fbpx
epic games GDC 2020

Epic Games rinuncia alla GDC 2020 a causa dei rischi del coronavirus


Epic Games ha annunciato che non parteciperà alla GDC 2020, la Game Developers Conference di San Francisco, a causa dell’allarme sanitario legato alla diffusione del coronavirus.

La software house lo ha comunicato attraverso il profilo Twitter Ufficiale affermando: “Noi di Epic non vedevamo l’ora di partecipare alla GDC 2020. Purtroppo non è più sicuro inviare i nostri dipendenti, a causa dell’incertezza dovuta ai problemi sanitari. Così abbiamo deciso di ritirare la nostra presenza. Rimanete in contatto con noi e con i nostri canali per avere altre notizie riguardanti Epic.

Le sorti della Game Developers Conference 2020

Si tratta di una defezione piuttosto importante dato che Epic Games ha sviluppato l’Unreal Engine 4, il principale motore grafico attualmente utilizzato per lo sviluppo della maggior parte dei titoli. Questa non è certamente la prima azienda che rifiuta di partecipare all’evento. Già all’inizio del mese, altre software house hanno rinunciato a partecipare, tra cui Sony, Facebook, Kojima Productions, Electronic Arts e molte altre.

Il coronavirus si sta rivelando una minaccia anche per il mercato videoludico, che, nel complesso, sta passando un periodo di transizione che potrebbe comportare alcune conseguenze poco piacevoli. La diffusione del virus, infatti, avrà un impatto significativo sulla produzione in Cina il che, con ogni probabilità, causerà una carenza di console (particolarmente interessata la Nintendo Switch). Queste difficoltà potrebbero ripercuotersi sulla produzione delle console di nuova generazione, PlayStation 5 e Xbox Series X previste per la fine del 2020.


Daniele Cicarelli

author-publish-post-icon
Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link