fbpx
eSportNewsVideogiochi

Il Centro Sportivo Italiano si unisce all’Osservatorio Italiano Esports

Un ulteriore passo in avanti per gli esports in Italia

Il mondo degli esports in Italia ha fatto ieri un ulteriore passo in avanti, con l’entrata del Centro Sportivo Italiano nell’Osservatorio Italiano Esports. Da questa adesione il mondo dei videogiochi competitivi viene ulteriormente legittimato come strumento formativo ed educativo.

Il CSI spinge sugli esports in Italia

In caso non lo conosceste, il Centro Sportivo Italiano è un’organizzazione senza scopo di lucro con oltre 1 milione e trecentomila tesserati, il cui scopo è quello di promuovere l’attività sportiva. La sua adesione all’OIES, che invece si occupa di far conoscerecrescere il business degli esports, porterà quindi ad un nuovo focus in questa disciplina.

Le dichiarazioni

“Il CSI, da sempre attento alla crescita e ai bisogni delle giovani generazioni, ha cercato di cogliere i molti aspetti positivi degli esports, considerandoli uno strumento di socializzazione che ha il potere di abbattere le barriere di differenze di età, genere, disabilità e possono sviluppare numerose abilitàdichiara Vittorio Bosio, presidente del CSI – Il CSI è sempre stato ricettivo sulle nuove sfide, anche quelle tecnologiche, e grazie ad OIES, che nel settore offre competenza e disponibilità, crediamo di poter iniziare insieme un percorso con l’obiettivo di portare e diffondere i nostri valori che da 76 anni ci accompagnano negli sport più tradizionali”.

Grazie a questa importante collaborazione, l’Osservatorio Italiano Esports continua nella sua opera di riunione e creazione di connessioni tra gli stakeholder più importanti del settore, per accelerarne il progresso e la conoscenza agli investitori non endemici. “Anche se ormai abbiamo raggiunto la quota di 70 membri associati, ogni volta riusciamo a gioire di un nuovo traguardo: questa volta celebriamo l’ingresso del più importante Ente di Promozione Sportiva in Italia – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’OIES – Siamo convinti che l’alleanza tra sport tradizionale e virtuale sarà determinante per la crescita dell’intero sistema esportivo”.

Maggiori informazioni sull’attività dell’OIES disponibili sul sito ufficiale.

OffertaBestseller No. 1

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button