CulturaNews

Facebook sfida Tinder con una funzionalità dedicata agli incontri online

Mark Zuckerberg è pronto a sfidare Tinder. Il fondatore di Facebook ha approfittato dell'F8 – la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori – per annunciare una funzionalità dedicata al dating. Insomma, dopo essersi dato ai servizi di messaggistica e all'anti-Snapchat, Zuckerberg è finalmente pronto ad affrontare anche il colosso degli incontri online.

Facebook vs Tinder: ecco come funziona il nuovo strumento

I numeri parlano chiaro: un matrimonio su tre negli Stati Uniti nasce da un incontro online. E così Zuckerberg ha deciso di creare uno strumento chiamato Dating. Sì, il nome non è esattamente originale, ma il successo è quasi garantito.

Tranquilli, questo non significa che tutto il mondo saprà che siete in cerca dell'anima gemella. Il profilo di Dating sarà infatti separato da quello usato su Facebook e sarà visibile solo a chi, a sua volta, è in cerca di una relazione, contatti esclusi.

Il funzionamento sembra molto simile a quello di Tinder: indicate le vostre preferenze e, se venite ricambiati, potrete iniziare a chattare. Attenzione però: niente foto di nudo. Tutto ciò che potrete fare infatti è inviare messaggi testuali. Questa però non è l'unica differenza. La nuova funzione infatti non sarà aperta a tutti. Ad essere esclusi saranno tutti coloro che risultano spostati o in una relazione. Se volete tradire la vostra dolce metà, dovrete quindi farlo altrove.

Gli altri annunci dall'F8: ecco cosa dovete sapere

Dopo lo scandalo di Cambridge Analytica, Facebook torna a parlare di privacy. La novità in questo settore si chiama Clear History, un tool che permetterà agli utenti di visionare tutte le informazioni legati a siti web visitati, agli elementi cliccati e alle applicazioni che hanno accesso al profilo. Qualcosa non vi torna? Tranquilli, con Clear History potrete eliminare tutti questi dati.

Ad essere travolto da questo vento di novità è anche Messenger. Nei prossimi mesi infatti ci troveremo di fronte ad un nuovo design che promette un'esperienza d'utilizzo semplice e veloce. In particolare il menù inferiore sarà semplificato e composto tra 3 soli tab, mentre le icone di foto e video continueranno a rimanere nella parte alta della schermata. L'idea di base è quella di eliminare il superfluo per rendere Messenger più simile alle classiche app di messaggistica.

Spazio poi ad Instagram. Il social network si prepara ad accogliere le videochiamate, che potrete attivare tramite la pagina dei Direct e che potranno includere più utenti contemporaneamente. Verrà poi aggiunta la pagina Esplora, che vi aiuterà a scoprire le foto più popolari, le tematiche più in voga e gli hashtag più utilizzati.

L'ultimo annuncio riguarda Oculus Go, il visore di realtà virtuale standalone che punta a conquistare un'ampia fascia di mercato grazie anche ad un prezzo decisamente aggressivo. Per saperne di più potete leggere la nostra dettagliatissima recensione.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker