fbpx
CulturaNews

Facebook: ecco come nascondere i nostri dati e le nostre attività

Ora puoi vedere e controllare i dati che le app e i siti web condividono con Facebook

Molte applicazioni e siti web sono gratuiti perché supportati dalla pubblicità online. Per raggiungere le persone che con maggiore probabilità sono interessate ai loro prodotti, le aziende spesso condividono i dati sulle interazioni delle persone sui loro siti web con le piattaforme pubblicitarie e con altri servizi. E’ come funziona Internet nella maggior parte dei casi ma dato che, in media, le persone con uno smartphone hanno più di 80 app e ne usano circa 40 ogni mese, può essere davvero difficile per le persone tenere traccia di chi ha informazioni su di loro e per cosa vengono utilizzate. Per contribuire a rendere più chiare queste attività, che sono comuni ma non sempre ben comprese, oggi Facebook introduce un nuovo modo di vedere e controllare la tua attività fuori dal social.

La funzione “Attività fuori da Facebook” ti permette di vedere un riepilogo delle app e dei siti web che inviano informazioni sulle tue attività e, se lo desideri, di cancellare queste informazioni dal tuo account. Questo è un altro modo per dare alle persone più trasparenza e controllo su Facebook, insieme ai recenti aggiornamenti alla Libreria inserzioni, gli aggiornamenti a “Perché visualizzo questa inserzione?” e il lancio di una nuova funzione chiamata “Perché vedo questo post?“.

Cosa sono le Attività fuori da Facebook?

Immagina che un sito web di abbigliamento voglia mostrare inserzioni a persone interessate a un nuovo modello di scarpe. Il sito può inviare l’informazione che qualcuno, su uno specifico device, ha cercato quelle scarpe. Se quell’informazione sul dispositivo corrisponde all’account Facebook di qualcuno, verranno mostrate inserzioni su quelle scarpe a quella persona. Per spiegare meglio questo aspetto, hanno messo insieme alcune risorse qui.

facebook

Con la nuova funzione Attività fuori da Facebook, puoi vedere e controllare i dati che altre app e siti web condividono con Facebook. Puoi:

  • Vedere un riepilogo delle informazioni che altre app e siti web hanno inviato a Facebook attraverso gli Strumenti di Facebook Business, come Facebook Pixel o Facebook Login;
  • Disconnettere queste informazioni dal tuo account, se lo desideri;
  • Scegliere di disconnettere le future attività fuori da Facebook dal tuo account. Puoi farlo per tutte le attività fuori da Facebook o solo per determinate app e siti we

Inizialmente, questa funzione gradualmente sarà disponibile per le persone in Irlanda, Corea del Sud e Spagna. Continueranno nei prossimi mesi a introdurla in tutto il mondo per garantire che funzioni in modo efficace per tutti.

Cosa succede quando cancelli le Attività fuori da Facebook

Se cancelli la cronologia online, verranno rimosse le informazioni identificative dai dati che app e siti web scelgono di inviare. Facebook non saprà dove ti trovavi o quali azioni hai compiuto su internet e non userà nessuno dei dati che disconnetti per mostrarti inserzioni su Facebook, Instagram o Messenger. Facebook pensa che dare alle persone il controllo dei loro dati sia importante.

Quando accedi ad Attività fuori da Facebook, vedrai i siti web e le app che hai usato regolarmente, ma potresti anche vedere alcuni servizi che non riconosci. Ad esempio, potresti visualizzare un sito web che non hai visitato ma che un tuo amico ha consultato dal tuo cellulare oppure perché condividi il computer di casa con il partner e i figli. Per cercare di rispondere alle domande più frequenti che le persone potrebbero avere, hanno raccolto alcune informazioni aggiuntive nel Centro assistenza.

Sviluppo della funzione e prospettive future

Dal momento che Attività fuori da Facebook è uno strumento nuovo, non hanno potuto seguire alcun modello. I team di ingegneri hanno progettato un modo nuovo di elaborare le informazioni da parte dei nostri sistemi. Per mesi hanno condotto ricerche per ricevere input dagli utenti, sostenitori della privacy, politici, inserzionisti e gruppi del settore. Hanno quindi apportato modifiche significative in base a ciò che hanno appreso da queste ricerche.

Ad esempio, dopo diversi mesi dall’inizio dello sviluppo del prodotto, le persone hanno chiesto un modo per disconnettere le attività online future dai singoli business, anziché da tutti contemporaneamente. Hanno anche appreso da esperti di privacy che era importante poter ricollegare una specifica applicazione o sito web mantenendo le altre attività future disattivate. Hanno creato queste opzioni in modo che le persone potessero avere un prodotto migliore, anche se questo ha ritardato il lancio.

Come parte del Responsibility Framework di Unilever, ci impegniamo a creare un migliore ecosistema digitale lavorando con i nostri partner. Lo strumento Attività fuori da Facebook mira a fornire alle persone maggiore trasparenza e controllo sui propri dati, contribuendo a migliorare la loro esperienza online. Sosteniamo questo passo di Facebook e incoraggiamo loro e tutti gli operatori del settore a continuare nel cammino per ristabilire la fiducia nell’ecosistema pubblicitario“. Luis Di Como, EVP Global Media, Unilever

Questa funzione segna un importante passo verso una maggiore trasparenza e un maggiore controllo e Facebook dichiara che continueranno a migliorarla.

Tags

Roberta Catania

Da sempre grande lettrice di libri e fumetti, amante della tecnologia, del cinema e delle serie TV. Nella vita di tutti i giorni mi divido tra il Diritto, la Psicologia e la Criminologia. Personaggio preferito: Barbara Gordon - Citazione preferita "I promise loyalty. I promise secrecy and I promise courage" - Oracle
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker