fbpx
CookingFeaturedTech

Tutto quello che dovete sapere sulla friggitrice ad aria (e quale scegliere)

Friggere senza olio e grassi è possibile? Ecco un prodotto per cedere ai vizi stando attenti alla salute

Si può friggere in modo salutare? La friggitrice ad aria calda sta avendo un ottimo successo commerciale: promette di friggere patatine, crocchette e molto altro con solo un cucchiaio d’olio. Ma come funziona questa frittura alternativa? E soprattutto: quali sono i migliori modelli sul mercato per ottenere cibi croccanti e saporiti?

Come funziona la friggitrice ad aria calda

Si può friggere senza olio o burro? Tecnicamente, no. La frittura è un metodo di cottura che prevede l’utilizzo di grassi, quindi le friggitrici ad aria calda non friggono davvero. Quello che offrono però è un risultato simile in termini di consistenza degli alimenti. Prendete per esempio le classiche patatine fritte: sono croccanti fuori e morbide dentro. Questo perché l’olio fa da convettore di calore: accumula il caldo fino a diventare bollente, in modo da scaldare molto velocemente le pietanze.

Questo effetto può essere ottenuto anche con un forno. Basta portarlo a temperatura (intorno ai 200 gradi) e poi inserire gli alimenti. Le friggitrici ad aria calda utilizzano questo concetto ma lo potenziano: il recipiente è più piccolo e la corrente d’aria calda più forte. Quindi possono scaldare più velocemente di un forno, ottenendo l’effetto croccante fuori e morbido dentro della frittura in olio e burro.

Tuttavia, non dovete aspettarvi esattamente lo stesso gusto: parte del sapore deriva dal “bruciacchiato” dell’olio, soprattutto per le patate. Se scegliete una buona friggitrice ad aria e degli alimenti di qualità, potete ottenere però degli ottimi risultati. E molto più salutari.

friggitrice-ad-aria-migliori

Pro e Contro della frittura ad aria

Sono molteplici i vantaggi di utilizzare una friggitrice ad aria calda rispetto a una normale friggitrice. Ma ci sono anche alcuni aspetti negative da tenere in considerazione.

Pro

  • Prodotti più salutari. Il ridotto uso di grassi rende i piatti fritti con la friggitrice ad aria calda più leggeri e digeribili, oltre che avere un valore calorico leggermente minore.
  • Più sicurezza. L’olio per friggere deve arriva a temperature vicine ai 200 gradi Celsius, oltre i quali raggiunge il suo “punto di fumo”: inizia ad emettere gas potenzialmente tossici. Questo problema con le friggitrici ad aria non si pone. Inoltre riduce il rischio di ustioni se state poco attenti.
  • Più semplice da pulire. Non dovete togliere (e poi smaltire responsabilmente) l’olio, per poi pulire e sgrassare la friggitrice.
  • Meno odori sgradevoli. Patatine, crocchette e fritti misti sono buonissimi, ma l’olio in cui friggono lascia un cattivo odore che impregna vestiti e pareti. Questo non succede con le macchine ad aria calda, rendendole più adatte all’uso all’interno della cucina.
  • Risparmio di olio e burro. Nelle giuste quantità olio e burro sono due alimenti utilissimi e gustosi da usare in cucina (oltre che un pezzo importante del nostro patrimonio culinario). Se non dovete usarli per friggere, potete usarli per condire, per mantecare, per soffriggere e in altri mille modi. Senza doverne buttare grandi quantità a fine frittura.

patatine fritteContro

  • Un elettrodomestico energivoro. Trovare una presa della corrente extra in cucina ormai risulta difficile: fra i  vari elettrodomestici, dovete trovare spazio anche per la friggitrice. Che ha un impatto elevato a livello energetico: a seconda dei modelli e degli alimenti che volete friggere, andiamo dagli 0,8 ai 2 kW.
  • Spesa iniziale. Acquistare una friggitrice ad aria costa di più rispetto a una a olio, a parità di qualità costruttiva. Se una friggitrice classica costa fra i 50 e i 150 euro, quelle ad aria partono dagli 80 fino ai 250 euro (escludendo i modelli semi-professionali). Inoltre, il prezzo è decisamente più alto rispetto a friggere in padella oppure riscaldare in forno.
  • L’incertezza sul sapore. Sebbene personalmente ci piacciano i prodotti fritti ad aria, non tutti sono della stessa opinione. Il gusto più “leggero” e meno grasso non piace a tutti: qualcuno non riesce a rinunciare all’olio per le proprie patatine. Come sempre in cucina, il gusto fa da padrone. E varia da persona a persona.

Quali sono le migliori friggitrici ad aria

Nello scegliere la friggitrice ad aria che fa per voi, alcuni punti sono imprescindibili. In particolare, vi consigliamo di controllare di avere:

  • Temperatura massima sopra ai 200 gradi Celsius (minimo indispensabile per prodotti davvero croccanti).
  • Possibilità di regolare la temperatura (in modo da poter friggere al meglio sia le patatine che fritti misti, cotolette, fiori di zucchina e una grande varietà di cibi differenti).
  • Capacità del cestello proporzionata (minimo un litro per due-tre persone).
  • Tempi di riscaldamento rapidi (entro i due-tre minuti).
  • Timer.

La potenzia media varia fra i 1.000 fino a superare i 2.000 Watt. Potete trovare che partono dai 70-90 euro fino a quelli che superano i 200. Ci sono modelli che arrivano anche fino a 400-500 euro ma non sono necessari per l’uso domestico.

Klarstein Well Air Fry: la migliore friggitrice ad aria economica

Questa prodotto Ariete offre il meglio che potete sperare di trovare  stando sotto i 70 euro. Non è particolarmente grande: con 1,5 litri di capacità del cesto potete cucinare per circa tre persone. E potrebbe essere troppo piccola per cucinare cotolette alla milanese (con l’osso) e altri piatti più voluminosi. La potenza da 1230 Watt permette però di raggiungere velocemente la temperatura e lasciare tutti gli alimenti croccanti e saporiti. Trovate solo due manopole (timer e temperatura) ma sono quelle che servono. Il cestello è apribile e facilmente pulibile. A questo prezzo, non potete trovare di meglio.

Klarstein Well Air Fry - Friggitrice ad Aria, Frittura senza...
  • GUSTO: Il Klarstein Well Air Fry è una Friggitrice ad aria in un eccitante futuristico Design. Nessuno deve fare a meno...
  • OTTIMALE: l'apparecchio frigge in profondità, cuoce, griglia o arrostisce attraverso l'aria calda circolante. Il calore...
  • FORTE E FLESSIBILE: la potenza del dispositivo di cottura è di 1230 watt. La temperatura e la durata delal cottura...

Philips HD9216/80 Airfryer, piccola ma potente

Se potete spendere un po’ di più, Philips assicura grande qualità quando si parla di friggitrici. Con circa 110 euro potete portarvi a casa questo prodotto in cui si sente l’esperienza del brand olandese. La capacità non è enorme: potete friggere circa 0,8 chilogrammi di patatine (circa quattro porzioni), per una capacità appena sopra al litro. Tuttavia la potenza da 1425 Watt permette di cuocere molto velocemente i cibi, ottima per friggere e per scaldare in pochi secondi. Anche in questo caso non avete display digitali e molte funzione: una rotella per la temperatura e una manopola per il timer. La cottura però è davvero ottima.

Offerta
Philips HD9216/80 Airfryer Friggitrice Low-Oil e Multicooker...
  • Tecnologia brevettata philips rapidair: un turbine d'aria rovente all'interno dell'area di cottura, ottima per friggere,...
  • Capacità 0,800 kg per preparare fino a 4 porzioni
  • Cucina in maniera più sana e gustosa e ottieni facilmente patatine, crocchette e polpette croccanti fuori e morbide...

Princess Aerofryer Digital Familiar XX XXL, grande ed economica

Minima spesa, massima resa. Questa friggitrice ad aria del marchio Princess offre un cestello davvero enorme, da ben 5,2 litri. Con queste dimensioni potete cucinare per più persone, anche piatti più complicati (pollo e carni varie). La potenza è più sufficiente per la capacità: arriviamo a 1.700 Watt. Il tutto per un prezzo intorno ai 120 euro, che sono davvero pochi per la media.

I controlli digitali permettono inoltre di provare altri tipi di cottura: potete grigliare, scaldare e cuore diversi tipi di alimenti impostando uno degli otto programmi. Il cestello è estraibile e lavabile, con grande facilità. Se dovete friggere e cucinare per tante persone, è il miglior rapporto qualità prezzo.

Princess 182055 Aerofryer XXL, Nero
  • 80% di grassi: frigge, griglia, arrostisce e cuoce i tuoi piatti preferiti con meno calorie e più gusto
  • Risparmia energia: cuoci e scongela gli altimenti senza riscaldare un intero forno tradizionale
  • Facile da usare: 8 programmi di cottura, controllo della temperatura regolabile, timer integrato e pannello touch...

Philips HD9652/90 Airfryer XXL

Se volete il non plus ultra, dobbiamo tornare da Philips, che con le Airfryer XXL permette di friggere per tutta la famiglia. La capacità infatti sale a 1,4 chili (potete cuocerci circa otto porzioni di patatine oppure un pollo intero). La potenza arriva a 2.225 Watt, che bastano e avanzano per rendere croccante qualsiasi alimento. All’interno trovate anche un separato per cuocere assieme due alimenti diversi, molto comodo per accelerare i tempi di preparazione.

Il sistema digitale è davvero intuitivo e facile da usare. Avete anche la possibilità di scaricare l’app Airfryer per consultare il ricettario Philips e trovare le impostazioni perfette in modo ancora più semplice. Un prodotto tecnologico, ben costruito e davvero efficace. Anche il lavaggio in lavastoviglie è comodo e immediato. Se siete disposti a spendere 230 euro circa per la vostra friggitrice ad aria, non potete desiderare di più.

Offerta
Philips HD9652/90 Airfryer XXL - Friggitrice Low-Oil e...
  • Tecnologia brevettata Twin TurboStar: un potente vortice di aria calda avvolge l'intero cestello di cottura, ideale per...
  • Capacità XXL di 1,4Kg per preparare anche un pollo intero; in dotazione anche il separatore recipiente per cuocere...
  • Sistema Fat Reducer che cattura il grasso dagli alimenti e lo intrappola sul fondo del cestello di cottura

Conclusioni: vale la pena acquistare una friggitrice ad aria?

Abbiamo passato moltissimo tempo online a leggere recensioni di persone che hanno acquistato una friggitrice ad aria, per confrontare le nostre opinioni con quelle di altre persone prima di stendere quest’articolo. Se doveste farlo anche voi, vi accorgereste che la lamentela più comune è: “non è come una friggitrice vera“. Come abbiamo già detto, la frittura in sé prevede l’uso di olio o burro: questi dispositivi servono per riprodurre l’effetto croccante di questo tipo di cottura, ma non possono emulare in tutto il sapore. Sono qualcosa di diverso, non meno gustoso. Oltre che essere più salutare e più semplice da cucinare e pulire. Se siete convinti di provare questo tipo di cottura, questi prodotti sono di buona qualità.

Se avete scelto una friggitrice ad aria per le patitine, perché non provare a cucinare carne o pesce con la cottura sous vide? Funziona al contrario rispetto alla frittura: temperature basse e tempi lunghi. Ma i risultati sono ottimi. Un abbinamento perfetto: buon appetito!

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button