fbpx
NewsTech

Elon Musk: 48,7 milioni di dollari per il “People Mover” di Las Vegas

Il visionario ha da poco firmato un contratto da quasi 50 milioni per realizzare il sistema di trasporto persone sotterraneo a Las Vegas!

Elon Musk

The Boring Company, società del visionario Elon Musk, ha recentemente firmato un contratto da 48,7 milioni di dollari, finalizzati alla realizzazione del sistema di trasporto persone sotterraneo in costruzione a Las Vegas!

Una parte dell’espansione del Las Vegas Convention Center

Il progetto della società di Elon Musk, chiamato Campus Wide People Mover (CWPM), riguarderà principalmente il Las Vegas Convention Center.

Quest’ultimo è infatti attualmente coinvolto in un progetto di espansione che, con termine fissato per il CES del 2021, una volta concluso andrà a ricoprire ben 200 acri.

Il centro aveva già pensato ad una collaborazione con The Boring Company nel mese di marzo ma la conferma, avvenuta tramite la firma del contratto da 48,7 milioni di dollari, è avvenuta soltanto di recente.

Alla base del documento vi sono degli obblighi e delle restrizioni rivolti alla compagnia di Musk, tra cui specifici obbiettivi di rispettare per sbloccare i due terzi del pagamento previsto.

Il progetto di Elon Musk

Il macchinario sotterraneo progetto dalla The Boring Company potrebbe avere l’arduo compito di collegare il centro della città con il Las Vegas Convention Center, il Las Vegas Boulevard Resort Corridor e l’aeroporto internazionale McCarran. 

Per farlo il progetto prevederà anche la costruzione di una serie di gallerie gemellate per veicoli e un tunnel pedonale, quest’ultimo caratterizzato da tre stazioni sotterranee per il carico/scarico dei passeggeri e un sistema di ascensori e scale mobili per l’accesso a questi punti.

Una volta completato, il progetto firmato dalla compagnia di Elon Musk permetterà alle persone di spostarsi in modo estremamente veloce tra le stazioni, tutto a bordo di una comoda Tesla a guida autonoma.

Al momento, prima dell’apertura al pubblico, il progetto prevede tre mesi di collaudo, necessari soprattutto per verificare i diversi standard di sicurezza nazionali.

Fonte
techcrunch
Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker