fbpx
NewsTech

Fossil Gen 5 può ora rispondere alla chiamate anche su iOS

Un competitor Android all'Apple Watch?

Con la sua ultima generazione di smartwatch, Fossil era già riuscita ad impressionarci, affermandosi come uno dei produttori di dispositivi WearOS più validi in circolazione. Ma l’azienda sembra decisa anche a conquistare un mercato fino ad ora monopolizzato da Apple, ovvero quello degli smartwatch per iPhone. Con un nuovo aggiornamento, infatti, Fossil Gen 5 permette infatti di effettuare chiamate direttamente dal wearable anche su iOS. Uno step che lo avvicina, in termini di funzionalità, all’Apple Watch.

Fossil Gen 5 ancora più adatto ad iOS

La possibilità di utilizzare Wear OS in combinazione con un iPhone è realtà da ormai parecchio tempo. Uno dei motivi per cui il nome di questo sistema operativo è stato cambiato da Android Wear a quello attuale, più neutro, è stato proprio quello di segnalarne l’appetibilità anche per utenti del melafonino.

Fossil Gen 5 iOS

L’esistenza dell’Apple Watch, però, ha sempre complicato la situazione, a causa delle sue funzionalità hardware e software eccezionali e la sua integrazione con l’ecosistema Apple. E se per le prime i dispositivi Wear OS, e anche altri produttori, ne hanno fatto di strada, con soltanto alcuni gap come la possibilità di fare un elettrocardiogramma, la seconda è ancora un aspetto migliorabile.

È per questo motivo che l’aggiunta delle chiamate, fino ad ora feature esclusiva Android, anche per iOS rappresenta un passo importante capace di avvicinare anche i wearable di Fossil al livello dell’Apple Watch (almeno, dalla prospettiva di un utente Apple).

La notizia inoltre dovrebbe inoltre anche rallegrare gli utenti Android, in quanto, secondo alcune fonti, l’aggiornamento migliorerebbe anche la qualità delle chiamate dallo smartwatch sul sistema operativo del robottino. Non vi resta che quindi tenere collegato il vostro Fossil al vostro telefono ed aspettare l’arrivo dell’aggiornamento.

Via
9to5google

Giovanni Natalini

Chi mi conosce mi definisce come una persona 'entusiasta' e 'appassionata': scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi. A tempo perso, sto finendo una laurea magistrale in Ingegneria Elettronica.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker