fbpx
MotoriNews

Ford Big Nugget: concept di un camper dell’Ovale Blu insieme a Westfalia

Ford Big Nugget è un concept di camper compatto pronto ad accompagnare le avventure dei camperisti europei con un marchio storico del settore

Ford ha sempre prodotto camper, ma quasi tutti per l’America.
Da noi, tuttavia, il celebre furgone compatto Transit è sempre stato preso come base per camper costruiti da società terze.
Dall’anno scorso, quindi Ford ha deciso di attaccare il mercato dei camper compatti, da anni “monopolio” dei tedeschi Mercedes Marco Polo e Volkswagen California, con il Ford Transit Custom Nugget.
Con questo primo modello compatto, Ford ha riscosso un buon successo, che ha messo alla Casa di Dearborn la voglia di raddoppiare i camper nella sua gamma.
Infatti, la casa americana ha preso come base il suo furgone big-size Transit Van per creare il Ford Big Nugget, concept appena presentato al Caravan Show di Düsseldorf.

Per fare questo grande passo, Ford si è affidata ad una collaborazione con un mostro sacro del settore: l’azienda tedesca Westfalia.

Westfalia: un nome, una garanzia

Westfalia ovviamente è legata a doppio filo con Volkswagen.
La casa di Wolfsburg, infatti, si è appoggiata a Westfalia per l’allestimento delle versioni camper dei celebri furgoni Transporter fin dal 1950 nelle serie T1, T2 e T3.

    Il marchio tedesco specializzato in camper, però, si è progressivamente staccato dal monopolio Volkswagen, cominciando a realizzare camper mansardati o semi-integrali su base FIAT, Peugeot o, appunto Ford.

    Con la casa americana, Westfalia ha realizzato in piccoli numeri il Nugget, facente parte della propria flotta di veicoli.
    Il Westfalia Nugget, infatti, è stato prodotto, con alterne fortune dal 1985 fino al 2016.

    Tanto stretta che ora la nuova versione del Nugget è venduta direttamente con marchio Ford
    E ora, oltre al “piccolo” Nugget su base Transit Custom, Ford tasta il terreno per il grosso il Big Nugget.

    Ford Big Nugget: un camper puro, agile come un furgone ma con gli agi di un vero motorhome

    Il punto di forza del Ford Big Nugget è quello di essere a tutti gli effetti un furgone “camperizzato”, un così detto camper puro.
    Questo lo rende agile e a suo agio su strada come un normale furgone, senza la goffaggine e la lentezza dei camper mansardati.

    Ma le dimensioni più grandi dei rivali lo rende anche più vivibile e con spazi più ampi dei normali camper puri, pur non raggiungendo le dimensioni di alcuni mansardati o semi-integrali.
    Inoltre, le sue dimensioni “compatte” rispetto ai camper tradizionali permettono di essere usato anche nelle strette città europee senza patemi.

    Come detto in precedenza, il Ford Big Nugget si basa sul furgone più grande della “scuderia” Ford, il Transit Van.
    Questa grande “base” permette al Big Nugget di avere ben 13 metri cubi di spazio, con un’altezza interna di oltre due metri.
    Il motore è il 2.0 Ecoblue turbodiesel da 130 e 170 CV, con trazione esclusivamente anteriore.

    FOTO PLANCIA
    Del normale Van il Big Nugget non conserva solo la meccanica. La plancia infatti è la stessa ripresa dalle più recenti auto Ford, con il sistema di infotelematica Sync 3 a svettare in mezzo alla plancia.

    Interni decisamente ampi, e con moltissime features!

    Il Ford Big Nugget non è solo generoso negli spazi, ma offre ben quattro aree funzionali ben definite e separate tra di loro.

    All’anteriore troviamo i sedili di guidatore e passeggero, che possono anche essere ruotati di 180° per andare a formare con il tavolino e gli altri due sedili posti dietro quelli anteriore una configurazione ottima per pranzi, cene o come zona soggiorno.

    Al centro troviamo due aree importantissime. Da una parte troviamo la zona bagno con servizi igienici, lavabo e doccia completamente integrate nel camper.
    Dall’altra, invece, troviamo una piccola zona cucina con fornelli a gas, lavandino, cassetti e un frigorifero da 70 litri.

    Al posteriore, invece, troviamo un vero e proprio letto doppio, di dimensioni 200 x 130 cm, con la possibilità di ottenere due ulteriori posti letto all’anteriore. Al di sotto del letto troviamo la bombola del gas, la riserva di 100 litri d’acqua pulita e un vano bagagli, accessibili dall’enorme portellone posteriore.

    Uscita e disponibilità 

    Nonostante si tratti di un concept, il Ford Big Nugget può è già ad uno stadio molto avanzato, che potrebbe vedere la luce molto presto. Al momento, il camper americano è stato presentato al Caravan Show di Düsseldorf, la più grande fiera sul camper d’Europa, dove sarà in esposizione fino al 6 settembre.
    Ford vorrebbe affiancare in un prossimo futuro questo nuovo Big Nugget al suo piccolo Transit Custom Nugget.

    Quest’ultimo viene già venduto, oltre che in Germania, in vari Paesi europei, tra cui l’Italia, Paesi dove questa collaborazione con Westfalia sta dando ottimi frutti per qualità del prodotto e numero di vendite.

    E voi? Cosa ne pensate? Siete dei “camperisti”? Prendereste in considerazione un camper puro o preferite i classici mansardati?

    Tags

    Giulio Verdiraimo

    Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!
    Next Article
    Close

    Adblock Rilevato

    Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker