Cultura

Food Delivery: mettiamo a confronto le principali piattaforme

Da qualche anno in Italia è esploso il fenomeno del Food Delivery. I servizi che si occupano di gestire gli ordini e consegnare i cibi a domicilio sono ormai parecchi, tutti con le proprie peculiarità e i propri punti di forza. Per fare un po' di chiarezza su questo particolare mondo, QualeScegliere.it ha realizzato un'analisi comparativa che offre una visione globale sul fenomeno e sui protagonisti.

Food Delivery: Consegna o Network?

Partiamo dalle basi. Esistono due tipologie di piattaforme, quelle che si occupano della consegna e i network di ristoranti.

Nel primo gruppo rientrano tutte quelle realtà che, disponendo di personale e mezzi propri, prelevano l'ordine dal ristorante e lo consegnano all'utente. La preparazione dei piatti e il prezzo dipendono quindi dal ristorante. A questa modello di servizio appartengono Foodora, Deliveroo e Uber Eats.

Il secondo gruppo invece è composto dagli intermediari, da coloro che offrono visibilità ai ristoranti lasciando però a quest'ultima l'onere di gestire le cosegne. L'esempio più noto è Just Eat.

Confrontiamo le principali piattaforme

QualeScegliere.it ha effettuato diversi test per scoprire i plus dei principali concorrenti del settore.

Prendiamo ad esempio Foodora. È facile da usare, ha diverso foto dei piatti, parecchi filtri per scegliere quello che desiderate e la possibilità di pagare tramite carta di credito o PayPal. La consegna poi è puntuale, l'assistenza è di alto livello e la possibilità di tracciare il rider e di dare la mancia in anticipo sono utilissime.
In linea di massima è l'ideale per chi vuole un servizio efficiente e una qualità dei ristoranti piuttosto alta. Tenete però conto che diventa meno agevole abitando nelle zone limitrofe delle sei città coperte, ossia Milano, Roma, Bologna, Firenze, Torino e Verona.

La valutazione generale è altissima anche per Deliveroo che vanta un portale dal design chiaro e all'avanguardia, con diversi filtri di ricerca e il pagamento con carta di credito o con PayPal. Da non dimenticare poi la buona tracciabilità, l'efficiente assistenza post ordine e il fatto che serva molte più città, ossia Bergamo, Bologna, Brescia, Firenze, Milano, Monza, Padova, Piacenza, Roma, Torino, Verona.
Deliveroo è quindi l'ideale per chi cerca un buon servizio ed una cucina sia di fascia media che di fascia alta.

A Milano e Rimini c'è anche Bacchetteforchette, che si distingue per l'attenzione al cliente, la curata selezioni di locali e l'alta considerazione data a coloro che soffrono di inteollerenze o che hanno particolari abitudini alimentari. Da non dimenticare poi il fatto che si possa pagare sia con carta di credito e Paypal sia con ticket, buoni pasto e contanti.
Bacchetteforchette è quindi perfetto per chi cerca un servizio su misura e per coloro che non abitano nelle zone centrali. In caso di maggiore distanza dal ristorante infatti variano il minimo d'ordine e la spesa di consegna, ma l'accessibilità è garantita.

Uber Eats è il servizio di Food Delivery di Uber ed è presente solo a Milano. Il vantaggio è che potete monitorare il rider sulla mappa, così saprete esattamente dove si trova in ogni momento. Ovviamente il fatto che sia disponibile solo nel capoluogo meneghino lo limita un po' ma questo non impedisce ad Uber Eats di fare concorrenza agli altri servizi di Food Delivery. Da segnalare la buona varietà di scelta e la facilità d'utilizzo. Peccato però che il pagamento avvenga solo con carta di credito.

Impossibile non menzionare Just Eat. Nato come un network di ristoranti presente in tutta Italia, è caratterizzato da un'ampissima scelta e da tantissime tipologie di ristoranti. La qualità qui dipende dal locale scelto ma si segnala comunque l'ottimo servizio clienti e la possibilità di pagare con carta di credito, PayPal e contanti alla consegna. Il monitoraggio è un po' meno accurato, anche se alcuni ristoranti inviano un SMS per comunicare l'arrivo del rider.
Just Eat è perfetto anche per chi vive in provincia e nei piccoli centri, permette di spendere poco e garantisce una varietà davvero impressionante.

Attenzione però, da qualche tempo è attivo anche il servizio Just Eat Delivery, dove la consegna è gestita direttamente dai partner logistici dell'azienda. Il servizio non è però attivo in tutta Italia, anche se copre ben 14 città differenti. 

Volete saperne di più? Su QualeScegliere.it trovata la ricerca completa.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker