fbpx
TIM Q1 2020 copertina

TIM presenta i risultati del primo trimestre 2020
Continua la crescita, nonostante il pericolo molto particolare.


Il 19 maggio TIM Group ha annuncio i risultati finanziari del Q1 (primo trimestre) del 2020. L’annuncio di questi dati era particolarmente atteso, visto che si tratta del periodo in buona parte segnato dall’attuale epidemia di COVID-19 e dove l’infrastruttura di telecomunicazioni ha avuto un ruolo ancora più centrale nella vita di tutti.

I risultati del primo trimestre 2020 di TIM Group

Andiamo per gradi, ripercorrendo gli obiettivi e i settori toccati da TIM e vedendo quali sono stati i progressi in questi durante il Q1 2020.

Innovazione e organizzazione interna

Dal punto di vista del rinnovamento e la riorganizzazione dell’azienda, TIM sta trovando nuovi modi di fare profitto che coinvolgano ESG ( investimenti socialmente responsabili di tipo Environmental, Social, Governance), Equity FCF (flusso di cassa destinato agli azionisti) e le performance dei titoli azionari. TIM ha inoltre lavorato sulla possibilità per i suoi dipendenti di effettivamente possedere delle azioni (emplyee shareholding plan) per aumentare il coinvolgimento sull’andamento dell’azienda.

Per favorire il ricambio generazionale e sfruttando l’articolo 4 della legge 92 del 2012, l’azienda sta programmando per la prima metà del 2020 il pensionamento anticipato di più di 2000 dipendenti. Un risultato chiave, confrontato con i circa 1600 della prima metà del 2019 e dei circa 2700 totali di quell’anno. Anche la transizione per molti dipendenti allo smart working è stata un successo: più di 40mila dipendenti in tutto il gruppo lavorano ora da casa.

In Italia

Per quanto riguarda la situazione di TIM in Italia, i ricavi medi per unità (ARPU, ovvero i ricavi medi ottenuti da ogni utente) sono diminuiti su base annua dell’1%. La portabilità del numero tramite MNP (Mobile Number Portability) è invece diminuita del 60% rispetto allo stesso periodo nel 2019, ma è aumentata nel mese di marzo.

Dal punto di vista della linea fissa, TIM sta puntando con successo a dimezzare le perdite di utenti nel 2020 rispetto al 2019. Nel mese di Aprile ci sono state addirittura zero perdite tra i clienti consumer. Anche il lavoro di taglio dei costi continua, con una riduzione a doppia cifra su base annuale.

In Brasile

In Brasile, nonostante il COVID, i maggiori ricavi ottenuti sia dall’aumento di volume che di valore del servizio proseguono, con una crescita del 2% su base annua. Anche qui continua il taglio dei costi, con i guadagni EBITDA (Earnings Before Interest, Taxes, Depreciation and Amortization) che salgono dell’8% su base annua.

Oltre all’aspetto economico, TIM sta continuando a costruire e sviluppare infrastrutture, con l’obiettivo di raggiungere 3500 città  con rete 4G2 milioni e mezzo di case con fibra FTTH.

Soldi e debito

Continua con successo la riduzione del debito netto, con una diminuzione di 923 milioni di euro rispetto allo stesso periodo nel 2019 e di 1 miliardo e 800 milioni su base annua. L’Equity FCF, a cui abbiamo accennato prima, è salito del 31% su base annua. In altre cifre, parliamo di 466 milioni nel solo primo trimestre 2020.

TIM durante il COVID-19

Non è possibile ignorare che il Q1, a causa del COVID-19, sia stato un trimestre molto particolare. Come ha agito TIM di risposta alla situazione straordinaria di questi mesi?

Personale

Come anche accennato sopra, più di 40mila dipendenti lavorano ora in regime di smart working, all’insegna quindi del distanziamento sociale. Per i lavoratori che non possono lavorare da casa, come lo staff tecnico commerciale e quello addetto ai data center, sono state implementate procedure di sicurezza e fornito equipaggiamento per la protezione personale. In generale, sono aumentate le iniziative per garantire il benessere e la flessibilità dei dipendenti durante gli orari di lavoro.

Grazie ad un’accordo con i sindacati riguardante le ferie e il Contratto di Espansione introdotto nel Decreto Crescita, TIM riuscirà addirittura a risparmiare nel prossimo trimestre dal punto di vista del personale.

Operatività

Anche durante la pandemia, TIM non si è fermata, anzi. La rete è rimasta per tutto il tempo attiva e la banda è addirittura aumentata. Sono state infatti installate 7mila nuove cabine per fornire la banda larga a più di 1000 municipi, per un totale di circa 1 milione e 200mila case servite.

Clienti

TIM Q1 2020 famigliaTIM ci ha tenuto anche a prendersi cura dei suoi clienti. In questo periodo ha infatti assicurato dati illimitati sia per la linea fissa che quella mobile. Ha offerto gratuitamente diversi servizi, riguardanti la voce, TIM Vision e il passaggio da ADSL fibra.

Ha messo a disposizione a costo zero delle applicazioni di e-learning e ha offerto alle aziende, gratuitamente o ad un costo ridotto, diversi servizi B2B. Ha infine messo a disposizione gratis la suite di prodotti per la produttività di Google G-Suite TIM Edition.

Supporto alla comunità

Oltre ai suoi clienti, TIM ha dato anche un supporto concreto alla società civile. Ha messo a disposizione le sue TIM Data Room alla Protezione Civile, alle stazioni di lavoro e ai numeri verdi, e ha fornito strumenti di monitoraggio per servizi di emergenza. Sono inoltre arrivate delle donazioni sia dalla TIM Foundation che dai dipendenti dell’azienda.

Per quanto riguarda invece l’educazione, TIM ha partecipato ha molte iniziative riguardanti le scuole. È stata poi curata in particolar modo l’educazione digitale per tutti con l’iniziativa “Maestri d’Italia“.

I cambiamenti portati dal lockdown

Se la risposta di TIM durante la quarantena è cambiata, anche l’uso dei suoi servizi ha subito una variazione durante questo periodo. Da Marzo a Maggio il traffico dati su linea fissa è aumentato dell’80%, mentre quello su rete mobile è aumentato tra il 30 e il 40%. Per le applicazioni collaborative in particolare è il traffico è stato circa 11 volte maggiore rispetto al solito.

Ci sono ovviamente dei cambiamenti anche negativi: molti punti vendita fisici hanno dovuto chiudere in questo periodo, sono stati venduti meno telefoni modem (senza però un grosso impatto economico) e sono diminuiti i volumi di roaming.

D’altro canto è però diminuito il numero di utenti che hanno abbandonato il servizio ed è aumentata la richiesta di servizi di telecomunicazione da parte delle imprese.

In generale, la quarantena ha accelerato molti processi di trasformazione digitale, con un maggior utilizzo di tutti questi canali di vendita comunicazione digitali.

Iniziative strategiche e partership

Continuano anche le iniziative strategiche e le partnership, dove il ROCE (Return on Capital Employed, rendimento del capitale investito) rimane l’obiettivo primario.

Torri telefoniche

La fusione tra INWIT (Infrastrutture Wireless Italiane) di TIM e Vodafone Towers è andata in porto il 31 marzo 2020. In seguito a questo e attraverso l’ABB (Activity Based Budgeting) il valore delle azioni free float di INWIT è aumentato dal 25% al 33%. Per un’ulteriore fase di monetizzazione sono in corso delle negoziazioni con l’Ardian Consortium.

Servizi cloud e data center

Continua la partnership con Google, che vede anche l’offerta della sua G-Suite nella versione TIM. Ad Aprile è stata inoltre lanciata una piattaforma di smart working condivisa tra TIM, GoogleBanca Intesa. Per Ottobre è infine pianificato un disimpegno per quanto riguarda il cloud e i data center dedicati, visto anche l’attuale appoggio alle infrastrutture di Google.

TIM Brasil

Continua il consolidamento in Brasile anche grazie alla partnership con Telefonica. È stato inoltre siglato un NDA (Non Disclosure Agreement) per cercare un partner strategico con cui espandere ulteriormente il lancio della fibra TIM Live.

Si stanno inoltre sviluppando nuove fondi di profitto, come ad esempio la partnership con C6Bank per offrire servizi e soluzioni finanziare congiunte in Brasile.

TIM Vision e strategia dei contenuti

TIM Visione Plus ha raggiunto più di 100mila attivazioni nel solo mese di Marzo (+194% rispetto allo stesso mese nel 2019). Un fattore di questo successo è stato probabilmente il lancio con esclusiva di Disney+ il 24 marzo. In generale si sta consolidando la visibilità e la posizione di TIM Visione nel mercato Italiano.

Bestseller No. 1
Xiaomi Redmi Note 8 Smartphone,4GB 64GB Mobilephone,Schermo...
  • 【Schermo Rheinland Low Blu-ray certificato】: schermo da 6,3 "FHD + full HD + schermo antigoccia *, vetro protettivo...
  • 【48 milioni di scene complete quattro scatti】: 8000 x 6000 ad altissima risoluzione, obiettivo grandangolare 120 °....
  • 【Altoparlante super lineare】: altoparlante super lineare 1217, non solo volume alto, buona qualità del suono....
Bestseller No. 2
Samsung Galaxy A10 Smartphone, Display 6.2" HD+, 32 GB...
  • Prova un'esperienza ottima con il display Infinity-V da 6.2” di Galaxy A10
  • Cattura immagini chiare e luminose, sia di giorno che di notte, con la fotocamera posteriore da 13 MP
  • Galaxy A10 è dotato di una memoria interna da 32 GB, espandibile tramite microSD fino a 512 GB, per fornirti tutto lo...

Maggiori informazioni e documentazioni complete disponibili sulla pagina ufficiale del comunicato.


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
1
Confusione
Felicità Felicità
3
Felicità
Amore Amore
6
Amore
Tristezza Tristezza
1
Tristezza
Wow Wow
6
Wow
WTF WTF
5
WTF
Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link