FeaturedNewsTech

Galaxy M20: il primo smartphone Samsung con un notch a goccia?

Uno telefono di fascia media pensato per il mercato indiano

Samsung, durante la sua conferenza per sviluppatori, aveva annunciato l’arrivo di smartphone dotati di notch. Abbiamo già parlato dei rumors riguardanti l’uscita di un telefono con display Infinity-O, ovvero con un buco nello schermo ospitante la fotocamera. Stavolta le indiscrezioni, raccolte da 91mobiles, riguardano l’arrivo di uno smartphone con un notch a goccia stile Essential Phone, dal nome Galaxy M20. Questo design, per quanto simile, non sembra rientrare tra i tipi di notch annunciati con per gli schermi Infinity-V ed Infinity-U.

Samsung Galaxy M20

L’immagine trapelata mostra un dispositivo con un display molto largo e curvo sui lati, in pieno stile Infinity Display. Si tratta di un design molto più premium di quello visto sulle serie Galaxy J e Galaxy On, che la serie M dovrebbe rimpiazzare. Il “mento” è relativamente spesso, ma grazia al notch a goccia il telefono sembra avere un’ottima percentuale di copertura dello schermo. La risoluzione dovrebbe essere di 2340×1080, ovvero Full HD+.

Samsung Galaxy M20

Rumor precedenti riguardanti le specifiche fanno supporre che il telefono girerà su un processore medio gamma octa-core Exynos 7885. Ad affiancare il SoC dovrebbero esserci 3GB di RAM ed una memoria da 32GB. Il software installato, Android Oreo 8.1, è stato confermato grazie a due benchmark trapelati insieme alle altre informazioni.

Samsung sta spingendo molto sulla produzione sia del Galaxy M20 che del Galaxy M10. Il loro lancio è previsto per la prima metà del 2019, e serviranno all’azienda sudcoreana per competere con gli agguerriti produttori cinesi nel mercato emergente dell’India.

 

Fonte
91mobiles
Tags

Giovanni Natalini

Fin da piccolo amante di scienza, tecnologia e fumetto, studente magistrale di Ingegneria Elettronica e fruitore nel (poco) tempo libero di serie tv, Youtube e videogiochi.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker