FeaturedMotoriNews

Gas lacrimogeno contro i ladri: Toyota rivela il brevetto

Sempre più tecnologia a bordo delle automobili: radar, telecamere, cruise control adattivi e molto altro. Per quanto riguarda la sicurezza, intesa in termini di malintenzionati che cercano di rubare la vostra vettura, si sono raggiungi standard altrettanto alti con le nuove chiavi elettroniche e gli immobilizzatori di nuova generazione. Toyota però sorpassa tutti con una soluzione sopra le righe che scoraggerà anche i più accaniti ladri di auto.

arbre-magique

Il profumo perfetto

Il progetto in sé è simile al sistema Mercedes-Benz per cui è possibile scegliere la fragranza con cui verrà profumato l’abitacolo. Che sia per eliminare i cattivi odori o per un gusto particolare, questo sistema pomperà un particolare profumo al fine di soddisfare i passeggeri più esigenti. Toyota però vuole fare di più: il suo sistema brevettato terrà in considerazione le preferenze dei singoli passeggeri, riconoscendoli via smartphone, e sceglierà l’aroma preferito in base alle esperienze precedenti e i settaggi.

Addio profumi troppo forti o fragranze sgradite; se il classico arbre magique al muschio bianco non faceva altro che disgustarvi ora la vostra compagna a quattro ruote, o quella dei vostri amici, lo saprà in anticipo. Un’app dedicata permetterà, molto probabilmente, di scegliere l’odore che più aggraderà il vostro viaggio già prima di salire a bordo.

Toyota

Non solo fragranze

I profumi sgraditi però possono anche tornare utili: se un malintenzionato vuole rubarvi l’auto certo non sarà contento di trovare un cattivo odore ma pensate a qualcosa di veramente sgradito. Il nuovo brevetto Toyota sostituisce la fragranza profumata con un dissuasivo gas lacrimogeno. Questo sistema pomperà il deterrente all’interno del sistema di ventilazione non appena sarà rilevata un’accensione illegittima del motore.

Certo questo soluzione non è sufficiente e neanche sicura; non è proprio il massimo pensare che un ladro accecato da un gas lacrimogeno inizi a guidare la vostra vettura rubata mettendo in pericolo altre persone. Lo step successivo sembra quello di introdurre un qualche innovativo sistema di blocco che non permetta alla vettura di muoversi. Soluzioni high-tech o troppo alla “agente segreto”? lasciamo a voi la scelta.

Fonte
autoblog.com
Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker