fbpx
CulturaPerché guardarlaRubricheSpettacoli

Gossip Girl, benvenuti nella Upper East Side – Perché guardarla?

Scopriamo una delle serie TV che ha segnato il piccolo schermo

Gossip Girl è una di quelle serie TV che, almeno una volta nella vita, dobbiamo guardare. È uno dei guilty pleasure per eccellenza: tanto dramma, lusso, belle scarpe e storie d’amore che fanno mille giri e poi ritornano (forse). Siete pronti a scoprire tutti i segreti della Upper East Side? Vediamo insieme per quale motivo non potete perdere questa serie TV.

Gossip Girl e i segreti della Upper East Side – perché guardarla?

Gossip Girl ha lo stampo di una serie TV vecchia. Sì ma in che senso? Nel senso che è caratterizzata da sei stagioni composte da 24 episodi e segue quindi il classico schema che si utilizzava circa dieci anni fa. Questa serie TV è infatti andata in onda dal 2009 al 2014 in Italia.

Negli ultimi anni si segue uno schema più semplice: una stagione da 8 o 10 episodi e poi, se tutto procede secondo i piani, si aggiunge una seconda o al massimo una terza stagione. Dieci anni fa, invece, si arrivava anche a 6, 8 oppure 10 stagioni (15 nel caso di Supernatural e 11 per The Walking Dead).

Per quale motivo vogliamo sottolineare subito questa cosa? Perché sarà un po’ complicato darvi una trama semplice e concisa ma faremo il possibile per incuriosirvi e farvi anche capire cosa sta succedendo.

Tutto ha inizio quando la bella Serena van der Woodsen torna inaspettatamente nella Upper East Side e viene vista a Grand Central Station, a New York. La ragazza era partita per motivi personali e stava frequentando un collegio fuori la Grande Mela. Tuttavia qualcosa l’ha spinta a tornare: nessuno però sapeva per quale motivo fosse partita, o che fosse tornata.

Ci ha pensato Gossip Girl ad inoltrare la notizia a tutte le persone più importanti della Upper East Side, tra cui anche Blair Waldorf, la migliore amica di Serena. Blair però è ancora arrabbiata con lei per non aver più ricevuto sue notizie dalla sua partenza e per non aver avuto nessuno con cui confidarsi in merito ai suoi problemi familiari.

La ragazza non è contenta del ritorno di Serena e cerca di tagliarla fuori dalla cerchia di vecchie conoscenze nel timore che possa riprendersi il titolo di regina della Constance Billard, la loro scuola, conquistato nell’ultimo anno proprio grazie all’assenza di Serena, da sempre più popolare di lei.

Il contrasto tra le due ex amiche si fa più aspro quando Blair scopre che, prima di lasciare New York, Serena è andata a letto con il suo ragazzo, Nate Archibald. Dopo qualche scherzo di poco gusto e un po’ di comunicazione, le due riescono a risolvere i loro problemi. Blair confida all’amica quello che ha provato negli ultimi mesi e Serena le confessa il motivo per cui è tornata a New York.

Nel corso della prima stagione, e dei primi episodi, conosciamo anche altri personaggi. Dopo che Blair scopre che Nate, il suo attuale ragazzo, prova ancora qualcosa per Serena, i due si lasciano. Dopo essersi lasciati, Blair si ritrova a letto con Chuck Bass, il migliore amico di Nate. Nel frattempo, invece, Serena comincia a uscire con Dan Humphrey, compagno di scuola che vive a Brooklyn. E poi succede che…

Dobbiamo fermarci qui, purtroppo. In Gossip Girl succedono così tante cose che rischieremmo di perdere il segno. Adesso però scopriamo insieme per quale motivo non potete perdere questa serie TV.

Intrecci, dramma e una sorpresa dopo l’altra

Il nome di questa serie TV è, in un certo senso, una garanzia. Gossip Girl, la ragazza del gossip, pronta a svelarci gli oscuri segreti della Upper East Side. Uno dei punti di forza di questa serie TV è la quantità di eventi che si susseguono in ogni episodio.

Le sorprese sono sempre dietro l’angolo e non sappiamo mai cosa potrebbe accadere. Le vicende personali dei personaggi si intrecciano in modo coerente e inaspettato, offrendo al pubblico novità incredibili e colpi di scena da mozzare loro il fiato. I loro destini sono interconnessi e la serie ce li svela lentamente, senza troppa fretta.

Gossip Girl è una serie TV piena di drammi, è una continua lotta al potere verso la conquista di New York. Tutti si conoscono, tutti cercano di surclassarsi a vicenda e tutti rischiano grosso, ogni singolo giorno. I personaggi principali, e i loro compagni, sono sempre tenuti sott’occhio e devono fare attenzione a ciò che dicono, fanno e con chi si incontrano.

A New York, o meglio, nella Upper East Side e in quel mondo basta un semplice messaggio inviato alla persona giusta per perdere o vincere tutto. Lo scopo principale di questa serie TV è intrattenere il pubblico con gossip, relazioni segrete, corse al potere e scarpe firmate, quindi la maggior parte delle situazioni presentate non rappresenta minimamente la realtà.

Questo però non significa che non possiamo fare shopping a Parigi insieme a Blair e Serena mentre sorseggiamo un bel bicchiere di tè fresco, in attesa del prossimo scoop di Gossip Girl.

L’apparenza inganna

Un’altra cosa che ci teniamo a sottolineare è questa: l’apparenza inganna. Non solo all’interno della serie TV ma anche all’esterno.

Questo prodotto infatti sembra la classica teen comedy per adolescenti, con storie d’amore da quattro soldi, tradimenti e sporche vendette: in realtà è molto di più. Ci troviamo davanti ad una serie TV completa, caratterizzata da una storia coerente, piena di complicazioni, sviluppi inaspettati, dialoghi azzeccati e personaggi che crescono.

Gossip Girl è un prodotto equilibrato, che offre momenti di svago, relax e divertimento ma anche scene complesse, profonde e piene di significato. Il suo scopo è quello di insegnare, di volta in volta, una nuova lezione al pubblico. Inoltre, sebbene possa sembrare una serie TV adatta principalmente ad un pubblico giovanile, Gossip Girl è in realtà perfetta per ogni età.

I nostri protagonisti infatti non sono solo i giovani ma abbiamo modo di seguire da vicino anche le vicende degli adulti. Le vicende degli adolescenti e degli adulti si intrecciano, permettendo al pubblico di conoscere ogni minimo dettaglio di ciò che sta accadendo.

I personaggi della serie sono frivoli, pieni di loro stessi, amanti del lusso e del benessere. Sarà difficile apprezzarne a pieno uno fin da subito. Tuttavia, nel corso delle stagioni, cresceranno e matureranno. Certo, è vero che certe abitudini sono dure a morire (parliamo con te, Blair) ma il percorso interiore di ciascun personaggio, adulti compresi, è qualcosa di davvero emozionante.

Si tratta di un percorso lungo, tortuoso e, il più delle volte, complicato. Molti personaggi sbatteranno la testa contro il muro più e più volte prima di capire la lezione (giusto, Jenny?) ma alla fine riusciranno a diventare giovani donne e giovani uomini, fieri di loro stessi.

Gossip Girl: quindi, perché guardarla?

Gossip Girl - Dan e Serena

Gossip Girl è quel genere di serie TV che si inizia perché “si vuole vedere qualcosa di leggero per passare il tempo” ma che, alla fine, diventa quasi una dipendenza. La voglia di scoprire perché è successo qualcosa, perché Chuck si comporta così o quale sarà la prossima mossa di Blair aumenta sempre di più e, in men che non si dica, ci ritroviamo a dire “kiss kiss, Gossip Girl” ad ogni chiamata telefonica o messaggio.

Gossip Girl è una serie TV leggera ma anche pesante, divertente ma anche triste, piena di gossip succulenti ed irreali ma anche momenti profondi e reali. Insomma, è ciò di cui abbiamo bisogno per terminare in bellezza questa estate bollente.

Per concludere, sapevate che è in arrivo un reboot di questa serie TV? Beh, ora lo sapete: kiss kiss, Gossip Girl.

Gossip Girl Serie Comp.1-6 (Box30Dv)
  • Gossip Girl
  • Gossip Girl è una delle Serie TV più amate dai giovani
  • Ha vinto complessivamente 13 Teen Choice Awards

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button