NewsVideogiochi

Fallout 76, niente cross-play a causa del mancato supporto di Sony

In questi giorni vi abbiamo parlato del cross-play, ovvero di quell'insieme di funzionalità che permettono ai giocatori di diverse console di incontrarsi all'interno dello stesso ambiente di gioco. Questo sistema è stato recentemente adottato da Minecraft per consentire agli utenti Switch e Xbox One di unire le forze. E Fallout 76, invece?

L'attesissimo gioco di ruolo di Bethesda abbraccerà una formula del tutto inedita per la serie, focalizzandosi quasi interamente su un'innovativa esperienza multigiocatore. Come ammesso dallo stesso game director Todd Howard, il gioco avrebbe potuto sposare le meccaniche cross-platform di cui sopra, ma ciò non sarà fattibile.

Il motivo? Le sempre più severe politiche di Sony in merito al cross-play.

Fallout 76, Todd Howard: "Sony non è stata collaborativa"

todd howard fallout 76 game director

In un'intervista con GameStar, il buon Todd Howard avrebbe lasciato intendere che l'assenza del cross-play in Fallout 76 va attribuita ad una scarsa "disponibilità" di Sony e alla mancata predisposizione della società nipponica al cross-platform.

"Ci piacerebbe averlo (il cross-play), ma al momento ciò non è possibile", sono state queste le parole pronunciate dal carismatico game designer ai microfoni della testata tedesca, aggiungendo: "Sony non è così collaborativa come tutti vorrebbero".

Un vero peccato, vista la marcata componente multiplayer che interesserà Fallout 76 e che consentirà ai giocatori di cooperare per sopravvivere e affrontare insieme le minacce del duro mondo post-apocalittico. Tutto questo potrà essere fatto, ma solo tra utenti della medesima piattaforma (PlayStation 4, Xbox One e PC).

Nel frattempo, pochi giorni fa Shawn Layden si è espresso proprio in merito alla faccenda del cross-play. Il CEO di Sony Computer Interactive America ha risposto alle continue accuse secondo cui la sua società starebbe ignorando le lamentele e la rabbia dei giocatori:

"Ne siamo al corrente. Stiamo valutando molte delle possibilità disponibili. Potete immaginare che le circostanze inerenti a questo argomento influenzino molto più di un solo gioco. Sono certo che otterremo una soluzione che sarà compresa e accettata dalla nostra community di videogiocatori e che possa, allo stesso tempo, supportare il nostro business".

Ricordiamo che Sony aveva intrapreso questo cammino con l'obiettivo originale di "non esporre i suoi giocatori", in particolare i più giovani", a "realtà esterne" su cui l'azienda non può esercitare alcun tipo di controllo. La società si è sempre dimostrata poco incline a modificare tale strategia, ma tutto può cambiare – soprattutto dopo gli ultimi eventi.

fallout 76 multiplayer

In ogni caso, ci tocca abbandonare le speranze circa una possibile integrazione del multiplayer cross-platform in Fallout 76 – almeno finché non vedremo una versione per Switch, magari con un supporto cross-play tra la console Nintendo e quella Microsoft.

Fallout 76 sarà disponibile in tutto il mondo a partire dal 14 novembre 2018, giorno in cui Bethesda lancerà il gioco di ruolo su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker