fbpx
NewsTech

Facebook aggiorna i suoi community standards

Il social vuole aggiungerà una "eccezione per la satira"

Facebook ha in serbo per i suoi utenti un aggiornamento: ha intenzione di aggiungere una “eccezione per la satira” ai suoi community standards. Il suo scopo è quello di chiarire al pubblico il modo in cui tratta i contenuti satirici, come risultato delle raccomandazioni dell’Oversight Board.

L’aggiornamento dei community standards di Facebook per la satira

Questo cambiamento è stato deciso in seguito ad un particolare caso in cui un utente, su Facebook, ha postato un meme per fare della satira nei confronti degli “sforzi del governo turco per negare il genocidio armeno”.

All’inizio il social aveva rimosso il post, citando le sue regole contro i discorsi d’odio. In seguito, dopo che l’Oversight Board ha affermato che la società ha sbagliato ad eliminare il post, Facebook lo ha ripristinato. L’Oversight Board ha inoltre notato che Facebook, in passato, aveva affermato di fare delle eccezioni per alcuni contenuti satirici. Tuttavia questa politica non è delineata nelle sue linee guida ufficiali.

Ora, Facebook ha rivelato che si impegnerà di più nei confronti degli utenti per chiarire loro il modo in cui gestisce la satira.

“Aggiungeremo informazioni agli standard comunitari che rendono chiaro cosa consideriamo satira”, scrive Facebook in un aggiornamento. “Questo cambiamento permetterà ai team di considerare la satira quando si valutano potenziali violazioni di Hate Speech”.

La promessa di aggiornare il linguaggio dei suoi standard comunitari è l’unico impegno fermo che Facebook ha preso come risultato di questo caso. Il consiglio ha fatto diverse altre raccomandazioni, tra cui che gli utenti dovrebbero essere in grado di citare le eccezioni alle regole di odio di Facebook quando fanno appello a una decisione di moderazione.

Facebook ha detto che sta “valutando la fattibilità” per attuare questa e altre raccomandazioni. L’azienda ha anche detto che sta “sviluppando un quadro per valutare l’umorismo e la satira”. Tuttavia un tale processo potrebbe essere difficile da realizzare. Per ulteriori informazioni, potete consultare il sito ufficiale.

Source
Engadget

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button