, questo migliorerà le condizioni dell’ambiente, ma bisogna ancora verificare se avrà o meno impatti sul gameplay.

Due le novità saliente:

  • la prima è che saranno presenti le sirene,
  • la seconda è che le nuove features implementate sono sensibili alla community LGBT e all’attualissimo argomento Pride. Gli sviluppatori volevano regalare un prodotto che facesse sentire liberi gli utenti, e anzi al contrario desse loro uno strumento un modo in più per conoscere meglio anche le proprie attitudini ed il proprio orientamento.

Una delle collaborazioni annunciate è con MOSCHINO, un’intera linea di prodotti è stata ideata per poter essere indossata virtualmente. Ultima per concludere la serata, l’annuncio di un’uscita di un ulteriore gamepack quest’anno: riguarderà la magia e potrebbe essere l’introduzione del mondo magico all’interno di The Sims 4.

Tags

Alessandro Santucci

Videogiocatore nato, perito informatico, lettore, nerd, imprenditore digitale.. Mi piace definirmi "Apprendista": un apprendista multidisciplinare, essere apprendisti è uno stile di vita, non si smette mai di imparare.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker